Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
pistacoppi

Cataloghi d'Asta con collezioni di monete Papali

Risposte migliori

DARECTASAPERE

il soggetto era la mancanza della "Quadrupla".....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

anto R

Hai ragione Daniele, volevo solo rimarcare la straordinarietà del pezzo del papa Cybo.

E invece delle Sedi Vacanti presenti in questa asta cosa mi dici? Io forse mi sarei aspettato qualcosa di più per il '500...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

DARECTASAPERE

Hai ragione Daniele, volevo solo rimarcare la straordinarietà del pezzo del papa Cybo.

E invece delle Sedi Vacanti presenti in questa asta cosa mi dici? Io forse mi sarei aspettato qualcosa di più per il '500...

Conosco il conferente della "seconda parte", e per quanto riguarda le S.V. del suo periodo di interesse sono state sostanzialmente le due dell'Armellini e le successive 3 di Ascanio Sforza.

L'armellini era rappresentato da un Giulio 1521 di buona Qualita' e da un fiorino di Camera 1523 che non necessita di commenti, posso pensare che non ha curato le S.V. come i Papi, accontentandosi della tipologia, non dimenticando quanto sono rari i giuli del 1523......

Lo stesso vale per Ascanio Sforza, dove sempre per tipologia e Zecca compare il Giulio (Ancona 1555 e 1559) ed il Testone per Roma, manca una rappresentanza della prima, il 1549/50.....ma quella manca "quasi" a tutti.

Daniele

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sixtus78

La recente asta milanese di altissimo livello per il periodo papale medievale e rinascimentale ha ( per gusto personale e decisione dei conferenti ) molte mancanze per il periodo fine 500' - metà 800'. Penso che questo abbia un po' ridotto l' interesse a parlarne e ad analizzarla perché magari la maggior parte di chi colleziona papali lo fa proprio sul periodo qui più scarsamente rappresentato. Resta ovvio una vendita di grande importanza ma limitata sino a all' inizio del XVI secolo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numa numa

semplice:

le Quaduple sono posteriori al periodo collezionato dai due principali conferenti (non so se ce ne fosse anche un terzo per le Papali).

Una raccolta del Senato Romano e l'altra dei Pontefici a cavallo del 1500, considerato che la prima Quadrupla Papale e' di Gregorio XIII per Bologna (almeno cosi' ricordo), siamo oltre l'interesse del collezionista.

E'comunque vero che possiamo commentare la mancanza di nominali multipli che sono stati battuti in quel periodo, mi vengono in mente i DIECI Fiorini di Camera di SISTO IV oppure i CINQUE Fiorini di Camera di Alessandro VI.......

Daniele

Ah ah dimmi se ne vedi un paio che una la ritiro io ?

Sono mai apparse in asta questi multipli ? Sono monete di fascino straordinario che fanno il paio con i grandi multipli spagnoli coevi o di poco precedenti

Per rispondere a Dux - ma abbiamo già' trattato l'argomento - la serie papale è' così vasta che nessuna collezione è' forte in tutti i settori. Molte - anche eccellenti - si limitano ad alcune epoche

Là montenapoleone 1 era fortissima in antiquo pres ( e non solo) la Nac 16 in quadruple ( e scarsa nel primo periodo) e si potrebbero fare molti altri esempi

Una collezione molto completa e rappresentativa era là Cappelli

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

aldo marchesi

Qualcuno potrebbe fornirmi la lista delle assegnazioni dell'asta raccolta edoardo marticoli 1913? grazie dc

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

aldo marchesi

Mi riferivo al messaggio precedente che poi ho crretto,dove chiedevo se qualcuno puo'fornirmi gentilmente la lista delle assegnazionidell'asta santamaria 1913 raccolta edoardo martinori,grazie Aldo.

Modificato da aldo marchesi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil

Ho il catalogo dell'asta (ristampa Forni del 1969) ma purtroppo mi mancano stime e realizzi... mi accodo alla tua richiesta quindi ! ?

Ciao, RCAMIL.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dux-sab

che ne dite aggiungiamo il catalogo della raccolta ANPB fra quelli papali importanti ?

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numa numa

Avrei qualche dubbio

una gran bella raccolta - come dice chi l'ha costruita e formata - non una collezione bensi una raccolta. 

Se il tema e' le 'collezioni importanti di monete papali ' come le altre che sono state selezionate per questa categoria allora a rigore non rientrerebbe nell'insieme. Se invece vogliamo privilegiare la presenza di materiale  di pregio sul discorsopiù  rigorosamente filologico allora e' da ricomprendere. Scusate la sottigliezza ma in tema di 'collezioni' il metro che applico cerca di essere molto rigoroso anche se non sempre e' facile individuare dei criteri rigorosamente oggettivi ...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giov60

Credo vada riconosciuto all'asta ANPB una modalità collezionistica che non è la "completezza" ma la "rappresentatività". E' un modo di collezionare che sento vicino e vedo diffuso: non è possibile, o meglio, non è desiderabile avere tutto, ma possibilmente quanto serve a delineare un certo periodo o una certa zecca. Nel caso specifico la rappresentatività era rivolta a varie zecche, tra cui, indubbiamente, quella pontificia. Vi erano monete introvabili e non raffazzonate, ma scelte con cura meticolosa tra quelle più suggestive, importanti, rare, belle del periodo considerato. Alcuni esemplari quasi "introvabili" tra i 395 lotti presentati, rappresentativi dagli antiquiores alla fine del '700: ducato di Leone X per Modena (758), Giulio con ritratto di Adriano VI (761), Testone per Macerata di paolo III (780), Quadrupla di Paolo V (1224), quadrupla Alessandro VIII 1226), (Doppia 1699 (918), ecc... e rimarchevoli le piastre, con alcune tra le più belle mai viste.

La stessa collezione potrebbe rientrare a buona ragione tra le più importanti per Venezia, Milano, Stati Estensi, ...

PS: anch'io ritengo valida la distinzione tra raccolta e collezione, ma questa era molto più vicino ad una collezione che ad una raccolta, con alcune super-specializzazioni raramente viste (i testoni melius est). Poi il collezionista non era un monomaniaco ...

Modificato da Giov60
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numa numa

Concordo che vi erano esemplari molto rari - ma non introvabili - ( il ducato di Leone X e' stato gia' visto numerose volte negli ultimi 20 anni , il giulio di Adriamo VI e' in paragone piu raro ma anche lui ha fatto diverse apparizioni , idem le quadruple  , vedere aste Nac passate) . Se tuttavia parliamo di paragone con collezioni tematiche o regionali monografiche ( milano, venezia, emilia) non co siamo . 

Una collezione tematica milanese ha ben altra estensione e rarita' rispetto alle monete milanesi della raccolta ANPB . Odem Venezia . Mentre per l'emilia in effetti l'ANPB poteva vantare pezzi di difficilissima comparsa sul mercato ma in compenso ne mancavano altrettanti per cui, di nuovo, e' difficile parlare di collezione rappresentativa , quanto invece di selezione  omogenea e di alta qualita' rappresentativa per una data zecca. 

Viceversa alcuni insiemi specialistici erano decisamente molto completi e  ( piastre papali, testoni melius est dare etc... )..

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

aldo marchesi

Pure io avrei dei dubbi nel cosiderare la raccolta anpb tra' icataloghi più   importanti delle monete papali,sia chiaro nel suo complesso è  una raccolta importantissima e da conservare,basta guardare la quasi totalita' delle alte conservazione, io ho concorso pure al ' asta anche se Senza successo,questo per dire che non è  che la sottovaluta, saluti Aldo.!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

aldo marchesi

Il catalogo della famosa asta kunst und munzen xxl del 1980 poiche' non tutti lo abbiamo ,e mi ricordo dì averlo visto da un amico, non è molto grosso,qualche buona anima non lo potrebbe mettere online in maniera da poterlo scaricare? Grazie Aldo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Alberto Varesi

Allego un estratto dal lavoro di schedatura della biblioteca Domenico Rossi....sperando sia utile

 

Estratto Rossi.pdf

Il 13/10/2017 at 10:48, aldo marchesi dice:

Il catalogo della famosa asta kunst und munzen xxl del 1980 poiche' non tutti lo abbiamo ,e mi ricordo dì averlo visto da un amico, non è molto grosso,qualche buona anima non lo potrebbe mettere online in maniera da poterlo scaricare? Grazie Aldo.

proprio piccolo non è: 70 pagine di testo e 95 tavole.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

aldo marchesi

Il catalogo della famosa asta kunst und munzen xxl del 1980 poiche' non tutti lo abbiamo ,e mi ricordo dì averlo visto da un amico, non è molto grosso,qualche buona anima non lo potrebbe mettere online in maniera da poterlo scaricare? Grazie Aldo. Allora alberto quello che ho visto 15 anni fa circa era altro catalogo,trovamelo tu poi mi fai sapere la spesa,probabilmente tu ci riesci,saluti Aldo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora


Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×