Jump to content
IGNORED

Aiuto identificazione


Recommended Posts

Salve,

chi mi aiuta con questa piccola monetina in rame (forse bronzo?) dal diametro di 11,5mm?

Causa le non perfette foto, aggiungo che da un controllo con la lente, attorno la croce a otto raggi ci sono lettere gotiche, penso anche dall'altro lato.

Grazie

post-6632-1241103474_thumb.jpg

post-6632-1241103502_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


Messina - Manfredi (1258-1266) - Denaro. -Mi- Sph. 215

D/ M gotica (nella foto è al contrario)

R/ Doppia croce.

Per la legenda attendi altri pareri. Sono fuori casa e non ho i testi a portata di mano.

Link to comment
Share on other sites


Premetto che conosco poco le zecche meridionali, ma sul MIR volumetto Sicilia, nelle monete di Messina sotto Manfredi 1258-1266 da pagina 38 a 40, non ce' questo denaro e nessun altro con la M gotica, e alla fine ce' una nota che dice: i denari con la M gotica in campo seguite da leggende etc etc sono stati emessi da Manfredonia.

Che sia Manfredonia la mia?

Grazie

Corallino

Link to comment
Share on other sites


Diciamo che la cosa è controversa. Lo spahr la riporta a Messina. Ciò non toglie che Manfredi abbia coniato monete anche a Brindisi e Manfredonia. Il problema è distinguerle, infatti spesso i coni sono identici per le zecche. Se ben ricordo (se vuoi appena sono a casa controllo) il Guglielmi assegna alla zecca di Manfredonia i denari con la M gotica nel campo e la legenda MAYFREDVS, mentre attribuisce a Brindisi (Messina???) quelli con la M gotica nel campo e la legenda AYFREDVS. Ciò ad indicare che nel primo caso la M nel campo indica l'iniziale della zecca, mentre nel secondo caso l'iniziale del re. Spero di non avere detto inesattezze perchè lo ripeto sto andando a memoria. Se nessuno ti indirizza meglio, appena sono a casa do un'occhiata ai testi e potrò dirti di più.

Link to comment
Share on other sites


Salute

il Giglielmi ,fonte molto autorevole,assegna questa moneta alla Zecca di Manfredonia in quanto dice che tutte le monete di Manfredi con M nel campo sono da classificarsi come emissioni di Manfredonia,perchè la M sta ad indicare sia l'iniziale di MAYNFRIDVS e sia il segno di zecca per Manfredonia,"dovendo ,la città da lui fondata,avere un simbolo ed una caratteristica"sulle monete.Inoltre ,in Puglia,si sono ritrovati molti tesoretti in cui vi erano monete con m gotica.

Gli zecchieri per le monete in argento e mistura nelle emissioni di Manfredonia sono Mauro Pironto e Nicolai Campanino.

Per la moneta in questione la classificazione dovrebbe essere:

D/ + MAYNFRID intorno ad M gotica sormontata da omega, entro cerchio lineare

R/ + REX SICILIE intorno a due croci patenti addossate fra loro,entro cerchio lineare

Riferimenti: GUGLIELMI 290 BIAGGI 1110

Le monete di Manfredi con emissioni siciliane sono caratterizzate da simboli :S,S crociata,T,M y A,R,aquila con ali spiegate.

Vi è anche da dire(altra considerazione fatta dal Guglielmi,che riporto)che nessun sovrano svevo,precedente a Manfredi ,aveva contrassegnalo le coniazioni di Messina con la lettera M.

Le differenziazioni di stile dei caratteri sulle monete non c'entrano e non fanno paragone,poichè la finezza di stile fu proprio anche delle emissioni di Manfredonia.

--Salutoni

-odjob

Link to comment
Share on other sites


Grazie, veramente molto bravi, e una soddisfazione avere a che fare con certe persone. Da un ulteriore mio approfondito esame alla moneta, si distinguono bene alcune lettere che coincidono con quello detto da voi.

Moneta identificata pienamente. :)

Saluti

Corallino

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.