Jump to content
IGNORED

SAVOIA soldo 1797--parere


karnescim
 Share

Recommended Posts

Salve a tutti i lamonetiani, :) vi vorrei mostrare gli scan di questa moneta per sapere da voi se l'argentatura che la copre sia originale o meno, la conservazione tenendo conto che dal vivo è più bella che nello scan e l'argentatura è più brillante, :) il peso è di gr.2 ma è approssimativo dato che non ho il bilancino elettronico :angry: , diametro 19mm
vorrei sapere come si possono togliere le macchie verdi e se conviene farlo, le macchie hanno l'aspetto di incrostazioni
Sò che si tratta di un soldo di Carlo Emanuele IV :P il Gigante 2004 la da rara a 18MB, 35BB,90SPL è corretto??

Saluti e ringraziamenti
Link to comment
Share on other sites


[color=blue]Ciao karnescim
La moneta e la valutazione è come dici tu ed il resto a me sembra tutto originale!
Quella muffa verde si dovrebbe togliere senza rovinare la moneta e sicuramente avrebbe un'aspetto migliore.Di preciso non sò dirti come fare perche evito sempre di fare queste pulizie,di conseguenza evito di comprarle così.
Però se vai nell'home-page su ricerca ed inserisci " pulizia monete" avrai parecchi post dove parlano della rimozione d'incrostazioni sulle monete.
Ciao[/color]



PS: così come stà e dalla foto, per me non supera MB/BB o qBB
Link to comment
Share on other sites


:D Ciao Favaldar e grazie del tuo parere, io pensavo che fosse un buon BB perchè come ho detto sopra lo scan è infame, la moneta è meno consumata di ciò che sembra e ad osservarla in mano si legge tutto e con ottimo spessore

:D Ciao e grazie :D
Link to comment
Share on other sites


Ciao Karnescim, a giudicare dalle foto sembra una moneta in mistura, dove la forte percentuale di rame ha dato origine alle ossidazioni superficiali verdi "a chiazze" :(

Per eliminarle o perlomeno ridurle, potresti provare ad immergere la moneta nel succo di limone per qualche minuto, tenendo d'occhio quello che succede, per poi tentare di rimuovere le macchie con l'ausilio di uno spazzolino morbido o la punta di uno stuzzicadenti.

L'"immersione" potrebbe poi essere ripetuta anche più volte, ma questo lo giudicherai tu ;) . Una volta rimosso il verderame, per evitare che si riformi, conviene proteggere la moneta con dell'olio o un sottile strato di grasso di vaselina :) .

[i]P.S.: [b]A tutti gli utenti:[/b] se non avete mai tentato il "metodo limone", conviene testarlo prima su monetine di poco conto, rame, mistura o bronzo a vostra scelta B) [/i]

Ciao, RCAMIL ;)
Link to comment
Share on other sites


[quote name='micheleavanzo' date='18 settembre 2005, 17:34']che tipo di olio? di semi o di oliva o altro?
p.s. Non sto scherzando! :D
[right][snapback]52135[/snapback][/right]
[/quote]

Ciao Michele, olio pure lui di vaselina, ma meglio il grasso (vaselina bianca filante) che trovi nelle ferramente, un minimo passaggio sulla moneta e rimuovi gli eccessi con un panno morbido di cotone... funziona !! ;)

Ciao, RCAMIL B)
Link to comment
Share on other sites


Ciao, ma se immergo la moneta nel limone l'argentatura non và via??

e se la tratto con olio o grasso di vaselina quando la rimetto nella taschina sua non me la sporca tutta??
Link to comment
Share on other sites


[quote name='karnescim' date='18 settembre 2005, 18:32']Ciao, ma se immergo la moneta nel limone l'argentatura non và via??
[right][snapback]52143[/snapback][/right]
[/quote]

Ciao, solitamente con le monete in mistura non ho mai avuto problemi con l'argentatura, tieni comunque conto che le zone verdi sono quelle dove il rame della lega è emerso in superficie, per cui togliendole non ti aspettare di trovarci l'argentatura sotto ;)

[quote name='karnescim' date='18 settembre 2005, 18:32']e se la tratto con olio o grasso di vaselina quando la rimetto nella taschina sua non me la sporca tutta??
[right][snapback]52143[/snapback][/right]
[/quote]

Ad evitare ciò serve il panno di cotone citato sopra :D

Ciao, RCAMIL ;)
Link to comment
Share on other sites


ciao karnescim, ho anch'io un soldo con il verde-rame. Il mio però è di Carlo III. Ho seguito con interesse la faccenda della pulizia. Ricordo di aver fatto un tentativo col succo di limone, ma senza successo. :o
E' anche vero che non ho lasciato il soldo in immersione per delle ore. Il fatto è che si tratta pur sempre di un corrosivo e alla fine ho preferito desistere. Per il tuo soldo, trattandosi di una moneta rara, mi associo con chi ti ha detto di sperimentare il metodo prima su monete comuni. ;)
Link to comment
Share on other sites


Ciao, bé io ero preoccupato per l'argentatura ancora intatta, so che lì sotto non c'è più comunque di queste piccole monete in rame o mistura un pò brutte ne ho e vedrò di fare qualche prova, preferisco però non rischiare di rovinare la moneta, tuttalpiù non la pulisco
Link to comment
Share on other sites


Gigante 2006 : 18 MB , 35 BB ,70 SPL

Nei mercatini torinesi si trovano suoi 10-12 euro in condizione BB , 4-5 euro in MB
Decisamente superiore al catalogo la condizione SPL , solo in negozio 100-120 euro
Visti i prezzi conviene comprarle non ossidate Edited by piergi00
Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.