Jump to content
IGNORED

antoninani


le90
 Share

Recommended Posts

salve a tutti! vi mostro due nuovi acquisti, che ne dite?

gordiano III

post-7757-1231181609_thumb.jpg

post-7757-1231181650_thumb.jpg

gallieno(non so se dalle foto si nota(purtroppo i colori sono un pò falsati), ma non la moneta è in biglione e l'aspetto è quello di una moneta d'argento)

post-7757-1231181679_thumb.jpg

post-7757-1231181714_thumb.jpg

Edited by le90
Link to comment
Share on other sites


Belle tutte e due , la seconda anche se non molto conservata bene mi piace per il rovescio.

Complimenti per l'acquisto.

Link to comment
Share on other sites


grazie giovenale! :)

la seconda anche se non molto conservata bene mi piace per il rovescio

in effetti l'ho acquistata per quello ;)

Link to comment
Share on other sites


ma lo sai che il gordiano di questa moneta ha dei tratti che lo fanno somigliare a filippo I?

si è vero sembra filippo I :D

Link to comment
Share on other sites


in effetti..adesso che vedo meglio! :D ho visto imperatori assomigliare ai predecessori..ma mai ai loro successori! :D secondo voi è una cosa voluta? o è un caso?

Link to comment
Share on other sites


Un profilo inconsueto per gordiano III con barbetta e viso meno da ragazzino ma ho verificato su wildwinds che per quel tipo di antoniniano (RIC 148) i ritratti seguono tutti questi lineamenti più "TOSTI" .

Forse un'operazione di maquillage per far sembrare Gordiano III un po' meno ragazzetto?

Ricordiamoci che Gordiano III salì al trono a tredici anni e regnò fino a diciannove.

verificate

Edited by spitz
Link to comment
Share on other sites


Supporter

La tesi di Spitz è molto affascinante. :)

RIC 148 viene datata al 243/244 AD e attribuita alla zecca di Antiochia. Sono gli anni della guerra in oriente contro i Persiani e della morte di Timesitheus, Prefetto del Pretorio, forse avvelenato da Filippo, che proprio nel 244, con un colpo di stato eliminerà Godiano per farsi proclamare imperatore. SEAR racconta che Filippo, una volta preso il posto di Timesitheus, inziò una campagna per minare la popolarità di Gordiano Pio, forse proprio dipingendolo come troppo giovane per fronteggiare le serie minacce che l'Impero stava affrontando. Voler sembrare un po' più adulto sul più potente mezzo di propaganda di allora, la moneta appunto, mi sembra plausibile.

Link to comment
Share on other sites


salve! la discussione sta diventando proprio interessante, e le tesi di spitz e di quattrino oltre che affascinanti mi sembrano anche valide.

una domanda per quattrino: sicuro che la moneta sia della zecca di antiochia? pensavo fosse della zecca di roma, e infatti così la cataloga il venditore sul cartellino.

Link to comment
Share on other sites


Supporter
una domanda per quattrino: sicuro che la moneta sia della zecca di antiochia? pensavo fosse della zecca di roma, e infatti così la cataloga il venditore sul cartellino.

La zecca è di Roma.... errore mio :rolleyes:

Link to comment
Share on other sites


una domanda per quattrino: sicuro che la moneta sia della zecca di antiochia? pensavo fosse della zecca di roma, e infatti così la cataloga il venditore sul cartellino.

La zecca è di Roma.... errore mio :rolleyes:

figurati! era per fare chiarezza! :)

Link to comment
Share on other sites


gallieno(non so se dalle foto si nota(purtroppo i colori sono un pò falsati), ma non la moneta è in biglione e l'aspetto è quello di una moneta d'argento)

In effetti mi sembrava strano...questa emissione e' tipica per essere di qualità e stile superiore alle altre di Gallieno.

Link to comment
Share on other sites


gallieno(non so se dalle foto si nota(purtroppo i colori sono un pò falsati), ma non la moneta è in biglione e l'aspetto è quello di una moneta d'argento)

In effetti mi sembrava strano...questa emissione e' tipica per essere di qualità e stile superiore alle altre di Gallieno.

sì esatto. purtroppo la foto non rende! proverò a postarne una migliore! ;)

Link to comment
Share on other sites


Supporter

DE GREGE EPICURI

Per quanto riguarda Gordiano III, il ritratto non potrebbe richiamare i Gordiani1° e 2°, che hanno un volto abbastanza regolare e possono assomigliare un po' a Filippo padre?

Quanto a Gallieno, vi posto il mio antoniniano corrispondente, anche se non sono certissimo che sia la stessa moneta; al R. il mio ha: GERMANICUS MAX V, mentre in quella postata l'ultima lettera (o numero) non mi è chiara. La mia moneta è, credo, C308 e RIC 18(J). Pesa 2,7 g. e misura 21-23 mm.; visto il peso, benchè l'aspetto sia abbastanza bello, di Ag ce ne dev'essere poco!

post-4948-1231537363_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


Supporter

Ed ecco il R.

post-4948-1231537410_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


Per quanto riguarda Gordiano III, il ritratto non potrebbe richiamare i Gordiani1° e 2°, che hanno un volto abbastanza regolare e possono assomigliare un po' a Filippo padre?

Certo se i geni non mentono può darsi che alla sua età più tarda (19 anni) sotto l'effetto degli ormoni della crescita e del testosterone i lineamenti si siano un po' modificati fino a farlo assomigliare al nonno e allo zio.

D'altra parte è probabile che i ritratti cui siamo abituati di gordiano III si riferiscano alla sua fanciullezza.

Dai 13 ai 19 anni i lineamenti cambiano non poco... mio nipotino non lo riconoscereste per come è cambiato!

Link to comment
Share on other sites


Quanto a Gallieno, vi posto il mio antoniniano corrispondente, anche se non sono certissimo che sia la stessa moneta; al R. il mio ha: GERMANICUS MAX V, mentre in quella postata l'ultima lettera (o numero) non mi è chiara. La mia moneta è, credo, C308 e RIC 18(J). Pesa 2,7 g. e misura 21-23 mm.; visto il peso, benchè l'aspetto sia abbastanza bello, di Ag ce ne dev'essere poco!

salve! bella moneta :) è la stessa, e l'ultimo numero alla fine della legenda della mia è V. la catalogazione è corretta ;) . l'unica differenza è che la mia pesa 3,7 grammi.

Link to comment
Share on other sites


salve! stavo leggendo sul forum un' interessante discussione sui doppi nominali, questa:

http://www.lamoneta.it/index.php?showtopic...niano++gordiano

l'antoniniano di gordiano III in mio possesso è un pò più pesante rispetto alla media di quelli di questo imperatore, pesa 5,25 grammi ed è di argento migliore rispetto ad alcuni antoniniani di gordiano. quindi, considerando anche la rarità del doppio antoniniano o antoniniano pesante, il mio può essere uno di questi? o è solo una variazione nel peso?

Edited by le90
Link to comment
Share on other sites


ho anche visto che antoniniani del peso di 5,6 o 6 grammi vengono definiti "di peso abbondante" ma penso possano essere associati agli antoniniani pesanti. il fatto che mi ha incuriosito è che anche la mia ha un peso che si distacca dai soliti antoniniani di gordiano. certo non farà i 5,6 grammi citati ma ad ogni modo 5,25 mi sembranno tantini. ho pensato potesse essere uno di questi, ma prima di giungere a conclusioni mi piacerebbe sapere il vostro parere :)

Link to comment
Share on other sites


Supporter

DE GREGE EPICURI

In effetti, più di 5 g. mi sembra veramente molto; considera che i primissimi antoniniani (Caracalla e Julia Domna) pesavano 4,5-4,7 g. Potresti postarci la moneta? Sei sicuro della sua autenticità? Certo, in teoria potrebbe essere uno di quei rarissimi doppi-antoniniani (mai visti neppure in asta!)

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.