Jump to content
IGNORED

Monete preromane popoli italici del Lazio


brozzi
 Share

Recommended Posts

Salve a tutti ragazzi,

spero che qualcuno possa aiutarmi a chiarire un argomento che non sono mai riuscito ad approfondire.

Premetto di saperne molto poco di monete preromane in generale, già a partire dall'esatto significato del termine "preromane".

Ad ogni modo volevo capire se i popoli italici presenti nel lazio prima dell'unificazione dell'intera area sotto il controllo di Roma, battessero moneta o meno. Più in particolare, mi interessa capire se Equi, Ernici, Sabini, Latini, Volsci, ecc. avessero delle monete proprie (magari per confederazioni) prima dell'introduzione della moneta romana.

Cioè, ammesso che non utilizzassero moneta greca e che la moneta etrusca circolasse nell'alto lazio, in umbria ed in toscana, come regolavano gli scambi questi popoli dell'area centro-sud laziale?

Da alcuni testi che ho trovato in rete (ad esempio l'Aes Grave del Museo Kircheriano), mi sembra di capire che si avanzi qualche ipotesi su emissioni, simili al futuro aes grave, riconducibili ai popoli in questione; il testo, mi sembra di ricordare, attribuisce un aes grave di incerta attribuzione, con Apollo al dritto e Gallo al rovescio, agli ernici.

Si sa qualcosa in proposito? Vengono individuate delle zecche specifiche?

Un sentito ringraziamento a chiunque abbia voglia di rispondere a questo post..

brozzi

Link to comment
Share on other sites


  • 11 years later...
Supporter

Come seconda risposta (un po' di anni dopo, a uso dei posteri 😂) vorrei dire che ahimé allo stato attuale delle cose non abbiamo molte notizie sulla cultura materiale dei popoli qui citati. Mi permetto di intervenire non in quanto conoscitore delle monete antiche. Conosco semplicemente a grandi linee un po' di bibliografia relativa al Lazio meridionale e quindi ho deciso di intervenire. In più sto affrontando qualche lettura sparsa sui Volsci.

Parlando per essi, attestati nelle mie zone (Terracina, Latium ADIECTUM), non ci sono certezze su ipotetici usi monetari, sull'economia e sullo scambio di merci, sebbene siano state fatte delle congetture (e qui mi ricollego allo scritto relativo al Museo Kircheriano, di cui non conosco la bontà) sul fatto che certe forme (pre)monetali del Centro-Italia possano essere state maneggiate, assimilate e magari anche prodotte sulla scia della loro affermazione. Non credo sia neanche lontanamente ipotizzabile sulla base dei (pochissimi) dati storico-archeologici che tali popolazioni abbiano elaborato sistemi monetari propri. Direi che, se pure hanno maneggiato (pre)moneta, il che può essere probabile, si saranno adeguati a ciò che gli stava intorno. Nei bottini di guerra ci sarà senz'altro andato a finire metallo monetato. Peraltro, sempre parlando di Volsci, le antiche città volsche Anxur-Tarracina e Privernum vengono definitivamente, anche se magari lentamente, romanizzate nel corso del IV secolo a.C., cioè in teoria prima della nascita del aes grave. E quindi, a meno di non stravolgere tutta la periodizzazione, non vedo neanche gli estremi temporali per ipotizzare forme proprie di circolazione monetaria legate a qualche confederazione.

Inserisco qui la discussione sull'esemplare unico di Norba, comunità latina a contatto con genti volsche, che @acraf ha aperto cercando anche lui risposte ai quesiti sulla circolazione monetaria nel Latium adiectum.


Chissà che non si riesca a riprendere il discorso fermo a qualche anno fa con nuovi spunti.

Lascio la parola ai più esperti, e invito magari @Anxur, nomen omen, a dire la sua, qualora ne abbia voglia.

Felice serata.

Edited by sdy82
Link to comment
Share on other sites


Supporter
Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.