Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
wuby2007

30 Baj 1830 Pio VIII

Risposte migliori

wuby2007

Ieri stavo seguendo, come altri utenti del forum :P , un'asta su Ebay per questa moneta quando ho notato che il venditore ha indicato un diametro di 27mm e la cosa mi ha insospettito (non tanto perchè sapevo a memoria il diametro del pezzo, ma perchè l'indicazione di peso e diametro il più delle volte mi "puzza").

Sono andato quindi a controllare e....apriti o cielo! Questo quanto indicato nei vari cataloghi:

25,0 mm = La Moneta + D'Incerti

26,0 mm = Il Gigante

26,3 mm = Pagani

Dopo aver letteralmente massacrato il venditore di domande sulle varie monete in vendita (ed aver perso anche TUTTE le aste! :angry: ) questo mi conferma un "circa 26mm"....ma qual'è il diametro esatto di questa moneta??? possibile che non fosse perfettamente rotonda da creare così tanti errori? :blink:

Grazie! :P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

carledo49

Ufficialmente anche il Montenegro riporta 26,00 mm.

Sarà un problema della rigatura del contorno?

Carlo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

RobertoRomano

Ti fornisco le misure della mia(BB+),misurata con un calibro professionale=diametro craniocaudale mm26,03,diametro trasverso mm25,98

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil

Ho misurato la mia, e trovo diametri oscillanti tra 25,95 e 26,05, per cui l'indicazione del Gigante è quella corretta (tra l'altro corrisponde al Montenegro). Curiosamente anche il Muntoni riporta un diametro di 25 mm, mentre nelle tavole la moneta è di diametro 26...:rolleyes:. Procedo ad aggiornare il catalogo lamonetiano.

Si tratta di una moneta coniata solamente per pochi giorni (due sole le estrazioni presenti nel registro della Zecca di Roma, del 27 e 30 Novembre 1830, per complessivi 10.150 pezzi), non credo ci fosse motivo alcuno per avere più coni di diametro differente tra loro.

Al limite, se lavorate su presse differenti con ghiere per la rigatura più grandi, un minimo divario sul bordo esterno al conio potrebbe portare ad avere monete di diametro variabile di alcuni decimi, per cui anche l'esistenza di esemplari di diametro 26,3 mm potrebbe essere sensata (attendiamo riscontri), ma certamente non inferiori di 1 mm...

La moneta in oggetto:

testonepioviiiaii1830ro.jpg

Ciao, RCAMIL.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

RobertoRomano

Ammazza che bella la tua!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giuseppe

La mia, circa mBB:

Diametro 26,1 misurato sia in verticale che orizzontale

Peso 7,87

Allineamento 0°

Aggiungo che mi sembra di aver letto da qualche parte che in quel periodo il diametro almeno di alcune monete poteva variare leggermente durante la coniazione, cioè nel tempo di utilizzo di coni e ghiere laterali. Non so se questa moneta in particolarte rientri fra quelle, ma piccole oscillazioni sembra fossero normali.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

wuby2007

testonepioviiiaii1830ro.jpg

Wow...ha cambiato faccia rispetto a prima, quando sembrava essere uscita da un cumulo di fuliggine! Ci dici come hai fatto? :rolleyes:

ma piccole oscillazioni sembra fossero normali

Credo che le "piccole" oscillazioni facciano proprio riferimento ai pochi decimi tra 26,3 e 26,0 sopra indicati, ma non di certo al salto di 1mm tra 25 e 26mm riportato da alcuni cataloghi. ;)

Ammazza che bella la tua!

Ammirala, confrontala con la tua e rosica....ma non dirgli nulla!!!!! :lol: :lol: :lol:

Modificato da wuby2007

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giuseppe

Credo che le "piccole" oscillazioni facciano proprio riferimento ai pochi decimi tra 26,3 e 26,0 sopra indicati, ma non di certo al salto di 1mm tra 25 e 26mm riportato da alcuni cataloghi. ;)

No, infatti, non intendevo dire che 1 mm sia una piccola oscillazione (per quel dato periodo); ma solo che qualche decimo di mm attorno al 26,0 esatto (ammesso che fosse quella la specifica) ci sta. Non certo 25 o 27.....

Comunque capita di vedere dati di diametro, e qualche volta anche di peso, inesatti sui testi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil

Wow...ha cambiato faccia rispetto a prima, quando sembrava essere uscita da un cumulo di fuliggine! Ci dici come hai fatto? :rolleyes:

Ho soltanto "sbiancato" un pò il diritto con un mix di acqua, limone e bicarbonato, rendendolo più simile al rovescio (che non ha avuto alcun trattamento), prima aveva una patina molto "plumbea" che mortificava un pò il tutto...

Il resto lo fanno le foto, che ho rifatto con un nuovo sistema di illuminazione ed una nuova macchina fotografica. Sistema ancora in fase di test, non sono perfettamente a fuoco tra l'altro...:rolleyes:

Ciao, RCAMIL.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

wuby2007

....non sono perfettamente a fuoco tra l'altro...:rolleyes:

Non sono cmq male! non è facile fotografare oggetti piccoli e, soprattutto, avere una perfetta messa a fuoco.

Prova magari ad allungare i tempi di esposizione, chiudere un po' il diaframma dando più profondità di campo....dovrebbe aiutare a correggere un po' la sfocatura! ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil

Non sono cmq male! non è facile fotografare oggetti piccoli e, soprattutto, avere una perfetta messa a fuoco.

Prova magari ad allungare i tempi di esposizione, chiudere un po' il diaframma dando più profondità di campo....dovrebbe aiutare a correggere un po' la sfocatura! ;)

Tenterò, grazie per i consigli ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

bizerba62

Ciao.
 
Riprendo questa vecchia discussione in quanto, a fini "statistici", vorrei aggiungervi anche il mio esemplare di 30 baiocchi 1830,  proveniente dalla recente Asta Felsinea n. 3 - Lotto n. 5469, che registra i seguenti dati pondometrici:
 
Peso grammi 7,90;
Diametro: mm. 25,78;
 
a conferma che gli esemplari di questo Testone, seppure coniato in soli 10.150 pezzi, registrano singolari oscillazioni di peso e di diametro.
 
Aggiungo anche una scansione ad alta risoluzione della moneta.
 
Saluti. :hi:
Michele

11gkaa9.jpg
 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sixtus78

Non mi soffermo sugli aspetti tecnici però complimenti per la bella moneta acquistata !

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

bizerba62

Grazie!.

 

Il cartellino dell'asta la riporta in conservazione SPL.

 

M.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×