Jump to content
IGNORED

monetiere in legno


Recommended Posts

salve a tutti,

mi stà frullando per la testa da qualche giorno di costruirmi un monetiere in legno a cassetti e senza rivestimento, cioè le monete devono poggiare in caselline di solo legno, senza tessuto, usando legni nobili e colla naturale (animale), potreste darmi indicazioni su legni da usare e se è possibile qualche modello (foto)? sono abbastanza bravo nel lavorare il legno e con un pò di pazienza e rubare un pò di tempo spero di farla per questa estate.

saluti

G.franco

Link to comment
Share on other sites


Qualche esempio, ma ti consiglio di mettere i vassoi altrimenti rovinerai le monete se appoggiate direttamente sul legno.

Come legno và bene il ciliegio, il rovere, il castagno escluso il pino.

ca3f2679b983d017abc6fc320fe14674.jpg

7f627e1c682ae1581b1d6fbbc5a138ee.jpg

Questa se hai tanto spazio.

9818d6b61885113666817b7cbb98957d.jpg

Link to comment
Share on other sites


salve

quindi è sconsigliabile mettere monete a stretto contatto con il legno, anche se trattato con lucido?

Usando il velluto, lo si può incollare con che tipo di colla?

Saluti e buona Pasqua a tutti.

Gianfranco

Link to comment
Share on other sites


infatti, stavo pesando di iniziare dai vassoi, e se ce la faccio con le misure ho un pò di legno di teak , devo decidere le misure e vedere se ce la faccio, ho il teak perchè sono un pescatore sub e mi faccio i fucili da me.

Link to comment
Share on other sites


ma ti consiglio di mettere i vassoi altrimenti rovinerai le monete se appoggiate direttamente sul legno.

Ma come fanno a rovinarsi se il mobile è stabile?

Link to comment
Share on other sites


A contatto diretto con il legno?, prova Gian e poi mi dirai.

Provo io con i miei 50 Centesimi Leoni del 1924 lisci...

Vi faccio sapere! ;) :P

Link to comment
Share on other sites


Provo io con i miei 50 Centesimi Leoni del 1924 lisci...

Lascia perdere, il metallo di quella data moneta è talmente morbido che si rovinano sicuro, ma lOro l'Argento ed il Rame non credevo potessero patire il contatto con il legno, per non parlare di Acmonital e parenti stretti!

Link to comment
Share on other sites


A contatto diretto con il legno (basterebbe anche un foglietto di carta di riso),

e soprattutto con il legno morbido, avviene che le monete assorbono (se si può dire così)

ciò che rilascia il legno. Ho visto una collezione completamente rovinata perchè

il collezionista non aveva provveduto a girare e a proteggere le proprie monete.

Per fortuna che la collezione in questione, non valeva un granchè.

Inoltre l' umidità ha intensificato il procedimento.

Link to comment
Share on other sites


Ora ho capito, in teoria però l'Argento ci guadagna, alcune degli argenti più belli che ho avuto riportavano una spettacolare patina da monetiere in legno ma non mi sono mai chiesto se erano direttamente a contatto o di mezzo ci fosse stato qualcosa dipo cotone o simili!

Link to comment
Share on other sites


mha... secondo me non ci sono problemi.

Rinaldi in negozio ha un bellissimo monetiere interamente in legno. La loro famiglia è nel settore da oltre 75 anni, e non credo che ritengano il loro medagliere un problema per le monete. Tuttavia la maggioranza delle monete sono adagiate sopra il loro cartellino che quindi le separa dal contatto diretto col legno (potrebbe essere una buona idea anche per te). Questa operazione poi per alcuni non è consigliabile per via degli inchiostri usati per scrivere i talloncini ... ma diciamolo: alcuni esagerano un pochino coltivando paure spesso infondate! le monete, nate per circolare e soggette a infinite manipolazioni, una volta adagiate in un vassoio (sia questo di vellulo o legno) stanno sicuramente comode comode :lol:

se poi se un mago del legno... ti invidio. Metterei anch'io la mia collezione in un monetiere così... (mi trovo comunque bene con quello riportato da cembruno B) )

Saluti e BUONA PASQUA

M.

Link to comment
Share on other sites


Il tuo Zuolo, è ottimo.

Infatti parlavo di tenere staccato la moneta con il contatto diretto del legno, inoltre il vassoio a velluto

farebbe in modo che la moneta sia collocata in maniera di non andare a contatto con le altre, altrimenti

dovresti fare delle separazioni in legno tra una moneta e l' altra.

Tanto vale che usi i vassoi.

Poi dipende dal legno, dall' umidità, dalla luce ed altri fattori.

Comunque non fasciamoci la testa, auguro un buon lavoro.

Link to comment
Share on other sites


390039797056

io opteri per questo.. ;)

mha, avevo già visto questa inserzione tempo fa... a me questo non sembra nemmeno un monetiere... non vedo cassetti/vassoi preposti a contenere monete...

magari mi sbaglio :blink:

Link to comment
Share on other sites


I pccoli lavoretti manuali sono uno dei miei passatempi preferiti :rolleyes: e da diverso tempo sto pensando anche io di dilettarmi nel costruire un monetiere ma mi sono arenata su come fissare il fondo dei cassetti.

Se è lecito chiederlo, tu come pensi di procedere?

Link to comment
Share on other sites


ciao ZuoloNomisma, il monetiere che mi hai suggerito, lo avevo già visto, e avevo preso appunti perchè non per vantarmi sono abbastanza bravo a lavorare il legno, è una passione che ho sempre avuto e ho avuto l'onore di frequentare da piccolo un vero restauratore dove ho appreso dei metodi che anora oggi uso quando faccio dei piccoli lavoretti, come dicevo anche in un post precedente mi sono anche costruito dei fucili sub di cui l'ultimo in teak e ulivo da invidia, comunque tornando al monetiere, stò valutando di fare quello che ha proposto cembruno5500 con qualche variante per abbellirlo, tipo qualche intarsio e filetti in ottone, con pomelli in ulivo autocostruiti e qualche cassettino nascosto ed usare i vassoi in floccato o velluto, avevo un forte dubbio su costruirmi i separatoi tra monete in legno e comprare i vassoi già belli e pronti, se me li costruisco io corro due rischi, uno e quello che lascerei a contatto le monete con il legno e vedo che ci potrebbero essere problemi di ossidazione strana; due nel movimentare il monetiere le monete urterebbero contro pareti-listelli di legno che non ammortizzerebbero l'urto e potrebbero rovinare il bordo delle monete.

quando inizio vi terrò informati.

grazie a tutti per i consigli e di nuovo Buona Pasqua

Gianfranco

Link to comment
Share on other sites


Ciao,pensavo anche io di farmene uno tempo fa,poi ho aquistato una valigetta con i vassoi foderati di velluto,sono rimasto abbastanza contento:una volta posato le monete sei al settimo cielo(perche fanno un figurone),l'unico inconveniente è che essendo all'aria e per quanto poco i materiali utilizzati anche se di cotone puro al 100% hanno la loro buona dose di sostanze chimiche(adesivo,vernice, similpelle),e le monete una volta liberate dalla plastica iniziano a patinarsi,a volte in modo omogeneo a volte a chiazze.

Molti consigliano di inserire le monete in sacchettini di carta di riso,o in bustine tresparenti,e succcessivamente adagiarle sopra il velluto.

Al che mi viene da chiedermi,ma a cosa serve il velluto se poi le monete vengono messe dentro a delle bustine?

Comunque giusto per parlare,ti esporrò le problematiche in cui mi erò scontrato:

1-Come incollare il velluto,(non sono riuscito a trovare un adesivo che possa essere definito naturale ed inerte)

2-I piani se divisi regolarmente non sempre permettono di esporre in modo adeguato le serie(collezionando la repubblica,dove le 500 lire d'argento sono a proprio agio la liretta se ne va a spasso),sapendo esattamente quello che si andrà ad inserire sarebbe possibile fare dei fori a misura nel legno e fare entrare il velluto nella fresatura,questa soluzione se prevederai ad esempio tutta la repubblica o peggio tutto il regno,e destinata ad avere molti buchi vuoti,dunque antiestetico.

3-TI LANCIO UN'IDEA CHE MI E' FRULLATA PER LA TESTA:UN TELAIO (TIPO QUADRO),SU CUI VERRA' STESO UN VELLUTO IL PIU' POSSIBILE NATURALE(COME FASSE UNA TELA DI UN QUADRO),SOTTO A FORMARE UN PIANO A CONTATTO CON IL VELLUTO UN VETRO IRRIGIDITO DA UNA TAVOLETTA DI LEGNO NATURALE CHE SUCESSIVAMENTE ANDRA' FISSATO SUL TELAIO(DUNQUE NESSUNA UMIDITA) ASSORBITA DAL LEGNO(E RILASCIATA VERSO LA MONETA) E SCHERMATURA DEL FONDO CON IL MATERIALE INERTE PER ECCELLENZA.

CORNICE IN LEGNO NATURALE,E QUA RESTA DA DECIDERE SE FARE DEI DIVISORI IN PEXIGLASS(ESISTONO DELLE BARRETTE LUCIDE DA 3X3 O 3X5(IN TEORIA E' POSSIBILE MA DI DIFFICILISSIMA REALIZZAZIONE,VANNO TAGLIATE DELGLI SPEZZONI LUNGHI CHE ANREBBERO FORATI REGOLARMENTE PER FARE PASSARE DEI PERNETTI IN OTTONE CHE SERVIREBBERO A LEGARE I VARI SPEZZONI O FARE UN'INTELAIATURA IN LEGNO CON LISTELLI 4X4 DI NOCE O CILIEGIO(VERNICIATO IN GOMMALACCA COME LA CORNICE ESTERNA E SUCESSIVAMENTE FISSATO SULLA CORNICE ESTERNA).

IN TEORIA NON DOVREBBE ESSERE NECESSARIO RIVESTIRE ANCHE I DIVISORI PERCHE' IN GENERE I VASSOI VENGONO TRASPORTATI ORRIZONTALMENTE,E LA MONETA SUBISCE L'ATTRITO DEL VELLUTO DEL FONDO,DUNQUE NON SI DOVREBBE MUOVERE E SE SI IN OGNI CASO MOLTO LENTAMENTE,PER CUI IL BORDO DELLA MONETA NON DOVREBBE ROVINARSI.

VOLENDO SI RIESCONO A RIVESTIRE ANCHE I DIVISORI,CREDO CHE PERO' SAREBBE MEGLIO AUMENTARE LE DIMENSIONI A 5X5,POI BISOGNEREBBE FARE DEGLI INCASTRI IN MODO CHE VADANO A FORMARE UNA DIVISIONE REGOLARE DELLO SPAZIO,UNA VOLTA COSTRUITI I LISTELLI ANDREBBERO RIVESTITI DI VELLUTO E SUCESSIVAMENTE INCASTRATI E FISSATI ALLA CORNICE ESTERNA.

Questa è la mia idea,spero che qualcosa ti possa tornare utile,e molto utopistico il proggetto ma se le monete che vi dovranno essere contenute sono vicine all'ezzellenza forse ne vale la pena.

Link to comment
Share on other sites


Ciao,

Tempo fa mi sono cimentato nella costruzione di un espositore e dopo vari tentativi o optato per il vinavil (un collante utilizzato per il legno a base d'acqua) steso con un pennello per fissare il velluto sul legno, è il risultato è stato soddisfacente.

post-256-1239911155_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


grazie,

Però non ci tengo dentro la mia collezione, non mi fido, dato che il plexiglas è solo appoggiato.

Il futuro progetto (fai da te o acquistato) è un espositore con vetrinetta a serratura per poter mettere monete ben più preziose.

Tenerle chiuse in valigetta è una sofferenza.

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.