Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Mirko8710

Tossicità delle monete

Risposte migliori

Mirko8710

Salve a tutti, ho sentito dire, e ne ho avuta conferma poi che le monete che usiamo tutti i giorni hanno un elevato tasso di nichel all'interno, con percentuali superiori alla norma europea.

Detto questo ho sentito dire che il nichel è anche una sostanza cancerogena. Mi sono effettivamente un pò preoccupato, anche perchè io la mia collezione la tengo in uno sportello dell'armadio in camera mia.

Mi chiedevo se ne sapeste un po di più su questo argomento, e come si potrebbe fare per tenere la nostra collezione sotto controllo, perchè personalmente, collezionando Regno (acmonital in primis), Repubblica (idem) ed Euri (nichel nelle monete da 10 Cent in poi), mi sento un po male all'idea di avere una bomba di nichel all'interno del mio armadio :blink: ....

Grazie a tutti per l'attenzione.

Mirko

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

carledo49

Non mi risulta che il nichel sia una sostanza cancerogena a livello cutaneo; direi invece che è allergenica (alla lunga o per contatto prolongato).

Manipolare monete contenenti questo metallo, non necessariamente, può provocare danni al nostro organismo. Bisognerebbe essere estremamente sensibili ed avere la specifica allergia. Comunque sono stati evidenziati, in zone della cute molto sensibili, allergie da contatto piuttosto fastidiose ma curabilissime con cortisonici ed antistaminici.

Tranquillo :D

Carlo

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

simone

Cito da http://it.wikipedia.org/wiki/Nichel

L'esposizione (TLV-TWA) al nichel metallico ed ai suoi sali solubili non dovrebbe superare gli 0,05 mg/cm3 per 40 ore a settimana; fumi e polveri di solfuro di nichel sono considerati cancerogeni; molti altri composti del nichel sono sospetti cancerogeni.

Il nichel tetracarbonile ([Ni(CO)4]) è un gas estremamente tossico la cui tossicità è la combinazione della tossicità del metallo con la tendenza che il composto ha a dissociarsi liberando monossido di carbonio, anch'esso altamente tossico.

Persone particolarmente sensibilizzate possono mostrare una allergia al nichel che si manifesta sulle zone della pelle esposte ad esso. L'Unione Europea regola per decreto la quantità di nichel che può essere contenuta in prodotti che sono a contatto con la pelle. Nel 2002 in un'articolo della rivista Nature alcuni ricercatori hanno dimostrato che le monete da 1 e 2 euro eccedono questi limiti. Sembra che questo sia dovuto ad una reazione galvanica.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

forza_italia

:ph34r: Mi fate paura!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

alessandro81

comunque anche l'oro fa male....

quindi se qualcuno vuole liberarsi di qualche moneta d'oro per non rischiare può darla a me.... :D :D :D :D :D :D :D :D

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko8710

Io infatti proprio su Wikipedia avevo avuto conferma delle voci.

Ma purtroppo avendo fatto chimica solo alle superiori non ho la minima idea di ciò viene detto in quel pezzo d'articolo "wikipediano".

Speriamo che qualcuno possa darci nformazioni più concrete... :huh:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

simone
:ph34r: Mi fate paura!

Credo che possiamo stare tranquilli: dallo stralcio che ho riportato, mi pare di capire che per avere effetto cancerogeni, il nickel deve stare a contatto con la pelle per molto tempo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko8710
:ph34r: Mi fate paura!

Credo che possiamo stare tranquilli: dallo stralcio che ho riportato, mi pare di capire che per avere effetto cancerogeni, il nickel deve stare a contatto con la pelle per molto tempo.

Si ecco poi non ho capito: ma l'effetto sarebbe solo per contatto diretto o anche per gas dispersi nell'aria??? :unsure:

Odio l'idea ma sto pensando di trasferire le mie monete in giardino.... :unsure:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

MARCO B

Dai non si può avere paura delle proprie monete ,,,,, penso che la tossictà di talia materiali sia per esosizini a grandi quantità e per lungo tempo ....

ciao

Marco

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il Collezionista 91

Non preoccupatevi delle vostre monete, sono più le schifezze che respiriamo per strada. Comunque, aggiungo qualche dato tecnico per rassicurarvi. L'esposizione al nichel metallico ed ai suoi sali solubili non dovrebbe superare gli 0,05 mg/cm3 per 40 ore a settimana; fumi e polveri di solfuro di nichel sono considerati cancerogeni; molti altri composti del nichel sono sospetti cancerogeni. Persone particolarmente sensibilizzate possono mostrare una allergia al nichel che si manifesta sulle zone della pelle esposte ad esso. Nel 2002 in un'articolo della rivista Nature alcuni ricercatori hanno dimostrato che le monete da 1 e 2 euro eccedono questi limiti. Sembra che questo sia dovuto ad una reazione galvanica. Spero di esservi stato utile.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

iachille

L'esposizione (TLV-TWA) al nichel metallico ed ai suoi sali solubili non dovrebbe superare gli 0,05 mg/cm3 per 40 ore a settimana;

Correggetemi se sbaglio 50 grammi al mc,tutte le nostre monete in fumo? :blink:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

iachille
Non preoccupatevi delle vostre monete, sono più le schifezze che respiriamo per strada. Comunque, aggiungo qualche dato tecnico per rassicurarvi. L'esposizione al nichel metallico ed ai suoi sali solubili non dovrebbe superare gli 0,05 mg/cm3 per 40 ore a settimana; fumi e polveri di solfuro di nichel sono considerati cancerogeni; molti altri composti del nichel sono sospetti cancerogeni. Persone particolarmente sensibilizzate possono mostrare una allergia al nichel che si manifesta sulle zone della pelle esposte ad esso. Nel 2002 in un'articolo della rivista Nature alcuni ricercatori hanno dimostrato che le monete da 1 e 2 euro eccedono questi limiti. Sembra che questo sia dovuto ad una reazione galvanica. Spero di esservi stato utile.

quoto Il Collezionista 91 e aggiungo http://www.lenntech.com/italiano/elementi-...hel-e-acqua.htm

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko8710
Non preoccupatevi delle vostre monete, sono più le schifezze che respiriamo per strada. Comunque, aggiungo qualche dato tecnico per rassicurarvi. L'esposizione al nichel metallico ed ai suoi sali solubili non dovrebbe superare gli 0,05 mg/cm3 per 40 ore a settimana; fumi e polveri di solfuro di nichel sono considerati cancerogeni; molti altri composti del nichel sono sospetti cancerogeni. Persone particolarmente sensibilizzate possono mostrare una allergia al nichel che si manifesta sulle zone della pelle esposte ad esso. Nel 2002 in un'articolo della rivista Nature alcuni ricercatori hanno dimostrato che le monete da 1 e 2 euro eccedono questi limiti. Sembra che questo sia dovuto ad una reazione galvanica. Spero di esservi stato utile.

quoto Il Collezionista 91 e aggiungo http://www.lenntech.com/italiano/elementi-...hel-e-acqua.htm

Si ma se consideriamo che quello nell'acqua, quello nell'aria, i soldi che tutti i giorni spendiamo <_< ecc ecc, io credo che basti aprire almeno una volta a settimana le nostre valigiette con monete a profusione che la soglia settimanale si abbatte....poi ripeto io non ci capisco nulla....non so se le monete lanciano polveri....penso di no comunque....Lo sapevo che non mi dovevo informare, adesso ho le paranoie.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

scudo

in effetti iachille ha perfettamente ragione ...comunque mi offro volontaria ad accettare monete che secondo voi sono troppo pericolose ..... :rolleyes:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ersanto

Non c'e' alcun rischio, a meno che le monete non ve le mangiate.

L'assorbimento per via cutanea, tramite contatto con le mani e' circa zero. Qualsiasi gioielleria in rame e' ben piu dannosa.

Sali solubili le monete non ne contengono, altrimenti le vedreste sciogliere sotto la pioggia. E quel tetracarbonile gassoso anche non vuol dire niente: la concentrazione di monossido di carbonio che serve per generare una quantita pericolosa di tetracarbonile e' molto piu alta di quella che vi uccide direttamente. In altra parole, soffochereste molto prima che vi venga il cancro.

Del resto il cupronickel per le monete si usa da un secolo e mezzo...

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

forza_italia
comunque anche l'oro fa male....

quindi se qualcuno vuole liberarsi di qualche moneta d'oro per non rischiare può darla a me.... :D :D :D :D :D :D :D :D

Sì, prendi tutta la mia collezione, per favore! :lol: :lol:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TIBERIVS
:ph34r: Mi fate paura!

Credo che possiamo stare tranquilli: dallo stralcio che ho riportato, mi pare di capire che per avere effetto cancerogeni, il nickel deve stare a contatto con la pelle per molto tempo.

Si ecco poi non ho capito: ma l'effetto sarebbe solo per contatto diretto o anche per gas dispersi nell'aria??? :unsure:

Odio l'idea ma sto pensando di trasferire le mie monete in giardino.... :unsure:

Un metallo "sprigiona" gas..... :ph34r: :D :ph34r: :D :ph34r:

ripassati un trattato di chimica...... :lol: :lol:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

indian88x
Odio l'idea ma sto pensando di trasferire le mie monete in giardino.... :unsure:

addirittura in giardino?? :blink: tutt'al più cambia stanza! :D comunque a parte tutto a meno che uno non sia effettivamente allergico mi sembrano paranoie un pò esagerate..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paleologo
le monete che usiamo tutti i giorni hanno un elevato tasso di nichel all'interno, con percentuali superiori alla norma europea

Celebre "eurobufala", parente di quella secondo cui l'unione europea aveva stabilito per decreto il raggio di curvatura delle banane :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il Collezionista 91

Se avete ben letto, il pericolo vi è solo quando si propaga del fumo di nichel. Solo se bruciaste le vostre monete a 1500° circa verreste avvelenati. Non bisogna preoccuparsi di cose che non esistono. Per quanto riguarda me, da oggi in poi utilizzerò una maschera e guanti per maneggiare le monete. :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko8710

Come al solito alla fine siamo arrivati ad una conclusione. Positiva per altro. Ringrazio tutti per l'attenzione datami.

Magari si un trattato di chimica non mi farebbe male. :D

Comunque una cosa è certa, in giardino non ce le avrei mai messe!!! :lol:

Per concludere dunque ricordate....NON MANGIAMO LE NOSTRE MONETE...è tossico. :lol: :lol:

P.s. il sospetto che fosse una bufala c'era fin dall'inizio, ma sai, non si può mai sapere.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

incuso
Supporter
le monete che usiamo tutti i giorni hanno un elevato tasso di nichel all'interno, con percentuali superiori alla norma europea

Celebre "eurobufala", parente di quella secondo cui l'unione europea aveva stabilito per decreto il raggio di curvatura delle banane :D

In realtà pare essere vero e non tanto per la percentuale di nichelio ma per il fatto che la lega rilascia paradossalmente piú nichelio che se fosse interamente fatta con questo metallo:

http://www.nature.com/nature/journal/v419/...bs/419132a.html

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko8710
le monete che usiamo tutti i giorni hanno un elevato tasso di nichel all'interno, con percentuali superiori alla norma europea

Celebre "eurobufala", parente di quella secondo cui l'unione europea aveva stabilito per decreto il raggio di curvatura delle banane :D

In realtà pare essere vero e non tanto per la percentuale di nichelio ma per il fatto che la lega rilascia paradossalmente piú nichelio che se fosse interamente fatta con questo metallo:

http://www.nature.com/nature/journal/v419/...bs/419132a.html

Perfetto. Grazie incuso per la tua ricerca.

Comunque mi pare che non venga menzionata tossicità a "lungo termine" diciamo, ma solo un'elevata possibilità di rimanere intossicati a livello cutaneo da parte degli allergici. E visto che non faccio il bagno nelle mie monete come Zio Paperone credo vada bene :lol:

Ora che ci penso una signora che conosco è molto allergica al nickel e infatti non usa monete per pagare, perchè le irritano la pelle.

Mah. Continuamo a collezionare. Intanto speriamo che qualche "chimico" intervenga :lol: .

Ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paolino67

Tanto per intenderci, pure le posate che usiamo tutti i giorni per mangiare contengono nichel, visto che l'acciaio inox è appunto una lega di ferro, cromo e nichel..... il nichel è presente un pò dappertutto, persino in diversi cibi che mangiamo. Credo che il problema monetario sia davvero il male minore, e cmq diventa davvero un problema solo per chi soffre di allergia a questa sostanza.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

leonumi67

La mia vecchia insegnante di storia delle superiori era allergica al nichel,ed usava sempre i guanti per toccare tutto,E nelle mani era piena di piaghe!

Modificato da leonumi67

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×