Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Iside

cercasi consigli

Risposte migliori

Iside

ciao a tutti!!

sono nuova..mi chiamo Federica, da Varese

ho ereditato dal mio bisnonno una collezione di monete..o meglio sarebbe definirla una raccolta in quanto è moto vasta..monete de tutto il mondo ..antiche e moderne ...soprattutto moderne dal '900 ad oggi......raccolte senza un apparente logica.

vorrei sistemarle e trasformare questa raccolta in collezione...solo che mi trovo del tutto spaesata..non saprei con che criteri...

ho comprato un catalogo e ho iniziato "a tenerne una per tipo" secondo le diverse tipologie...ma è sufficiente??

grazie se qualcuno avrà voglia di consigliarmi e di insegnarmi di più!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

Ciao e benvenuta nel forum.smile.gif

prima di tutto, bisogna vedere quale tipologia di collezione vorresti intraprendere e questo puoi deciderlo solamente tu, in base ai tuoi gusti.

C'è chi collezione monete ilaliane, di ogni epoca; chi soltanto una specifica monetazione (un sovrano, la repubblica), chi monete di un altro paese specifico o chi, come me, sceglie monete di tutti i paesei (principalmente europei) a seconda del loro sviluppo storico (sovrani deifferenti; cambiamenti istituzionali, modifiche nella struttura di un paese - unificazioni e divisioni).

Da questo si può dedurre che anche la tipologia di monete collezionate possa essere differente (una per tipologia; una per ogni anno; una per periodo storico; etc.).

In ogni caso, prima di iniziare un'e anno, credo sia meglio orientarsi su un esemplare per tipologia, in maniera da allargare orizzonti e conoscenze.

Tieni, però, presente, che i "doppioni" non possono, comunque, essere considerati tali, se coniati in anni diversi.

In pratica, tienili tutti e se vuoi iniziare ad acquistare, orientati, all'inizio, su tipologie nuove.

Prima di acquistare qualcosa, però, ti consiglio di informarti per bene (a partire da questa comunità) per evitare di spendere per qualcosa che, in seguito, potrebbe non interessarti più (l'abbiamo fatto in parecchi biggrin.gif ).

Per qualsiasi cosa, chiedi e troverai qualcuno che sappia "illuminarti"; in questo forum ci sono parecchi esperti (precisiamo che io non sono fra questi ultimi laugh.gif )

Ciao

Luca

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Iside

ciao luca!!!

insomma che dire....GRAZIE MILLE!!

e considerando la tipologia di monete già raccolte fino a qst punto...mi conviene tenerle di tutti i paesi..a seconda del loro sviluppo storico!!! ;) ..proprio come dicevi!!

ma con la zecca differente come la mettiamo?anche lei ha un peso importante..?

ciao ciao...

grazie!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@LZP@

ciao luca!!!

insomma che dire....GRAZIE MILLE!!

e considerando la tipologia di monete già raccolte fino a qst punto...mi conviene tenerle di tutti i paesi..a seconda del loro sviluppo storico!!! ;) ..proprio come dicevi!!

ma con la zecca differente come la mettiamo?anche lei ha un peso importante..?

ciao ciao...

grazie!!

In generale si, ma dipende da come vuoi collezionare: per tipologia o per millesimo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

ciao luca!!!

insomma che dire....GRAZIE MILLE!!

e considerando la tipologia di monete già raccolte fino a qst punto...mi conviene tenerle di tutti i paesi..a seconda del loro sviluppo storico!!! wink.gif ..proprio come dicevi!!

ma con la zecca differente come la mettiamo?anche lei ha un peso importante..?

ciao ciao...

grazie!!

Ipotizziamo di impostare una collezione di tipo storico/geo-politico.

Prima di tutto è importante avere un esemplare per ogni periodo storico di un paese, poi passare alle differenti tipologie di monetazione, poi alle tipologie di monete.

L'anno può avere importanza, se rappresenta qualcosa di imortante per quel dato paese (primo od ultimo anno di regno; proclamazione della repubblica; cambio di monetazione). La zecca ha un'importanza simile all'anno, in questo caso; ossia, se le hai tienile assolutamente, altrimenti concentrati, prima, su altre cose.

Attenzione, però, che io mi sto basando sui miei personalissimi gusti, in virtù dei quali ho impostato una collezione storico/economica e non numismatica.

Ti faccio qualche esempio per spiegarmi meglio.

Ad esempio, per la Serbia avresti

Principato di Serbia;

Regno di Serbia;

Regno dei Serbi, dei Croati e degli Sloveni;

Regno di Jugoslavia;

Serbia (occupazione italo-tedesca);

Democrazia Federale di Jugoslavia;

Repubblica Popolare Federativa di Jugoslavia;

Repubblica Socialista federale di Jugoslavia;

Repubblica Federale di Jugoslavia;

Serbia e Montenegro - Repubblica di Serbia;

Repubblica Serba

Ecco che, per distinguere gli ultimi due casi, l'anno diventa importante (prima e dopo il 2006).

Comunque, non ti spaventare, ho scelto, volutamente uno dei casi più complicati...

Per le differenti monetazioni, invece, dovrai avere il penny Australiano ed il centesimo (per il passaggio dalla Sterlina australiana al dollaro australiano).

Comunque sia, meglio partire dall'Europa (monete più facili da reperire).

Se intendi impostare una collezione numismatica completa, però, tieni presente che questo è il metodo più sbagliato, perchè sarebbe necessario concentrarsi su una monetazione ben precisa.

Ulteriore svantaggio, della mia collezione, è quello che non avrà mai un grande valore economico.

I principali vantaggi, però, sono:

esborso economico estremamente contenuto;

tipologia di collezione molto divertente, perchè ti porta a conoscere (studiare) la storia dei paesi e dei territori del mondo, con un metodo molto divertente;

se ti piace girare per mercatini e per banchetti, troverai sempre qualche monetina, che ti manca (come detto, spendendo poco perchè ne trovi, facilmente, fra i 30 centesimi e l'Euro).

Non sarà una collezione importantissima numismaticamente, ma una bella testimonianza storica, politica, economica, geografica e... soprattutto, affettiva e divertente.

Ciao.

Luca

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Iside

ok luca...!!

grazie..sei stato chiarissimo.......ed è proprio questo che avevo in mente..e credo ank e che sia stata questa l'origine della raccolta che ho!!perchè...per fare un esempio...la Francia che è quella più o meno "completa" rispetto alle altre...è divisa in terza repubblica, governo provvisorio, stato francese, quarta e quinta repubblica!!

quindi ok!!!...il criterio è stato trovato :D

a questo punto...un ultima domanda......che cosa si intende allora per vera e propria collezione numismatica????

eheh..e non è finita qui...avrò poi altre cose da chiedere!!!

ciaooooo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@LZP@

a questo punto...un ultima domanda......che cosa si intende allora per vera e propria collezione numismatica????

Non c'è secondo me una vera è propria definizione, visto che dipende dai gusti o dagli interessi di ognuno.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

Beh, diciamo che mi sono espresso un po' sommariamente. Intendo dire che, nella mia collezione, la moneta è un mezzo, una testimonainza, piuttosto che il perno centrale della collezione. Una moneta più rara non è, quindi, necessariamente più importante di una comune e lo studio della singola moneta (pur importantissimo) è subordinato allo studio del contesto, in cui è stata coniata. Faccio un altro esempio: una moneta inglese coniata alla fine del 1876, magari comune, è importante, in quanto questo è l'anno di proclamazione ad imperatrice della regina Vittoria, anche se la relativa dicitura può essere comparsa in seguito. Allo stesso tempo, la prima moneta coniata con tale legenda può essere più importante di una coniata l'anno successivo, anche se più rara.

Un altro esempio inetressante sono i notgeld (monete di necessità) emesse dalle varie città tedesche, alla fine della prima guerra mondiale, in mancanza di emissioni nazionali sufficienti. Sono monetine comuni, a basso prezzo, generalmente in bassa conservazione, eppure hanno una bella importanza storica (e anche geografica).

Per quanto riguarda la Francia, i periodi potrebbero essere

Regno

Monetazione Costituzionale;

Repubblica;

Primo Impero;

restaurazioni;

II repubblica;

II Impero;

III Repubblica;

Stato Francese;

Emissioni alleate;

Francia Libera;

IV Repubblica;

V Repubblica

Magari anche prima e dopo il "Franco pesante" e gli Euro (se vogliamo dare un tocco di economia).

Come dice, giustamente, @LZP@, comuqnue, non esiste un criterio "definitivo".

Modificato da luke_idk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Iside

si si...ti immergi nalla storia attraverso le monete!! :P

tra l'altro è un bellissimo metodo a mio parere!!!

complimentissimi....

e se posso sapere...come ti è venuta questa passione..??

ps altra domanda..che significano le monete magnetiche..?

grazie luca...

CIAO!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Iside

CIAO @LZP@!!

grazie per aver risp!!!...si si indubbiamente....deve essere quello che mi piace...solo che mi sembra di essere davanti a un infinità di possibiltà...a una marea di scelte........e poi tutte quelle monete messe lì.....

che voglio fare una scelta "ragionata"....

cercare di sapere quello che c'è e poi scegliere!!!

..mi sento molto ..così :blink:

..eheh..ciao ciao!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

Per quanta riguarda le monete magnetiche, è facile. Prendi una calamita e guarda se vengono attrattesmile.gif .

La mia collezione ha una storia un po' travagliata. Quando ero piccolo, i miei zii mi regalavano una moneta ogni anno, a Natale, ma non avevo mai iniziato a collezionarne.

Molti anni dopo, mi sono appassionato alle atmosfere ed alla storia del XIX secolo ed ho iniziato a collezionare (in modo confuso, però) libri di quel secolo. Girando per mercatini, soprattutto a Nizza dove ce n'era uno particolarmente bello, oggi abbastanza decaduto ed in Liguria, ho iniziato ad acquistare, saltuariamente, qualche moneta, sempre del XVIII secolo, senza un ordine preciso, che agiungevo a quanto già avevo ed a quanto mi aveva lasciato in eredità, mio nonno. Di tanto, in tanto ho continuato a prendere qualcosina, finchè, un giorno ho deciso di iniziare una catalogazione. Da qui, mi è venuta voglia di dare un senso logico a quanto acquistavo e data la mia passione per la geopolitica e la storia contemporanea, ecco che il metodo è venuto da solo ed ho iniziato ad acquistare, con molta più frequenza. Ora sono in un periodo di stanca e mi sono ridotto ad avere un sacco di monete, ancora da dividere. Ora, però, ho deciso di iniziare una catalogazione più razionale, anche se dovere rianalizzare qualche migliaio di monete.....biggrin.gif

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Iside

..mamma mia!!!!

che belle le storie come questa....

e adesso sei in stallo perchè hai già raggiunto un num sufficiente di monete..o perchè..sei come dire...stanco della ricerca??

io intanto ho capito che ho troppa fretta di fare e catalogare :rolleyes:

dovrei essere più paziente!!!!

ma senti ...le monete dove le tieni...?raccoglitori o scatolette?o niente di tutto ciò..? ;)

ps ok...e una volta che ho trovato una moneta magnetica..?

che significa..?e soprattutto come mai hanno emesso monete magnetiche..?

grazie per la pazienza!!

buona serata

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Fufieno

ps ok...e una volta che ho trovato una moneta magnetica..?

che significa..?e soprattutto come mai hanno emesso monete magnetiche..?

Molti Paesi (anzi, quasi tutti) coniarono monete in acciaio (soprattutto dopo la Seconda Guerra Mondiale) perchè era più conveniente che farle d' argento.

L' Italia coniò monete d' acciaio a partire dal 1922.

Modificato da Fufieno

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

Tante domandebiggrin.gif Vediamo di rispondere a tuttesmile.gif

Ho dovuto rallentare, a causa di una serie di "pasticci" inenarrabile biggrin.gif ... problemi di lavoro, trasferimenti, ricerca di una casa (ora sono fermo perchè devo capire che piega prendera il lavoro...). In questi giorni, però, causa influenza sono un po' più libero e sto iniziando a mettere a posto un po' di monetine, che non avevo ancora catalogato.

In quanto al numero... è impossibile che una collezione come la mia possa mai avere una fine assoluta. Basta allargare un po' gli orrizzonti e nasceranno sempre nuove "necessità": un paese diverso, un periodo, un sovrano, una riforma monetaria... qualcosa di nuovo, lo trovi sempre

Dove tengo le monete? Dove capitablush.gif . Ora sto iniziando a metterle nei fogli classificatori (va beh, negli album, insommabiggrin.gif ) ma voglio ricatalogarle tutte per bene, prima.

Non ti preoccupare per la fretta; all'inizio è sintomo di entusiasmo, quindi la trovo positiva. Molto positivo è anche cercare di catalogarle subito perchè significa non limitarsi ad acquistare o "radunare", ma cercare di capire. Quando avrai più esperienza, potrai tornare a "limare" quanto hai fatto (esattamente quello che vorrei fare io, adessobiggrin.gif ).

Credo che la nascita di monete magnetiche nasca esclusivamente dal fatto di avere utlizzato metalli ferrosi. La loro storia non la conosco, ma io non sono così esperto, mi spiace.

Buona serata anche a te.

Ciao.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Iside

GRAZIE FUFIENO!!!

ma quindi non vorrei aver capito male...le monete magnetiche nacono dal fatto che sono state coniate in acciaio..? :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Iside

cavolo luca chissà che lavorone ti aspetta!!

però credo sia la parte più bella di tutte!!! ;)

senti....mmmmh...avrei un' altra domanda!! :rolleyes: sulle monete della Grecia: da quello che ne so io dal 1863 al 1913 è stato il periodo di re Giorgio poi dal 1913 al 1923 di Costantino ma sul catalogo sembra non siano state emesse monete durante il regno di costantino...per esempio le monete da una dracma saltano dal 1911 direttamente al 1926..e così anche quelle da due dracme...la maggior parte insomma!!

quindi...effettivamente non furono coniate monete e usate ancora quella di giorgio...?

sono curiosissima...grazie!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

Costantino I ha regnato dal 13 al 17 e poi, di nuovo, dal 20 al 22 (con l'intermezzo di Alessandro I fra il 17 ed il 20. A lui è succeduto Giorgio II fino al 24, anno in cui è stata proclamata la repubblica, che è durata fino al '35.

La Grecia non coniò alcuna moneta, nel periodo che hai indicato e se non erro terminò anche il corso legale di quelle monete straniere, che avevano piena validità, durante il periodo dell'Unione Monetaria Latina.

Se vuoi dare un'occhiata, qui ho messo qualche link, a riguardo.

http://www.lamonetapedia.it/index.php/Grecia_%28con_Creta_e_Isole_Ionie%29_-_collegamenti

http://www.lamonetapedia.it/index.php/Unione_Monetaria_Latina_-_collegamenti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Iside

Lucaa!!ti ringrazio per i collegamenti...gli ho dato una rapida occhiata su quello che mi interessava, ma appena ho più tempo me lo leggo tutto!!!

almeno ho una visione un po più ampia...perchè per adesso ho un catalogo dell'82 e manca tutta una fetta di roba!!! :P

è passata l'influenza..?

buona serata!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

Ciao! Sì, l'influenza è passata, graziesmile.gif .

se ti possono servire, ti metto anche gli altri collegamenti, che ho inserito e un documento che ho fatto per raccogliere alcuni strumenti, utili alla catalogazione. dato che non sono molto esperto, mi hanno aiutato un po'.

http://www.lamonetapedia.it/index.php/Categoria:Collegamenti_per_paese

http://www.lamoneta.it/topic/37115-strumenti-e-links-utili/page__st__30

PS. In effetti, un catalogo del 1982 non è proprio aggiornatissimobiggrin.gif

I collegamento, che ti ho indicato non sono certo completi, ma più aggiornati

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Iside

buonasera luca!!!

ma sai un sacco di cose!!grazie..

mi hanno fatto piacerissimo i nuovi collegamenti che ho a mia disposizione!!

..anche perchè inizio a capirne qualcosina in più!!

è pazzesco vedere quante monete sono state fatte...e per quante mani sono passate!!

brrrr....!!!

ma mi chiedevo..un domani che vorrò acquistare delle monete....cosa mi consigli negozi..mercatini...scambi????

a proposito...ma i mercatini?! :) mi informo su internet..?

a presto!!!

Modificato da Iside

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

Domanda difficile, che potrebbe dare luogo a discussioni infinite, ma provo a rispondere. per le monete di un certo valore economico, è conveniente rivolgersi ad un negozio serio di numismatica, che ne garantisca l'originalità e rilasci regolare ricevuta. per le monete comuni e in medio-bassa conservazione è necessario rivolgersi ad un mercatino (difficile che, certe monete, si trovino in negozio) e costano anche meno. La cosa che ti posso consigliare (per evitare gli errori che fanno tutti all'inizio e che io faccio ancora, qualche volta biggrin.gif ) è di non avere fretta di comprare; girare un po' di banchetti, confronatare conservazione e prezzi e di iniziare a farti un'idea dei singoli commercianti (dopo un po' che li frequenti, inizierai a farti un'idea di quali sono quelli seri ed onesti).

In linea di massima, direi che a girare per mercatini, comunque, ci si diverte di più, al di là della ricerca/acquistosmile.gif .

Qua trovi un elenco di mercatini e negozi, ma non è certo completo.

http://www.lamonetapedia.it/index.php/Geonumismatica

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×