Jump to content
IGNORED

50 lire 1955


nerone69
 Share

Recommended Posts

ma oltre al cancro del bronzo c'è anche quello dell'acmonital? sicuramente è stata ruggine ma solo in quel punto?

Sì, purtroppo anche l'acmonital è attaccato dal cancro, anzi, è anche molto più aggressivo che su altri materiali, come dimostra la tua moneta, letteralmente rosicchiata da un topo in pochi decenni di vita. Anch'io avevo monete da 50 e 100 lire in acmonital devastate dal cancro, diciamo che ho dato loro onorevole sepoltura cambiandole in banca d'Italia :P

Link to comment
Share on other sites


ma oltre al cancro del bronzo c'è anche quello dell'acmonital? sicuramente è stata ruggine ma solo in quel punto?

Sì, purtroppo anche l'acmonital è attaccato dal cancro, anzi, è anche molto più aggressivo che su altri materiali, come dimostra la tua moneta, letteralmente rosicchiata da un topo in pochi decenni di vita. Anch'io avevo monete da 50 e 100 lire in acmonital devastate dal cancro, diciamo che ho dato loro onorevole sepoltura cambiandole in banca d'Italia :P

pensi che se vado in banca e la cambio, me la danno un'altra del 1955 magari FDC. :lol: :lol:

Edited by nerone69
Link to comment
Share on other sites


ma perchè, cambiano anche le monete corrose?

Alla BI (perlomeno qui) hanno una macchina che conta e seleziona le monete. Probabilmente questa qui sarebbe stata scartata...

Link to comment
Share on other sites


che senso avrebbe non cambiarle?tanto vanno tutte distrutte,o qualcuno puo'smentire questa cosa?

Non so se il messaggio era riferito a me oppure a nerone...

Se è rivolto a me, cercherò di essere più chiaro.

Quando ti presenti alla Banca D'Italia, devi compilare un foglio (distinta) con n° pezzi (distinguendo tra 50 e 100 lire "medie,grandi e piccole") e totale facciale. Fatto ciò, le banconote vengono controllate e vidimate a mano, mentre le monete vengono conteggiate e controllate tramite un apposito macchinario, che consiste in una vaschetta in cui vanno inserite tutte le monete (anche tagli misti); adiacente alla vaschetta vi è un disco rotante con varie cavità, che raccoglie le monete e le trasporta in un canaletto, dividendole per tipo; se la moneta non viene riconosciuta, essa viene scartata;

se la moneta viene scartata dalla macchina, non viene effettuato il cambio di facciale (in pratica, perdi sia la moneta sia il controvalore facciale) analogamente alle monete false

Link to comment
Share on other sites


Nerone ma era già così quando l'hai reperita o te la sei ritrovata così ridotta dopo parecchio tempo?

no l'ho trovata insieme a quelle che mi erano rimasta quando siamo passati all'euro.

Link to comment
Share on other sites


non ero a conoscenza di questa cosa,grazie ad elmetto per la spiegazione.comunque il mio messaggio precedente non era rivolto a nessuno in particolare :)

Link to comment
Share on other sites


prego :-)

ho scoperto che esiste anche per i privati e si chiama "contamonete"

procoin_small.jpgMACCHINA CONTA DIVIDI VERIFICA MONETE

Macchina conta/dividi/verifica monete altamente professionale. Grazie alle caratteristiche di costruzione è il prodotto ideale per una gestione completa del conteggio e della divisione delle monete. Il sistema di controllo attivo permette di scartare (nel primo cassetto) tutto quello che non corrisponde alle caratteristiche delle monete euro in corso di validità (lire, gettoni,etc.). Le caratteristiche del software permettono una serie di operazioni come la gestione separata da parte di ogni operatore che ne faccia uso, l’ammontare dell’ultimo conteggio, la memoria di cassa, richiamare somme parziali, etc.

Link to comment
Share on other sites


prego :-)

ho scoperto che esiste anche per i privati e si chiama "contamonete"

procoin_small.jpgMACCHINA CONTA DIVIDI VERIFICA MONETE

Macchina conta/dividi/verifica monete altamente professionale. Grazie alle caratteristiche di costruzione è il prodotto ideale per una gestione completa del conteggio e della divisione delle monete. Il sistema di controllo attivo permette di scartare (nel primo cassetto) tutto quello che non corrisponde alle caratteristiche delle monete euro in corso di validità (lire, gettoni,etc.). Le caratteristiche del software permettono una serie di operazioni come la gestione separata da parte di ogni operatore che ne faccia uso, l’ammontare dell’ultimo conteggio, la memoria di cassa, richiamare somme parziali, etc.

bella recenzione ma che ti pagono :lol: :lol:

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.