Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
gpittini

Maur Antoneinos

DE GREGE EPICURI

Posto uno dei consueti bronzettini provinciali; questo pesa 2,8 g. e misura 15 mm. Al D. leggo: MAUR ANTONEINOS, mi cien da attribuirlo a Caracalla, ma potrebbe essere come al solito Elagabalo. Al R. c'è un toro verso dx; mi sembra di leggere: H o N (.)OPOL..e propenderei per Nicopoli. In esergo leggo qualcosa come CNCO, ma forse è la legenda circolare che continua. Una domanda quindi, ovviamente, è la conferma che sia Caracalla per Nicopoli. Ma quel che più mi interessa è: di che numerario si tratta? Erano equivalenti a dei quadranti? Per essere dei semissi, mi paiono leggeri.

post-4948-1226774123_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ecco il R.

post-4948-1226774168_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Credo che l'identificazione con Caracalla sia corretta; non sono d'accordo invece con la zecca.

Non so dove tu legga NIKO.....

La legenda inizia chiaramente con MHTPO e termina in esergo con 4 lettere che vanno lette separatamente: C NeW, ossia DIC NeW, che indica il secondo neocorato della città.

La mia classificazione è quindi Caracalla per Nicomedia, con Apis al rovescio.

La tavola dell'RG è pessima e non servirebbe allegarla (comunque eccola se riesci a vederci qualcosa)

Questa la descrizione di Waddington, RG 243 (AE 15)

Luigi

PS: non conosco il rapporto di cambio tra un AE15 di Nicomedia e i nominali imperiali per il periodo di Caracalla. Nel periodo Flavio gli AE 17 del peso di 3 g ca erano probabilmente 1/4 di assarion, quindi quadranti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

DE GREGE EPICURI

Grazie Luigi, ho riguardato meglio il rovescio e credo proprio che tu abbia ragione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?