Jump to content
IGNORED

moneta romana


Recommended Posts

ciao a tutti, spero che per voi esperti sia possibile identificare o quantomeno fornire qualche info riguardo questa moneta.

Pesa 7 gr e ha un diametro di 26mm

sul rovescio leggo solo "S" alla sx della figura e "C" alla dx

post-10956-1231628818_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


Supporter

Ciao ti confermo che la moneta è la stessa coniata a Roma nel 105 per commemorare la vittoria sulla Dacia

RIC 564 C 534

Ti posto la foto della mia

ciao Silvio

post-4344-1231701401_thumb.jpg

post-4344-1231701422_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


Supporter

scua ho commesso un'errore dal peso la tua dovrebbe essere un'asse la mia è un sesterzio per cui la catalogazione è errata quella giusta è RIC 562 C 532 ciao Silvio

Link to comment
Share on other sites


Dalla foto del dritto postata da hyster è impossibile stabilire se RIC 561 (busto laureato con drappo sulla spalla sinsistra) o RIC 562 (busto laureato con drappeggio e aegis).

Luigi

Link to comment
Share on other sites


Sul tuo esemplare SC sono ai lati, non sotto (come nel primo esempio che ho postato).

Il RIC comunque non specifica la posizione; esistono evidentemente anche conii con SC in basso (in allegato, anche questo è un asse).

http://www.coinarchives.com/a/lotviewer.ph...333&Lot=365

Lo stesso si può dire per la scena; non necessariamente è perfettamente sovrapponibile tra esemplere ed esemplare perchè prodotta da più di un conio (inciso a mano).

Esistono scene simili, ad esempio la Partia seduta su armi vicino ad un trofeo, emesso dalla zecca di Efeso oppure l'Armenia, ma la presenza delle lettere SC esclude questa possibilità.

Non sono sicuro al 100% che la Dacia, in questa scena, sia l'unica tipologia emessa da zecche imperiali o se anche altre province siano raffigurate (per questo ho esordito con "sembra" nella mia prima risposta)

Luigi

Link to comment
Share on other sites


Supporter

ciao ci sono varie varianti di questa tipologia sia con SC nel campo che in esergo che vanno dal sesterzio all'asse passando per il dupondio, (guardando sul Cohen ce ne'una pagina) che come dice TACROLIMUS 2000 dipende dai vari coni e incisori, la scena comunque su questi nominali e su vari deneri rappresenta la Dacia in molteplici varianti tutte comunque coniate per celebrare la vittoria di Traiano su questo stato.

Silvio

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.