Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
tacrolimus2000

Le monete di Geta emesse dalla zecca di Alessandria

EMISSIONI PROVINCIALI DI GETA DELLA ZECCA DI ALESSANDRIA D’EGITTO

Introduzione

Le emissioni Alessandrine di Geta sono tutte molto rare; la collezione Dattari conteneva probabilmente il più alto numero di esemplari, 21. Vogt nel 1924 elencava altri 9 esemplari non repertoriati dal Dattari (C.Clay).

La scarsità di tetradrammi emessi dalla zecca di Alessandria a nome di Geta è comune in generale a tutti i membri della famiglia dei Severi, nonostante la visita di Settimio Severo nella provincia tra il 199 ed il 200 d.C. Non è certo se questo sia legato al fatto che la zecca fosse impegnata anche nella produzione di ingenti quantitativi di denari o alla scarsità di argento, metallo dirottato dalla provincia per finanziare la guerra contro Pescennio Nigro. L’ipotesi più realistica è probabilmente quella che ipotizza una abbondanza di tetradrammi emessi precedentemente (Commodo, ad esempio) ed ancora circolanti nel periodo Severo; questo avrebbe reso superfluo batterne di nuovi (A. Savio, 2007).

Di fatto, il basso utilizzo dei conii prodotti per i tertradrammi, fece sì che questi fossero impiegati anche in anni diversi ed in qualche caso persino per i nominali in bronzo (A. Savio, 2007).

Le monete di Geta ad Alessandria d’Egitto sono di tre nominali: tetradrammi in mistura (10 % in argento circa, West, Johnson, 1944), emidracme e dioboli in bronzo. Tutte le emissioni sono datate secondo l’anno di regno di Settimio Severo, a partire dall’anno 6 (197-198 d.C.) fino all’anno 20 (211-212 d.C.). L’anno 10 viene indicato sia come una lettera (I) che per esteso (DEKA). Non sono note emissioni per gli anni 14, 17 e 18. La tabella seguente (Emmett, 2001) riassume la corrispondenza tra anno di regno e datazione in era moderna.

Legende di dritto (fonte: Christiansen)

Il praenomen LoucioV (Lucius) è stato usato sulle legende di dritto negli anni 6 e 7; ciò va di parallelo con le iscrizioni delle emissioni imperiali fino al 199 d.C. Dall’anno 8 in poi si ritrova esclusivamente il praenomen PoublioV (Publius). Non è noto il motivo di tale variazione.

Sulle emissioni alessandrine da cesare il ritratto è generalmente giovanile. Nel corso dell’anno 19 (210/211 d.C.) avendo assunto il titolo di Augusto, la legenda di dritto viene modificata in AYT K POY CEPTMIOC GETAK CEB ed il ritratto diviene più maturo e qualche volta con leggera barba (ad esempio BMC 1481). Sulle emissioni di Alessandria non compaiono mai i titoli di Pius e Britannicus. Sono riassunte nel seguito le legende note.

Legende di rovescio particolari

Generalmente i rovesci sono anepigrafi eccetto per l’anno di regno, salvo rare eccezioni. Una emissione particolare che commemora le vittorie in Britannia recita: NEIKH KATA BPETAN (Vittoria sui Britanni). La raffigurazione della Omonoia (Concordia) è abbinata alla legenda OMONOIA. Un’emidracma che raffigura Caracalla al rovescio riporta la legenda AVT KM AYPHL ANTWNINOC CEB (incompleta sull’esemplare).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bibliografia

1) Dattari: Dattari, Giovanni Monete Imperiali Greche. Numi Augg. Alexandrini. Catalogo della Collezione G. Dattari. Compilato dal Propietario. Cairo 1901.

2) Emmett: Emmett, Keith Alexandrian Coins. Lodi 2001

3) DS: Bernardi, Guilio (ed.) Catalogo Completo della Collezione Dattari. Numi Augg. Alexandrini. 323 Tavole con l'aggiunta di oltre 7000 monete rispetto al catalogo del 1901. Guilio Bernardi. Trieste 1999.

4) Metcalf: Metcalf, William "New and Noteworthy from Roman Alexandria: Pescennius Niger - Diadumenian." From: Greek Numismatics and Archaeology.Essays in Honor of Margaret Thompson. pp.173-182, pls. 19-20. Wetteren, 1979.

5) Hunter: MacDonald, George Catalogue of Greek Coins in the Hunterian Collection. III. Glasgow 1905.

6) BMC: Poole, Reginald Stuart Catalogue of the Coins of Alexandria and the Nomes. London 1892.

7) OSNA: Savio, Adrian Alexandrinische Münzen / Monete alessandrine. Sammlung Christian F. A. Schledehaus. Band 3. Die Münzen des 3. Jahrhunderts/Monete del III Secolo. Septimius Severus - Domitianus. Germany 1997.

8) Sallet: von Sallet, Alfred "Alexandrinische Kaisermünzen des Kgl. Münzcabinets in Berlin." Festschrift Berlin. pp. 127-130.

9) Vogt: Vogt, Joseph Die Alexandrinischen Münzen. Stuttgart 1924.

10) RCA: Christiansen, Erik The Roman Coins of Alexandria. Aarhus University Press 1988.

11) F: Feuardent, Felix Collections Giovanni di Demetrio. Numismatique. Égypte ancienne. II. Domination romaine. Paris 1872

12) S: Savio Adriano, Tetradrammi Alessandrini (2007)

13) NFA: NFA Fall 1991 Mail Bid Sale

14) ANS: American Numismatic Society

15) Weber: Descriptive catalogue of the collection of Greek Coins performed by Sir Hermann Weber , volume III part II

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Catalogo

Alcuni esemplari sono descritti in modo incompleto o dubitativo perchè l’unico o i pochi esemplari noti sono di difficile lettura.

Tetradramma in mistura (23-25 mm, 12 g)

Anno 6

D/ L CEPTMIOC GETAC KAICAP, busto drappeggiato e corazzato di Geta a destra, testa nuda

R/ Aquila stante a destra (su fulmine ?), testa a sinistra, le ali chiuse, tiene una corona nel becco; LS nel campo a sinistra

F2313, Emmet 2795 (6)

D/ L CEPTMIOC GETAC KAICAP, busto drappeggiato e corazzato di Geta a destra, testa nuda

R/ Aquila stante a destra, testa a sinistra, le ali chiuse, tiene una corona nel becco; LS nel campo a sinistra

Dattari 4080

Probabilmente uguale all’emissione precedente.

D/ L CCEPTMIOC GETAC KAICAP(sic), busto drappeggiato e corazzato di Geta a destra, testa nuda (???)

R/ Serapis seduto su trono (a sinistra ?); LS nel campo a ???

RCA, Emmett 2800 (6)

Anno 7

D/ L CEPTMIOC GETAC KAICAP, busto drappeggiato e corazzato di Geta a destra, testa nuda

R/ Settimio Severo e Caracalla stanti in quadriga a sinistra; LZ sopra i cavalli

Vogt-T4-7, Emmett 2798 (7)

Esemplare nel Museo di Berlino n. 18205971 (13.87 g, 24 mm, orientamento assi di conio 12)

http://www.smb.museum/ikmk/object.php?id=18205971

Emmett ha ipotizzato una interpretazione alternativa; il secondo personaggio potrebbe raffigurare Alessandria per via del copricapo e quella principale un Imperatore, ad esempio Settimio Severo o Geta stesso.

D/ L CEPTMIOC GETAC KAICAP (?), busto drappeggiato e corazzato di Geta a destra, testa nuda

R/ Imperatore (Geta) stante in quadriga a sinistra; LZ sopra i cavalli

DS 9789, Emmett 2797 (7)

La classificazione di questo esemplare è alquanto dubbia; il confronto con l’esemplare precedente mostrerebbe una sostanziale identità di conii e quindi il rovescio dovrebbe illustrare due figure in quadriga, di cui quella più esterna parzialmente visibile. Purtroppo l’esemplare della collezione Dattari è l’unico noto di questo tipo.

Anno 8

D/ P CEPTMIOC GETAC KAICAP, busto drappeggiato di Geta a destra, testa nuda

R/ L’imperatore (Geta) su cavallo al galoppo a sinistra, tiene le redini con la sinistra e una lancia con la destra estesa nell’atto di lanciarla; un nemico prostrato verso destra sotto gli zoccoli del cavallo; LH in alto a sinistra

Emmett 2796 (8), Sallet 6

Esemplare nel Museo di Berlino n 18205972 (12.47, 25 mm, orientamento assi di conio 12)

http://www.smb.museum/ikmk/object.php?id=18205972

Anno 9

D/ P CEPTMIOC GETAC KAICAP, busto drappeggiato di Geta a destra, testa nuda

R/ L’imperatore (Geta) su cavallo al galoppo a sinistra, tiene le redini con la sinistra e una lancia con la destra estesa nell’atto di lanciarla; un nemico prostrato verso destra sotto gli zoccoli del cavallo; Lin alto a sinistra.

Dattari 4079, Emmett 2796 (9)

Esemplare CNG, mail bid sale 78, lotto 1515 del 14 maggio 2008. Stima 1000 USD- realizzo 2450 USD (10.73, orientamento assi di conio 12)

Esemplare del Museo di Berlino n. 18205973 (12.95, 25 mm, orientamento assi di conio 12)

http://www.smb.museum/ikmk/object.php?id=18205973

D/ P CCEPTMIOC GETAC KAICAP (sic), busto drappeggiato e corazzato di Geta a destra, testa nuda

R/ aquila stante su fulmine a destra, la testa a sinistra, tiene una corona nel becco; L

Milne 2724, Emmett 2795 (9), DS 9740

D/ AVT K POY CEP GETAC CEB, laureate, draped and cuirassed bust of Geta right

R/ Serpente Agathodaemon eretto (a destra ?); data incerta (forse 9 or 10)

Emmett 2793

Anno 11

D/ POYB CEPTIMIOC | GETAC KAICAP (sic), busto drappeggiato e corazzato di Geta a destra, testa nuda

R/ aquila stante su fulmine a destra, la testa a sinistra, tiene una corona nel becco; LI-A nei campi

Emmett 2795 (11), DS 9791

Munzen und Medaillen 46, 1972 lot 219

NFA 2434 (variante senza fulmine) (12.38 g)

Anno 12

D/ P CEPTIMIOC GETAC KAICAP, busto drappeggiato e corazzato di Geta a destra, testa nuda

R/ Nike stante su quadriga a sinistra; LIB sopra i cavalli

Curtis 924

Anno 13

D/ …CEPTIMIOC GETAC KAICAP, busto drappeggiato (e corazzato ?) di Geta a destra, testa nuda

R/ busto radiato di Caracalla a sinistra con un braccio sellevato; LIG (o forse LIS?) in esergo

DS-9749

Anno 16

D/ ????????????

R/ Aquila stante con ali spiegate su fulmine; LIS

RCA

Anno 19

D/ AVT K POY CEP GETAC CEB, busto laureato, drappeggiato e corazzato (con aegis) di Geta a destra

R/ Zeus seduto a sinistra su trono, tiene uno scettro ed una Nike con corona e palma; L - IQnei, Emmett 2801 (19)

D/ AVT K POY CEP GETAC CEB, busto laureato, drappeggiato e corazzato di Geta a destra

R/ NEIKH KATA BPETAN, Nike andante a sinistra, tiene una una corona ed una palma. L - IQ

BMC 1481 (legenda descritta come KAI invece di KATA), Emmett 2799 (19)

Emissione per commemorare la vittoriosa campagna in Britannia

Anno 20 (sotto Caracalla)

D/ AVT K POY CEP GETAC CEB, busto laureato, drappeggiato e corazzato di Geta a destra

R/ Omonoia seduta a sinistra su trono, tiene la destra alzata ed una doppia cornucopia; nel campo a sinistra L / K davanti

Emmett 2859, Milne 2727

D/ AVT K POY CEP GETAC CEB, busto laureato, drappeggiato e corazzato (con aegis) di Geta a destra

R/ Zeus seduto a sinistra su trono, tiene uno scettro ed una Nike con corona e palma; L - K nei campi

BMC 1480

Data parzialmente leggibile; potrebbe trattarsi di un LIQ = Emmett 2801 (19)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

I disegni sono tratti da "Bernardi, Guilio (ed.) Catalogo Completo della Collezione Dattari."

AE Emidracma (28-30 mm,14-10 g)

Anno 8

D/ P CEPTIMIOCGE | TAC KAICAP, busto drappeggiato di Geta a destra, testa nuda

R/ Il Nilo disteso a destra, LH

DS 9797, Emmett 2804 (8)

Anno 9

D/ P CEPTIMIOC GETAC KAICAP, busto drappeggiato di Geta a destra, testa nuda

R/ Ares stante a sinistra, tiene un parazonium nella sinistra ed una lancia nella destra; LQ

Emmett 2802 (9), Metcalf, Thompson Essays p. 178 no. 17

ANS 1977.215.1 (11.41 g, orientamento assi di conio 12)

Anno 10

D/ P CEPTIMIOCGE | TAC KAICAP, busto drappeggiato di Geta a destra, testa nuda

R/ AVT KM AYPHL ANTWNINOC CEB, Caracalla, togato, stante a sinistra, la destra distesa, tiene uno scettro nella sinistra. L – I.

Sear 7289

NFA 2433 (15.45 g)

Anno 12

D/ [P CEPTIMIOC] GETAC KAICAP, busto drappeggiato di Geta a destra, testa nuda

R/ OMONOIA; Omonoia stante a sinistra, la destra alzata, tiene una cornucopia nella sinistra; L - IB

Metcalf, Thompson Essays p. 179 no. 21 (with typos), Emmett 2803 (12)

ANS 1944.100.64259 (14.83 g, orientamento assi di conio 12)

AE Diobol (21-24 mm, 7-5 g)

Anno 6

D/ L CEPTIMIOC GETAC….., busto drappeggiato di Geta a destra, testa nuda

R/ Harpokrates stante a sinistra, tiene una cornucopia nella sinistra e si tocca le lebbra con la destra; LS

Emmett 2812 (6), Metcalf, Thompson Essays p. 177 no. 14

ANS 1944.100.64260 (5.2 g, orientamento assi di conio 12)

D/ L CEPTIMIOC GETAC KAICAP, draped bust of Geta right, bare-headed

R/ Harpokrates stante a sinistra, tiene una clava nella sinistra e si tocca le lebbra con la destra; LS

Dattari -, BMCG/Christiansen 3135

Anno 7

D/ L CEPTIMIOC GETAC, ?????

R/ Serpente Uraeus eretto a destra; LS

Emmett 2818 (7), Hunter-597

Anno 8

D/ P CEPTIMIOCGE | TAC KAICAP, draped bust of Geta right, bare-headed

R/ L’imperatore a cavallo a destra, la destra alzata, tiene una lancia tenuta sulla spalla; LH sotto al ventre del cavallo

Dattari 4081, Emmett 2810 (8)

D/ P CEPTIMIOCGE | TAC KAICAP, draped bust of Geta right, bare-headed

R/ Caracalla stante a destra, tiene uno scettro e versa incenso su un altare; di fronte Geta, tiene uno scettro ed un globo (di incenso); L / H a sinistra

Dattari 4082, Emmett 2808 (8)

Anno 9

D/ P CEPTIMIOCGE | TAC KAICAP, busto drappeggiato di Geta a destra, testa nuda

R/ Il serpent Agathodaemon sul dorso di un cavallo al galoppo a destra; LQ sotto

Dattari -, Christiansen 3136, Emmett 2806 (9)

Weber n. 8363 (6.80g, 20 mm)

L’esemplare nella collezione Weber è descritto con la presenza di un prigioniero prostrato sotto al cavallo; indicato come billion e con un riferimento alla collezione Dattari errato; non ho potuto consultare la tavola. 309 che lo riproduce per una valutazione diretta.

D/ ?????????

R/ Il serpente Agathodaemon eretto a destra (?); LQ

Emmett 2805 (9), RCA (direzione non chiara)

D/ P CEPTIMIOC GE | TAC KAICAP, busto drappeggiato di Geta a destra, testa nuda

R/ Omonoia stante a sinistra, veste chiton e peplos, tiene la destra alzata ed una doppia cornucopia nella sinistra; LQ nel campo a sinistra

OSNA-1629 (9.87 g, orientamento assi di conio 0°)

Anno 10

D/ P CEPTIMIOCGE | TAC KAICAP, busto drappeggiato di Geta a destra, testa nuda

R/ Ercole stante a sinistra, combatte il leone della Nemea; LI dietro

Dattari 4083, Emmett 2813 (10)

D/ P CEPTIMIOC GETA KAICAP, busto laureato e drappeggiato di Geta a destra

R/ Pegaso in volo a destra; L(in esergo) DEKA (sotto al ventre di Pegaso)

Dattari 4085, Emmett 2817 (10)

Anno 11

D/ P CEPTIMIOC | GETAC KAICAP, busto drappeggiato di Geta a destra, testa nuda

R/ Toro Apis stante a sinistra con un disco tra le corna; un altare di fronte; LIA sopra

Dattari 4084, Emmett 2807 (11)

D/ P CEPTIMIOCGE | TAC KAICAP, busto drappeggiato di Geta a destra, testa nuda

R/ Ercole stante di fronte, la testa a sinistra, solleva il gigante Antaeus; L – IA nei campi

BMC 1479, Emmett 2814 (11)

D/ P CEPTIMIOCGE | TAC KAICAP, busto drappeggiato di Geta a destra, testa nuda

R/ Il serpent Agathodaemon eretto a destra; LIA

DS 9798; RCA, Emmett 2805 (11)

D/ P CEPTIMIOCGE | TAC KAICAP, busto drappeggiato di Geta a destra, testa nuda

R/ Leone radiato (?) andante a destra; LIA o LID (?) in esergo

DS 9800, Emmett 2816 (11)

Anno 13

D/ P CEPTIMIOCGE | TAC KAICAP, busto drappeggiato di Geta a destra, testa nuda

R/ Homonoia stante a sinistra, la destra alzata, tiene una doppia (?) cornucopia nella sinistra ; LI- G

DS 9796, Emmett 2815 (13)

Anno 15

D/ P CEPTIMIOC | PETA KAI, busto drappeggiato di Geta a destra, testa nuda

R/ Grifone seduto a destra, tiene la zampa sinistra su una ruota; L (in esergo) Ie (sopra)

Dattari 4084 bis, Emmet 2811 (15)

D/ P CEPTIMIOC | GETA KAI, busto drappeggiato di Geta a destra, testa nuda

R/ Aquila stante a destra, la testa a sinistra, tiene una corona nel becco; LIe

DS 9799, Emmett 2809 (15)

Monete incerte

Tetradracma

D/ P CEPTIMIOC GETAC KAICAP, testa nuda di Geta a destra

R/ Senza data; Serpente stante in fronte ad un vaso o una cista; dietro una spiga ed un caduceo

Mionnett VI 2496

Diobolo

D/ P CEPTIMIOC GETAC KAICAP, busto drappeggiato di Geta a destra, testa nuda

R/ Senza data; Serpente avvolto in spire, con mitra, a destra; dietro una spiga ed un caduceo; davanti un altare o un cesto

Mionnett suppl IX 486

Dattari 4080 e 4082

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

I disegni sono tratti da "Bernardi, Guilio (ed.) Catalogo Completo della Collezione Dattari."

Dattari 4083 e DS 9789

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

I disegni sono tratti da "Bernardi, Guilio (ed.) Catalogo Completo della Collezione Dattari."

Emmett 2802 (9)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

I disegni sono tratti da "Bernardi, Guilio (ed.) Catalogo Completo della Collezione Dattari."

DS 9749

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anno 9

D/ P CEPTIMIOCGE | TAC KAICAP, busto drappeggiato di Geta a destra, testa nuda

R/ Il serpent Agathodaemon sul dorso di un cavallo al galoppo a destra; LQ sotto

Dattari -, Christiansen 3136, Emmett 2806 (9)

Weber n. 8363 (6.80g, 20 mm)

L’esemplare nella collezione Weber è descritto con la presenza di un prigioniero prostrato sotto al cavallo; indicato come billion e con un riferimento alla collezione Dattari errato; non ho potuto consultare la tavola. 309 che lo riproduce per una valutazione diretta.

ADDENDA

Le tavole della collezione Weber sono ora on-line.

Allego l'illustrazione del n. 8363 estrapolata dalla tavola 309.

Non sembra essere presente alcun prigioniero sotto al cavallo.

Luigi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?