Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
roth37

In TV ...

Risposte migliori

roth37

Quali argomenti tocchereste avendo la facoltà di essere intervistati in televisione?

Prima o poi vedrete che accadrà... prepariamoci !!

Ognuno trovi l'argomento che maggiormente interessa da un punto di vista legislativo e lo proponga. Alla fine si potrà fare un nostro "vademecum" dei "desiderata".

Ad es. poniamoci delle domande:

a) E' meglio che tutti i reperti comuni rimangano nei sotterranei o vengano distribuiti nel mondo a presenziare l'italica antica cultura?

B) La presenza e la vendita di collezioni arricchisce le persone, serve alla didattica, può far aumentare il desiderio di conoscenza?

c) La presenza di monete romane e greche in quantità infinita nel mondo antico, quale danno portano se vengono collezionate oggi?

d) Sempre prendiamo ad esempio i nostri paesi finitimi, Francia e Germania, - anche noi siamo nell'UE - perchè non abbiamo leggi similari?

e) Qual'è o deve essere la figura del collezionista ? Raccolta o studio ?

f) Quale dovrebbe rssere il comportamento dei venditori professionisti ?

g) Quali le responsabilità di chi fa perizie ?

TANTE, TANTE altre cose si possono aggiungere da un pdv culturale, scientifico ed economico !

Fatelo voi, facciamolo noi !!

Vediamo come interpretate questo invito, tenedo sempre conto delle giuste leggi antiscavo, ma tenendo ben presente che si è incominciato a collezionare fin da Nerone. O forse prima?

Mamma mia !! Già così quanta carne al fuoco !!

roth37

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

Non mi è charissimo l'incipit della discussione, comunque, il primo punto l'ho già sostenuto in passato, anche se credo non abbia molti sostenitori (vuoi per legittima e fondata convinzione, vuoi senza motivo, vuoi per un conservatorismo , che sconfina nella paura).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

roth37
Non mi è charissimo l'incipit della discussione, comunque, il primo punto l'ho già sostenuto in passato, anche se credo non abbia molti sostenitori (vuoi per legittima e fondata convinzione, vuoi senza motivo, vuoi per un conservatorismo , che sconfina nella paura).

L' " incipit " sarebbe questo con parole semplici, ma speravo di essere stato sufficientemente chiaro:

"Se doveste andare in TV o scrivere un articolo su un giornale, quali argomenti tocchereste da un punto di vista legislativo per dare una mano ai collezionisti oggi tanto maltrattati ?

roth37

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

roth37

C'è ancora un punto

f) molto, molto delicato: è giusto che chi compera ufficialmente qualcosa possa venir incriminato di ricettazione se il venditore va sotto inchiesta? Se compero un litro di latte al supermercato ed il latte è falsificato o adulterato ne risponde chi lo ha messo sul mercato, non chi l'ha acquistato, mi sembra ovvio. Per la numismatica non è così. I risultati raggiunti sono piuttosto chiari: gioia o noia degli avvocati (non certo dei clienti), che con minimo sforzo fanno annullare la ricettazione ed archiviare il caso e gloria al PM che ha sollevato il caso. Mi sembra, dico mi sembra, che mai si sia svolto un processo numismatico per un incauto acquisto. Per fortuna è quasi sempre subentrata la buona fede degli acquirenti.

roth37

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter
Non mi è charissimo l'incipit della discussione, comunque, il primo punto l'ho già sostenuto in passato, anche se credo non abbia molti sostenitori (vuoi per legittima e fondata convinzione, vuoi senza motivo, vuoi per un conservatorismo , che sconfina nella paura).

L' " incipit " sarebbe questo con parole semplici, ma speravo di essere stato sufficientemente chiaro:

"Se doveste andare in TV o scrivere un articolo su un giornale, quali argomenti tocchereste da un punto di vista legislativo per dare una mano ai collezionisti oggi tanto maltrattati ?

roth37

E infatti, quello lo avevo capito... Quello che non ho capito è:

"Prima o poi vedrete che accadrà... prepariamoci !!"

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

roth37
Non mi è charissimo l'incipit della discussione, comunque, il primo punto l'ho già sostenuto in passato, anche se credo non abbia molti sostenitori (vuoi per legittima e fondata convinzione, vuoi senza motivo, vuoi per un conservatorismo , che sconfina nella paura).

L' " incipit " sarebbe questo con parole semplici, ma speravo di essere stato sufficientemente chiaro:

"Se doveste andare in TV o scrivere un articolo su un giornale, quali argomenti tocchereste da un punto di vista legislativo per dare una mano ai collezionisti oggi tanto maltrattati ?

roth37

E infatti, quello lo avevo capito... Quello che non ho capito è:

"Prima o poi vedrete che accadrà... prepariamoci !!"

Mah ... prepariamoci a quali argomenti sottoporre gli ascoltatori. Non credo che un argomento simile non interessi molte persone, fra questi i midia che prima o poi si chiederanno: " ma questi cosa vogliono? " ... e qualche buona intervista od articolo potrà saltar fuori una volta tanto a nostro vantaggio, se sapremo fin dall'inizio cosa dire con convinzione e senza remore.

roth37

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guest utente3487

Argomento: perchè i magazzini delle sovrintendenze sono piene di materiali NON inventariati? Non nascondiamoci dietro la carenza di personale (che molto spesso svolge incarichi extra retribuiti a parte). Allora è meglio lasciarli ai privati previa inventariazione e registrazione. Come le armi insomma. Sarebbe una valida proposta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
gordiano

Allora è meglio lasciarli ai privati previa inventariazione e registrazione. Come le armi insomma. Sarebbe una valida proposta.

perchè no!

magari creando all'interno di ogni scuola una stanza dedicata ad un piccolo museo archeologico, ed insegnare agli studenti oltre alla storia anche il sistema di scavo, di catalogazione, di restauro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

providentiaoptimiprincipis

Che bello sarebbe poter acquistare direttamente da musei ed istituzioni beni catalogati!!!

naturalmente parliamo di pezzi comuni presenti in grande quantità (anfore...utensili...MONETE!!)...

accadrà mai?...la speranza è sempre l'ultima a morire...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

Vedo che qualcuno è d'accordo, con me; pensavo di essere in forte minoranza. E siamo tutti d'accordo sul fatto che ciò sia da limitarsi a pezzi comuni, in modo da non privare nessuno della possibilità di fruirne.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guest utente3487
Che bello sarebbe poter acquistare direttamente da musei ed istituzioni beni catalogati!!!

naturalmente parliamo di pezzi comuni presenti in grande quantità (anfore...utensili...MONETE!!)...

accadrà mai?...la speranza è sempre l'ultima a morire...

Per esempio, al Museo Minerario di Rio Marina, si possono acquistare minerali direttamente al Museo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
fedafa
Che bello sarebbe poter acquistare direttamente da musei ed istituzioni beni catalogati!!!

naturalmente parliamo di pezzi comuni presenti in grande quantità (anfore...utensili...MONETE!!)...

accadrà mai?...la speranza è sempre l'ultima a morire...

Penso sia un sogno di tutti e risolverebbe anche il finanziamento dei musei stessi, ma temo sia destinato a restare tale. Poi chissà ...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guest utente3487

Il problema è che abbiamo i magazzini pieni di materiali non inventariati, che ammuffiscono. Oggetti che vengono sequestrati e quando vanno a finire nei magazzini delle soprintendenze, finiscono, se di scarso interesse, per essere buttati dove capita, quando non prendono altre strade. Purtroppo non sempre si trovano i Bronzi di Riace, conseguentemente, se si recupera una piccola, comune terracotta o una moneta di scarso valore, si butta in una cassa e la sua storia è finita.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×