Jump to content
Create New...
IGNORED

Gettone Portoghese?


Utente.Anonimo3245
 Share

Recommended Posts

Visto che con l'altro vi ho fatto lavorare poco ve ne posto un altro un po' più complicato :lol: :lol: Non c'è scritto nulla, almeno non vedo nulla.

Sul diritto la testa di un uomo, chi è? A me sembra, dai vestiti, un Portoghese.

Sul rovescio il panorama di una città, quale? :D :P

Il gettone pesa gr 1,0 e misura cm 1,75, credo sia in ottone.

Grazie per l'aiuto. Giò :)

post-6052-1255287624,5_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


Dall'aspetto, avevo ipotizzato si trattasse di un gettone da gioco e considerato che Macao è una delle capitali mondiali del gioco d'azzardo...

A dire il vero, però, l'aspetto del disegno mi ricorda in qualche modo i Paesi Bassi o la Germania, anche se l'effigie ha un "sapore" portoghese, come dice giustamente Giovanna.

Link to comment
Share on other sites


Sono più che certo di avere già visto quell'effigie... ricordarsi dove però...

PS. Ma tutti tu li trovi????laugh.gif

:P :D :D :D Veramente sono loro che trovano me. Non è strano questo? Ne ho anche altri, ma meno interessanti, potrei fare quasi un catalogo personale, che ne dite? :D

Ciao a tutti Giò :)

Link to comment
Share on other sites


Difficile dire cos'e', e' comparso almeno un altro paio di volte sul Forum ma non siamo arrivati a nessuna conclusione:

E' stato proposto anche un altro gettone che secondo me puo' appartenere alla stessa serie:

Penso che sia europeo, i ritratti dal gusto arabeggiante e lo stile mi fanno pensare a fascinazioni esotiste della fine del XIX secolo...

... c'e' bisogno di un volontario/a che faccia ricerche in merito, vero Jo? :lol:

Link to comment
Share on other sites


A me sa più di Costantinopoli.... ma non me ne intendo.

Anche io propendo più per qualche città turca....saranno tutte quelle cupole! :rolleyes: Inoltre non c'è nessun richiamo cristiano-cattolico (croci) ed è un po' strano per un conquistadore!Nell'altro gettone indicato da Avgvstvs, molto simile, c'è inoltre il particolare delle palme che farebbe pensare cmq a qualche luogo caldo. Ho notato invece che nel gettone c'è sempre uno strano "sbaffo"....in quello di Giovanna sotto il busto; in quello dell'altro post a ore 9.00 del D/. Puoi confermare se ci sono segni di saldatura/appiccagnolo? ... se così fosse, non so perchè, mi sono messo in testa che possano essere dei pezzi di un servizio di posate! blink.gif

Edited by wuby2007
Link to comment
Share on other sites


Difficile dire cos'e', e' comparso almeno un altro paio di volte sul Forum ma non siamo arrivati a nessuna conclusione:

E' stato proposto anche un altro gettone che secondo me puo' appartenere alla stessa serie:

Penso che sia europeo, i ritratti dal gusto arabeggiante e lo stile mi fanno pensare a fascinazioni esotiste della fine del XIX secolo...

... c'e' bisogno di un volontario/a che faccia ricerche in merito, vero Jo? :lol:

Grazie Augustus, ricordavo la discussione di Mnelao, sono stata l'unica ad avere risposto e le mie idee vedo che sono rimaste coerenti ad allora, ma non so perchè non l'avevo collegata al mio gettone, mi dispiace di aver postato un doppione.

Beh, mi offro volentieri come volontaria :P :D . Un tentativo l'ho già fatto mandato le foto ad un collezionista che ho appena conosciuto, ma purtroppo non lo conosce.

Ma posso farne un 'altro in ambito Portoghese, la mia impressione è forte in tal senso, Giovedi devo andare a Roma, in centro, passerò all'Istituto Portoghese di Santo Antonio e chiederò notizie li al mio ex amministratore :lol: :lol: , siamo in buoni rapporti non è un problema.

Inoltre loro hanno una bellissima biblioteca dove magari potrei fare ricerche per confrontare la figura sul gettone con personaggi storici Portoghesi. Quel galeone, o nave che dir si voglia, credo che mi aiuterà in merito, il mio "amico" ha conoscenze approfondite sulla Storia e Cultura Portoghese, credo che potrà essermi di aiuto, in un senso o in un altro, forse anche riconoscendo la città.

Intanto vi ringrazio tutti per l'interessamento e l'aiuto che mi regalate. Grazie Giò :D

Link to comment
Share on other sites


:) Buongiorno a tutti, ieri sono passata dal mio amico e gli ho mostrato il gettone. Anche lui ha avuto l'impressione che la città fosse Orientale, forse Turca o Cipriota.

Il personaggio non è Portoghese, questo lo possiamo escludere sicuramente.

Non appena avrò tempo, chissà quando, proverò a fara ricerche sulla città, penso sia l'indizio maggiore.

Una città con molte cupole ed un porto, speriamo non ce ne siano tantissime :lol: :lol:

Grazie comunque e se vi verranno nuove idee saranno le benvenute. Giò

Link to comment
Share on other sites


Ciao Pat/Giò,

ecco una nuova idea.

Il gettone Pat/Mnelao (1 g, 17 mm) fa parte con altri sei-sette esemplari di una serie definita da Paolo Pitotto ‘Imaginario esotico’ che nei primi del ‘900 è stata utilizzata soprattutto come gettoni da gioco. Uno degli esemplari della serie è quello del terzo link segnalato da avgvstvs al post #8, mentre altre varianti portano la scritta HOZ in esergo e in una c’è il motto ‘in me spera’ che testimonia l’origine italiana.

Butto li una mia impressione circa il personaggio raffigurato sul gettone: mi sembra assomigli a Sigismondo III di Polonia che compare sulle monete come questa (3 Groscher 1599). Questo sovrano aprì la serie delle imprese militari polacche contro gli Ottomani (da qui l’esotico).

post-703-1255711850,8_thumb.jpg

Certo, se fosse lui, l’incisore doveva aver lavorato molto di fantasia attorno al volto aggiungendo quel particolare copricapo e quella sciarpa o foulard in stile. E chissà che non abbia fatto lo stesso anche sull’altra faccia, mescolando un po’ di Venezia (come mi è sembrata a prima vista) e un po’ di altre città marinare.

Buon weekend

Link to comment
Share on other sites


Ciao Pat/Giò,

ecco una nuova idea.

Il gettone Pat/Mnelao (1 g, 17 mm) fa parte con altri sei-sette esemplari di una serie definita da Paolo Pitotto ‘Imaginario esotico’ che nei primi del ‘900 è stata utilizzata soprattutto come gettoni da gioco. Uno degli esemplari della serie è quello del terzo link segnalato da avgvstvs al post #8, mentre altre varianti portano la scritta HOZ in esergo e in una c’è il motto ‘in me spera’ che testimonia l’origine italiana.

Butto li una mia impressione circa il personaggio raffigurato sul gettone: mi sembra assomigli a Sigismondo III di Polonia che compare sulle monete come questa (3 Groscher 1599). Questo sovrano aprì la serie delle imprese militari polacche contro gli Ottomani (da qui l’esotico).

post-703-1255711850,8_thumb.jpg

Certo, se fosse lui, l’incisore doveva aver lavorato molto di fantasia attorno al volto aggiungendo quel particolare copricapo e quella sciarpa o foulard in stile. E chissà che non abbia fatto lo stesso anche sull’altra faccia, mescolando un po’ di Venezia (come mi è sembrata a prima vista) e un po’ di altre città marinare.

Buon weekend

Ciao Apollonia, grazie, come al solito gentilissimo.

Non appena torno a casa cercherò un po' di notizie su questo personaggio, ora sono a Roma col solito notebook inchiodato :lol: :lol: .

Questo gettone si prospetta più interessante di quel che pensavo, approfondiremo le ricerche. :P :D

Giò :)

Link to comment
Share on other sites


Il gettone Pat/Mnelao (1 g, 17 mm) fa parte con altri sei-sette esemplari di una serie definita da Paolo Pitotto ‘Imaginario esotico’ che nei primi del ‘900 è stata utilizzata soprattutto come gettoni da gioco. Uno degli esemplari della serie è quello del terzo link segnalato da avgvstvs al post #8, mentre altre varianti portano la scritta HOZ in esergo e in una c’è il motto ‘in me spera’ che testimonia l’origine italiana.

Gia'. :D

A questo proposito ecco un paio di nuove entrate, fresche fresche.

post-3051-1255761716,24_thumb.jpg

Questa e' una variante nel rovescio del gettone proposto da er3mita nell'altra discussione.

Della stessa tipologia con il dritto "turbantato" e' questa:

post-3051-1255761727,58_thumb.jpg

con al rovescio l'ancora e la scritta, tra stellette, IN ME SPERA.

Link to comment
Share on other sites


  • 2 weeks later...

Buondì,

ecco un mio recente acquisto, un pezzo come il primo postato da avgvstvs al #14.

post-703-1256901163,84_thumb.jpg

Pesa 1,703 g e a parte il contorno, è più consumato, ma bisogna accontentarsi. E poi dal vivo è migliore che in foto.

Il seller tedesco lo aveva etichettato Rechenpfennig ca 1800 TURKENKOPF/ISTAMBUL.

In attesa di new entries...

Link to comment
Share on other sites


Buondì,

ecco un mio recente acquisto, un pezzo come il primo postato da avgvstvs al #14.

post-703-1256901163,84_thumb.jpg

Pesa 1,703 g e a parte il contorno, è più consumato, ma bisogna accontentarsi. E poi dal vivo è migliore che in foto.

Il seller tedesco lo aveva etichettato Rechenpfennig ca 1800 TURKENKOPF/ISTAMBUL.

In attesa di new entries...

Grazie Apollonia, non ho avuto più tempo da dedicare alle ricerche sul gettone, ma non c'è fretta.

Ciao Giò :)

Link to comment
Share on other sites


Discussione interessante, non me ne sono accorto prima sennò postavo subito i due pezzi che ho in collezione (e che mi sono sempre chiesto di dove fossero)

Ecco un esemplare anepigrafo che mi pare uguale a pezzi presentati da altri lamonetiani.

post-1118-1256992850,58_thumb.jpgpost-1118-1256992841,35_thumb.jpg

post-1118-1256992831,39_thumb.jpgpost-1118-1256992816,71_thumb.jpg

Questo pezzo recita testualmente AB DEL KADER. La pagina di Wikipedia su Abd el-Kader (‛Abd al-Qāder) ci dice che si trattò di un militare e politico algerino (06/09/1808-26/05/1883) oppose forte resistenza alla colonizzazione francese dell'Algeria. Sconfitto infine e trasferito in esilio in Francia, rinunciò all'anticolonialismo, e gli fu permesso di trasferirsi in Siria. Nel luglio del 1860 intervenne per proteggere i cristiani di Damasco da una fiammata di guerra religiosa, e per questo fu insignito della Legion d'Onore.

Per la Francia coloniale dell'epoca fu il modello del nativo illuminato che aveva compreso la vocazione civilizzatrice della colonizzazione e collaborava con la Francia dopo averla combattuta con onore. Per gli Algerini, ‛Abd al-Qāder è il padre della nazione algerina, l'eroe che si è arreso solo per preservare gli Algerini da una guerra ineguale e perduta in partenza.

Si tratta sicuramente di gettoni di fattura europea, l'iconografia è secondo me non ritrae alcuna città in particolare ma vuole indicare una generica città orientale.

Non so se tutti i gettoni vogliano raffigurare Ab del-Kader: forse il primo fu copiato da altri con una generica "testa di turco": anche la fattura del gettone anepigrafo è più rozza e sembra una brutta copia di quello dedicato ad Ab del-Kader.

Link to comment
Share on other sites


Ciao Rob e grazie per il tuo intervento chiarificatore. Secondo me il personaggio è lo stesso, nel secondo gettone appare col viso più pieno ma la somiglianza è forte.

Direi che l'identificazione è abbastanza sicura, ti ringrazio moltissimo, mi hai tolto una grande curiosità.

Ciao e grazie, Giò :)

Link to comment
Share on other sites


Non so se tutti i gettoni vogliano raffigurare Ab del-Kader: forse il primo fu copiato da altri con una generica "testa di turco": anche la fattura del gettone anepigrafo è più rozza e sembra una brutta copia di quello dedicato ad Ab del-Kader.

Direi proprio di si, anche il paesaggio e' piuttosto simile.

Link to comment
Share on other sites


:) Ciao Sagida, grazie per il tuo contributo, le somiglia molto ma ho visto che Damasco non è sul mare, e non è attraversata nemmeno da un fiume mi sembra. Non credo sia lei la città raffigurata sul mio gettone.

Ciao e grazie ancora. Giò :)

Link to comment
Share on other sites


  • 2 years later...

http://supara.kg/sites/default/files/images/bigyurt.jpg in kazako үй, questa è una yurta, una tipologia di abitazione della tradizione kazaka, notate la somiglianza?

Ciao Angelo, credo che hai proprio ragione, le case sullo sfondo del gettone somigliano molto a quella che hai postato, tra l'altro molto particolare e molto bella.

Il Kazakistan non ha sbocchi sul mare aperto ma ne ha su uno chiuso...o grande lago come si vuol chiamare, il Mar Caspio.

Certo che un Galeone nel Caspio...mistero nel mistero... :lol: :lol:

Ecco le acque del paese. Giò :)

Fiumi principali: Irtys 4248 Km (totale, compresi tratti cinese e russo)

Syrdarja 2671 Km (totale, compresi tratti uzbeco, tagiko e kirgizo)

Ural 2428 Km (totale, compreso tratto russo)

Ishim 2100 Km (totale, compreso tratto russo)

Emba 618 Km

Laghi principali: Mar Caspio 371.000 Km² (comprese parti russa, azera, iraniana e turkmena)

Lago d'Aral 41.000 Km² (compresa parte uzbeca)

Lago Balhas 18.200 Km²

Lago Zajsan 5000 Km²

Alakol 2650 Km²

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

Problemi con la nuova grafica?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.

Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...

Write what you are looking for and press enter or click the search icon to begin your search