Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
latino

TESTONE DA CATALOGARE

buonasera chiedo agli esperti la catalogazione di questa moneta:

materiale argento

peso gr.9,21

dia. 27,83

p.s. volevo far notare la evidente ribattitura di parte della legenda al rovescio

post-13420-1263404395,81_thumb.jpg

post-13420-1263404447,33_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Direi

Paolo V - Zecca di Roma - Muntoni 69 - CNI 340

D/ PAVLVS.V._.P.MAX.A.VII /Stemmna a targa, chiavi con doppio cordone

R/ S.PAVLVS._ALMA.ROMA /S.Paolo, piede su sgabello braccio d. alzato e libro sul ginocchio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

p.s. volevo far notare la evidente ribattitura di parte della legenda al rovescio

E' un salto di conio, molto frequente per queste monete "di peso" coniate a martello. Capitava in pratica che il conio rimbalzasse per imprimere due volte il tondello, sfalsando le impronte; tondello che dall'altro lato rimaneva attaccato al conio non sdoppiando quindi le incisioni.

Peccato per una leggera tosatura (evidenziata dal peso un pò calante), perchè la conservazione non è affatto male :rolleyes:

Ciao, RCAMIL.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Condivido. Conservazione affatto male per il tipo. Senza tosatura avrei tentato sicuramente di acquistarla per la mia collezione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Perdonate l'ignoranza, ma cosa si intende per "tosatura"?

grazie mille

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Perdonate l'ignoranza, ma cosa si intende per "tosatura"?

grazie mille

Per tosatura s'intende la fraudolenta operazione, fatta all'epoca, di "limare" le monete di metallo prezioso per, limata dopo limata, ottenerne un ingiusto guadagno.

Gli altri utenti convengono con la descrizione?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie mille per il chiarimento...ma chi era che portava avanti questa operazione? Le zecche oppure i privati cittadini quando la moneta passava per le loro mani?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie mille per il chiarimento...ma chi era che portava avanti questa operazione? Le zecche oppure i privati cittadini quando la moneta passava per le loro mani?

I privati.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per tosatura s'intende la fraudolenta operazione, fatta all'epoca, di "limare" le monete di metallo prezioso per, limata dopo limata, ottenerne un ingiusto guadagno.

Gli altri utenti convengono con la descrizione?

Sì, convengo :P

Era un'operazione che nel lungo periodo, o per chi avesse avuto per le mani un numero cospicuo di monete, portava lauti guadagni, in fin dei conti il metallo che si ricavava (a costo zero, esclusa la manodopera) era rivendibile...

Il rischio era però duplice, in primis le leggi severissime sulla questione ed in aggiunta quello di "esagerare" ritrovandosi per le mani tondelli non più accettati per la circolazione perchè sottopeso. E' per questo che spesso, come nel caso dell'esemplare in esame, la tosatura era di pochi decimi di grammo, con la speranza di ricadere nella tolleranza delle bilancine dei cambiavalute...:rolleyes:

Ci sono state più modalità intraprese dalle autorità per contrastare questo fenomeno, dalla riduzione "prevista" di valore per le monete tosate oltre un certo diametro, fino alla lavorazione dei contorni, che per le monete pontificie fu introdotto da papa Clemente XII con la riforma monetaria del 1733-34.

Ciao, RCAMIL.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grazie a tutti ,per le interessanti risposte,saluti

Latino ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?