Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
mar00007

Prezzi Unificato

Recommended Posts

mar00007
Ciao,
ho comprato l'Unificato 2005 per gli euro e mi sono accorto che i prezzi che riporta sono astronomici!!!!
Io ho comprato a molto meno su ebay....
Allora vi chiedo, i reali prezzi li fa e.bay o i cataloghi vari??

Che farsa è questa....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Paolino67
Prezzi di catalogo e prezzi di mercato molto spesso non vanno di pari passo, un pò in tutte le varie categorie della numismatica. Quando si va sull''€uro poi i prezzi di catalogo sono addirittura fuori dal mondo. E' per questo che io sconsiglio sempre di rivolgersi ai cataloghi per chi cerca il valore delle monete in €uro. Per dire, un catalogo che riportasse un valore di 350€ per una divisionale Vaticano 2003 sarebbe fuori dal mondo? Senz'altro, però ad aprile il valore della serie è stato questo, sia pure per alcune settimane. Insomma il mercato dell'€uro è troppo variegato ed in continua evoluzione (quasi sempre verso il basso) per poter essere ristretto in una valutazione da catalogo. I primi valori consolidati sull'€uro non li avremo prima di 10 anni, a quel tempo forse si sarà assestato il valore della prima ondata di emissioni del 2002.

Share this post


Link to post
Share on other sites

mar00007
Allora i prezzi li fa e.bay?
Perchè anche i negozi hanno cifre spropositate, in più o in meno rispetto ai cataloghi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Paolino67
[quote name='mar00007' date='29 giugno 2005, 14:47']Allora i prezzi li fa e.bay?
Perchè anche i negozi hanno cifre spropositate, in più o in meno rispetto ai cataloghi.
[right][post="43775"]<{POST_SNAPBACK}>[/post][/right][/quote]

EBay fondamentalmente è una forma di compravendita tra privati. Se io trovo un rotolino da 1 cent in banca, e cedo a te un pezzo per 10 cent, sto facendo il mercato? La nostra compravendita non sarà mai utilizzata per analizzare il mercato stesso, anche perchè non tiene conto di tanti fattori che non esistono nelle aste private di eBay (le tasse, tanto per cominciare, le spese di chi ha un negozio o deve fare un mercatino, ecc.). La monetazione moderna (parlando di pezzi sfusi da circolazione) è acquistabile a valore facciale, basta avere un pò di fortuna e trovare i rotolini in banca. Idem per le divisionali, nella maggioranza dei casi non parliamo di serie esaurite 20 anni fa, molte di esse sono ancora disponibili presso le zecche, quindi a prezzo di emissione. Ma ciò non significa che questo ne sia il prezzo di mercato.
In definitiva ebay è senz'altro un termometro affidabile del mercato. I cataloghi servono per leggere il mercato soprattutto per monetazioni più anziane. E cmq vanno sempre interpretati, mai letti acriticamente. Per quel che riguarda l'€uro rimangono IMHO solo manualetti da sfogliare per farsi 2 grasse risate.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ricca770
Perfettamente daccordo con Paolino67, i cataloghi danno un riferimento di massima e spesso si contraddicono tra di loro :( (vedi ad esempio 10 centesimi 1966 senza segno di zecca, per Gigante non esistono se non falsi, per Pagani esistono e sono R5). Sostanzialmente il valore viene comunque fatto dal mercato e non dai cataloghi. Non è raro poter acquistare monete a prezzi più bassi anche del 50%. :) :)

A presto. :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

sangria
Il catalogo è importante secondo me...specie se si "collezionano" :blink:
Voglio dire che comprare ogni anno un catalogo (lo stesso catalogo) è molto istruttivo per capire andamenti nel tempo e valutare meglio il mercato reale. Fidarci solo della nostra percezione è presuntuoso, con dati alla mano si possono costruire serie storiche più precise.Con questo continuo a ritenere il lavoro sul campo la fonte primaria d'informazione,ma non tralascerei i cataloghi. ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Paolino67
[quote name='sangria' date='29 giugno 2005, 15:44']Con questo continuo a ritenere il lavoro sul campo la fonte primaria d'informazione,ma non tralascerei i cataloghi.  ;)
[right][post="43791"]<{POST_SNAPBACK}>[/post][/right][/quote]

Perfettamente d'accordo. Difatti ho scritto che [i]i cataloghi servono per leggere il mercato soprattutto per monetazioni più anziane. E cmq vanno sempre interpretati, mai letti acriticamente[/i]. Cioè, usiamolo, ma senza prenderli per oro colato. Voglio dire, mi capita di andare in giro con neo collezionisti che prendono il catalogo, poi guardano la bancarella e confrontano il prezzo: per loro 1€ in meno è già uno sconto e si comprano la moneta. Se questo può star bene quando si è inesperti, è chiaro che quando si accumula un pò di esperienza il discorso diventa un pò più complesso. Si capisce dove il prezzo di catalogo è reale, dove è realistico, e dove è pompato.
Sempre tenendo conto che per l'€uro invece il discorso è completamente diverso: un catalogo confonde solo le idee, proponendo un mercato pressoché inesistente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

sangria
[quote name='Paolino67' date='29 giugno 2005, 16:29'][quote name='sangria' date='29 giugno 2005, 15:44']Con questo continuo a ritenere il lavoro sul campo la fonte primaria d'informazione,ma non tralascerei i cataloghi.  ;)
[right][post="43791"]<{POST_SNAPBACK}>[/post][/right][/quote]

Perfettamente d'accordo. Difatti ho scritto che [i]i cataloghi servono per leggere il mercato soprattutto per monetazioni più anziane. E cmq vanno sempre interpretati, mai letti acriticamente[/i]. Cioè, usiamolo, ma senza prenderli per oro colato. Voglio dire, mi capita di andare in giro con neo collezionisti che prendono il catalogo, poi guardano la bancarella e confrontano il prezzo: per loro 1€ in meno è già uno sconto e si comprano la moneta. Se questo può star bene quando si è inesperti, è chiaro che quando si accumula un pò di esperienza il discorso diventa un pò più complesso. Si capisce dove il prezzo di catalogo è reale, dove è realistico, e dove è pompato.
Sempre tenendo conto che per l'€uro invece il discorso è completamente diverso: un catalogo confonde solo le idee, proponendo un mercato pressoché inesistente.
[right][post="43804"]<{POST_SNAPBACK}>[/post][/right]
[/quote]

secondo me confronta unificato 2005 con unificato 2007-2008 e già si vede di che morte morire...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.