Jump to content
IGNORED

Scudo Sede Vacante 1829 Bologna


caiuspliniussecundus
 Share

Recommended Posts

L'ultimo arrivo, una sede vacante del 1829, temo però che, come d'abitudine, le mie foto non rendano la bellezza di questa moneta. Ha dei brutti graffi sul rovescio, ma mi sembra, da quel poco che ho visto, che siano frequenti sulle emissioni di Bologna.

Caius

NB:

allego questo link

http://www.allfreeportal.com/imghost/viewe...ante%201829.jpg

le mie foto ridimensionate fanno veramente schifo...

post-705-1242653263_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


Ciao, i graffi che si vedono sul tuo esemplare, al rovescio in particolare, sono tipici di queste emissioni bolognesi e dipendono essenzialmente dalla tecnologia di coniazione.

Una bella moneta comunque, mi sembra non ci siano colpi o graffi "postumi", e solamente un minimo di usura sui punti più in rilievo, il gallo dello stemma al diritto, il volto della Chiesa al rovescio.

Ciao, RCAMIL.

Link to comment
Share on other sites


Non sapevo nulla circa i graffi da conio per Bologna...che al solito fa gran casini....certo che sono ben marcati! non è stata anche lucidata?

Mi sembra di vedere un colpo a ore 6.00 del R/ e uno più marcato a ore 8.00 del D/ e ore 4.00 del R/.

La mancanza di perlinatura a ore 2.00 e, a 180°, a ore 8.00 del D/ è normale? un conio decentrato non dovrebbe farla sparire in un solo punto?

Link to comment
Share on other sites


Complimenti,complessivamente e' una buona moneta,il dritto e',a mio avviso,stupendo ed originale(lo scudo dello stemma e' spettacolare).L'analoga moneta coniata a Roma,sembra uguale,ma ci sono piccole differenze,come i caratteri delle scritte.

Link to comment
Share on other sites


La mancanza di perlinatura a ore 2.00 e, a 180°, a ore 8.00 del D/ è normale? un conio decentrato non dovrebbe farla sparire in un solo punto?

Sì è normale per questa tipologia, se noti anche per le altre monete nelle foto del catalogo di Lamoneta si nota la stessa particolarità:

http://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta/W-SV1829/2

Anche in questo caso è da imputarsi alla tecnica di coniazione, è infatti l'ultimo scudo "vecchio stile" senza il bordo rialzato, che verrà introdotto con le coniazioni di Pio VIII subito a seguire.

Ciao, RCAMIL.

Link to comment
Share on other sites


Confermo che non ci sono colpi sul bordo della moneta, il tondello però non è circolare, ma ha delle irregolarità in corrispondenza fdelle lettere in rilievo sul bordo

Link to comment
Share on other sites


Ciao caius, bella moneta!

Le irregolarità, come tu le chiami, sul bordo in corrispondenza delle lettere, sono usuali.

C.que, al veronafil...mi consentirò di mostrarne una senza graffi ed un filino migliore, peraltro in patina irridescente.

Ciaus.

Edited by piakos
Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.