Jump to content
IGNORED

piccolo scodellato


Recommended Posts

graizie

credo che l'indicazione datami sia quella giusta da seguire

sono un neo cultore di queste monete

spero che con applicazione possa andare avanti

posto nuove foto campo in qui mi dovro applicare

ciao

Link to comment
Share on other sites

Awards

Denaro veneziano, ma di quale doge? Il rovescio, sul lato concavo per intenderci, riportava sempre la legenda "S . MARCVS VEN ." o qualcosa di simile; il dritto, dato che stava sempre sul lato convesso, era più esposto ad usura e più spesso è difficilmente leggibile. Questo è un peccato, dato che è spesso l'unica discriminante.

La foto non permette di distinguere la legenda a sufficienza per avere qualche indizio, quindi sarà necessaria una mano da parte tua. Tieni conto che la legenda inizia sempre con una croce patente + , e che termina sempre con "DVX" o almeno "D". Una volta individuata la croce e le lettere del titolo, la parte rimanente della legenda sono il nome e cognome (abbreviati) del doge, ed è qui che bisogna concentrarsi. Prova a dirci cosa riesci a leggere, magari aiutati con il catalogo online, che riporta le varianti per ogni doge: con un pizzico di pazienza ed il consumo di un paio di diottrie scommetto che la classificazione si trova! :D

Link to comment
Share on other sites


continuero a provare

mi risulta difficile mettere a fuoco le croci

da quello che ho potuto vedere mi sembra che siano due in sucessione

nelle foto nel manuale

provero anche a fare nuove foto

per rob non ti dimenticare dell'altro che mi sembra diverso da tutti quelli che ho visto da quando vi ho incontrato

http://www.lamoneta.it/index.php?showtopic...rt=#entry441932

grazie

Link to comment
Share on other sites

Awards

diametro 14 mm

peso ?

argento?

dopo aver passato un po di tempo a ricercare (l'unica fonte è il web)

posto nuove inmagini

il mio modesto parere è che non si possa ricondurre a venezia

se come credo la croce è quella che ho individuato

non trovo le s che nella legenda di solito la aprono e chiudono

sempre che questo possa essere un elemento determinante per capirne la provenienza

da inesperto quale sono mi rimetto al buon cuore e ai suggerimenti del forum

grazie mirco

Edited by scacchi
Link to comment
Share on other sites

Awards

Avete ragione, è probabilmente Verona. Solitamente gli enriciani che ho visto sono di diametro un po' maggiore, ma è pure vero che non ne ho visti molti in giro (sono molto più comuni quelli a nome di Federico II).

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.