Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
FraRaffa

Follis

Recommended Posts

FraRaffa
Cosa sapete dirmi di questa moneta?

Dovrebbe essere un Follis Maurizio Tiberio

Per maggiore precisione pesa 11,5 grammi e misura 27 mm

Saluti

Share this post


Link to post
Share on other sites

tacrolimus2000
Follis della zecca di Antiochia (Theoupolis), forse officina 3, se sotto alla M leggi una [font="symbol"]G[/font] (io non vedo bene dalla foto). Altre officine possibili per l'anno della tua moneta sono A, [font="symbol"]D[/font] e [font="symbol"]e[/font]. Come indicato a destra l'anno è il ventesimo del regno di MT (XX) ossia il 601/602 d.C.

Al dritto, il busto frontale coronato con trifoglio di MT che indossa un mantello consolare, con mappa nella destra e scettro con l'estremità a forma di aquila nella sinistra.

Al rovescio una grande M sormontata da una croce e affiancata da ANNO a sinistra e XX a destra. In esergo THEUP'. Officina (?) sotto la M.

Sear B n° 533

Luigi

Share this post


Link to post
Share on other sites

fagy
Descrizione perfetta, tacrolimus 2000. Una piccola precisazione: Maurizio Tiberio indossa la corona imperiale che in cima (anzichè la croce od altro) ha un piccolo ornamento a trifoglio (che non si nota nella moneta in questione, come non si notano la mappa ed lo scettro con l'aquila). Diverso da "busto frontale coronato con trifoglio".
Cordialmemte.

Share this post


Link to post
Share on other sites

apostata72
..Che strano il segno dell'officina sebra un Tau (?). Sarà officina gamma?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Giovenaledavetralla
Molto bella come moneta il davanti un pò di meno ma dietro mi piace molto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

fagy
Sicuramente no tau, mi aggancio all'ultima di apostata72. Probabilmente, o sicuramente, gamma. Theoupolis ( ma lo stesso per Costantinopoli o altre città) non aveva un così gran numero di officine da arrivare a tau. Nessuna zecca bizantina, a quanto mi risulta, superava le 5- 6 officine, quindi epsilon, zeta.
Cordialmente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Baduario
[quote name='apostata72' date='28 luglio 2005, 12:03']..Che strano il segno dell'officina sebra un Tau (?). Sarà officina gamma?
[right][post="49570"]<{POST_SNAPBACK}>[/post][/right][/quote]

Scusa potresti fare un post con tutti i segni di officina ,e loro città o zecca corrispettiva ? GRAZIE !!! :unsure:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Baduario
[quote name='fagy' date='28 luglio 2005, 13:53']Sicuramente no tau, mi aggancio all'ultima di apostata72. Probabilmente, o sicuramente, gamma. Theoupolis ( ma lo stesso per Costantinopoli o altre città) non aveva un così gran numero di officine da arrivare a tau. Nessuna zecca bizantina, a quanto mi risulta, superava le 5- 6 officine, quindi  epsilon, zeta.
Cordialmente.
[right][post="49592"]<{POST_SNAPBACK}>[/post][/right][/quote]

Stesso invito , rivolto a te e a chiunque abbia una lista delle officine , e magari qualche spiegazione ! RIgrazie !

Share this post


Link to post
Share on other sites

fagy
Baduario, una risposta estemporanea. Ogni zecca monetale ( Costantinopoli, Nicomedia, Tessalonica, Roma, etc..) poteva avere più officine che battevano moneta.
Ogni officina aveva una propria sigla ( diciamo così) di riconoscimento: officina Alfa, Beta, etc.. Nient'altro. Semplice no?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Baduario
[quote name='fagy' date='28 luglio 2005, 14:47']Baduario, una risposta estemporanea. Ogni zecca monetale ( Costantinopoli, Nicomedia, Tessalonica, Roma, etc..) poteva avere più officine che battevano moneta.
Ogni officina aveva una propria sigla ( diciamo così) di riconoscimento: officina Alfa, Beta, etc.. Nient'altro. Semplice no?
[right][post="49602"]<{POST_SNAPBACK}>[/post][/right][/quote]

OK fino a qui c'ero , ma è possibile dare una collocazione geografica all'officina , mi spiego meglio , mettiamo un solido di GIUSTINO II con la scritta CONOB che significherebbe coniata a Costantinopoli ( CON ) in oro purissimo ((aurum)OB(ryzum)) , riportante il segno di officina tipo una Z rovesciata (quasi fosse una S) come nel mio post SIMBOLI DI OFFICINA SUI SOLIDI , significherebbe che è stata coniata in un'officina di Costantinopoli o potrebbe venire da altro luogo magari associato a quella Zecca ?

PS scusa Fra Raffa se ti ho invaso il post !

Share this post


Link to post
Share on other sites

Giovenaledavetralla
Sicuramente è coniata in un'officina di Costantinopoli, i Romani erano molto precisi su questo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.