Jump to content
IGNORED

richiesta di identificazione


Recommended Posts

Ciao a tutti...mio zio mi ha regalato questa moneta, vorrei provare a identificarla...siccome da solo non riesco..chiedo aiuto a voi esperti!!!Il diametro è di 18 mm spessore 2mm ..mi scuso per il peso ma non ho una bilancia elettronica..GRAZIE PER EVENTUALI

post-12357-1243285053_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


C'è qualcosa che non mi convince...in questa moneta...non capisco il triangolino sulla sinistra...la legenda del dritto è impossibile da decifrare...sul rovescio c'è scritto sulla destra DHDHTIO magari le H sono B ...booooooooooooo! aiuto!..

post-12357-1243285392_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


La moneta è certamente autentica.

Credo si tratti di un bronzetto fine impero.

Il triangolino al D/ credo possa essere una contromarca: ecco un link di una discussione già trattata su questo forum, che potrà esserti d'aiuto.

http://www.lamoneta.it/index.php?showtopic=43853

Per la classificazione attendiamo i più esperti nel campo della monetazione romana.

Saluti.

Link to comment
Share on other sites


La moneta è un po conciata ed in particolare alcuni pezzi di legenda sono non leggibili e così l'esergo.

Però i particolari che si notano permettono di classificare la moneta (non per quanto riguarda le possibili varianti)

Constanzo Gallo : la legnda intera doveva essere:DN CONSTAN-TIVS NOB C busto a capo scoperto drappeggiato e corazzato nel campo sinistro dietro la nuca Delta

Legenda del rovescio:FEL TEMP RE-PARATIO Legionario in piedi che colpisce con lancia barbaro a cavallo atterrato, il babaro dovrebbe avere le trecce

nel campo sinistro una S, in esergo :SMH(A,B, gamma, delta, epsilon)

Zecca di Eraclea Classificazione del Ric: Heraclea 89 misura:20-21 mm Comune

per definire esattamente la moneta bisognerebbe leggere il segno di officina (tra parentesi) che in questo caso risulta non leggibile.

Link to comment
Share on other sites


ciao!..ne ho un'altra molto simile ...praticamente uguale.. ma di diametro diverso senza marcatura e di un'altra zecca...appena ho tempo carico le foto !! Sapresti spiegarmi che cosa è la contromarcatura? CIAO E GRAZIE A TUTTI!!

Link to comment
Share on other sites


Supporter

DE GREGE EPICURI

Una cosa è una "contromarca" (come quella sulla moneta di Petra linkata da Sesino), una cosa diversa è la cosiddetta marcatura, che è semplicemente una lettera, greca per lo più, coniata nel campo del diritto o del rovescio, contemporaneamente alle altre parti della moneta. Voglio dire che: questa lettera (delta maiuscola al diritto) fa parte del conio con cui viene prodotta la moneta, e permette di identificare, secondo i casi, l'anno di emissione ecc. La CONTROMARCA invece viene apposta sulla moneta in un secondo tempo, a volte molti anni dopo; o perchè la moneta per l'uso è diventata quasi irriconoscibile e va "rivalidata", o perchè è cambiata l'autorità emittente e si vuole sottolinearlo.

Link to comment
Share on other sites


Grazie mille Gianfranco per le interessanti informazioni.

Io non essendo molto competente di monetazione romana avevo pensato ad una contromarca effettivamente.

Non avevo proprio mai visto queste monete con marcate una lettera greca: a causa della mia poca esperienza in quel campo.

Un saluto.

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.