Jump to content
IGNORED

5 LIRE 1875 MILANO CON CURIOSITA'


superlittore
 Share

Recommended Posts

DAI MIEI ULTIMI ACQUISTI E' CAPITATA ANCHE QUESTA......

33ueiow.jpg

2vacns3.jpg

E SUL CONTORNO :blink:

122hyir.jpg

SECONDO VOI A PARTE LA CONSERVAZIONE (BASSA) COME PUO INTENDERSI AI FINI DELLA RARITA'

:rolleyes: COME SEMPRE GRAZIE A VOI TUTTI :rolleyes:

Link to comment
Share on other sites


Personalmente ritengo che, al di la della rarità in se, questi sono degli errori che rappresentano più delle curiosità, di per se l'errore genera un mercato ritretto di amanti di questo tipo di "varianti"....

Direi, ma è solo una mia opinione personalissima, che è da ricercare la bellezza del pezzo, piuttosto che "l'errore".

Se poi al pezzo qFDC si unisce una curiosità come questa da te riportata..beh...benvenga!! :D

renato

Link to comment
Share on other sites


difetto su l T/ sicuramente curioso

Per stabilire la rarita' e quantificare il suo valore bisognerebbe verificare quanti collezionisti di errori sono interessati

Link to comment
Share on other sites


Oggi sono particolarmente fannullone, pertanto ti faccio un bel copia/incolla della risposta che ti ho già dato su ebay :P

Questo è il classico pezzo che in mano ad un commerciante diventa rarissimo-R5-pezzounico-altissimovaloredimercato ecc. ecc., mentre in mano ad un collezionista è una curiosità in bassa conservazione, di scarso valore numismatico e che interessa praticamente a nessuno! :^O

(mia opinione personale: non assegno alcun valore numismatico a tutti questi errori o pseudo errori nella ghiera del FERT, però questo esemplare ammetto che è carino e davvero interessante, se l'avessi lo conserverei come un pezzo singolare ed interessante della mia collezione, e non m'interesserebbe minimamente se abbia o meno un valore commerciale)

Link to comment
Share on other sites


  • 1 month later...

Concordando pienamente con Paolino67 sulla questione rarità aggiungerei che dalla mia esperienza in fatto di 5 lire sembrerebbe più difficile trovarne una con i 3 fert e i 3 nodi giusti rispetto alle varianti! Per il valore effettivo ritengo che vari dall'interesse generato dalla stessa....forse il posto giusto per venderla, nel caso fosse tua intenzione, è la baya.

Ciao

Link to comment
Share on other sites


Cito dal Gigante 2009:

" Si conoscono degli esemplari datati 1875 per Milano (Pagani 499a) e 1878, entrambi R4, che, per un'evidente errore di conio, presentano il contorno liscio. Un'esemplare del 1878, in conservazione BB+, è stato aggiudicato all'asta Negrini di Milano dell'11/1999 a Lire 4.025.000."

Il tuo ha solo piccola parte del contorno liscio e altra parte comunque anomala... :D

Link to comment
Share on other sites


  • 9 years later...

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.