Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Belisarius

Monete da pulire

Risposte migliori

Belisarius

Ciao a tutti.

mi sono appena affacciato al mondo della numismatica e devo dire che ho diversi "dubbi legislativi".

Primo fra tutti riguarda le monete da pulire: che probabilità vi sia che abbiano una provenienza lecita?

Io ne ho viste diverse in vendita sia su Ebay che nei mercatini, ne sono affascinato perchè uniscono il piacere della collezione al piacere della scoperta (chissà cosa troverò pulendo tal moneta...); ma mi chiedo come ne sia entrato in possesso il venditore.

E' possibile che non le abbia rovate con il MD? Nel caso come posso farmelo provare?

Se acquisto ad un mercatino un lotto di monete da pulire non certificate, a quali rischi vado incontro?

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

Diciamo che, se sono da pulire, la probabilità che provengano da scavi, mi sembra prossima la 100%. Se poi si tratti di scavi leciti dipende, ma anche in questo caso, il possesso e la vendita non sono, necessariamente, altrettanto leciti. Aspetta, comunque, gli esperti, in materia.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Belisarius

Aggiungo una domanda, anzi due.

Vado spesso in vancanza in Croazia e lì, ad una mercatino stabile di antiquariato, trovo spesso monete romane sia pulite che da pulire, vendute da commercianti.

Le domande sono.

- Sapete dirmi cosa dice la legislazione croata circa lo scavo di monete antiche?

- Posto che le monete acquistate in Croazia siano di lecita povenienza, se io mi faccio rilasciare una ricevuta di pagamento attestante il valore dellamerce, alla dogana italiana dichairo l'acquisto e pago i dazi, poi posso dirmi in regola?

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guest utente3487

Aggiungo una domanda, anzi due.

Vado spesso in vancanza in Croazia e lì, ad una mercatino stabile di antiquariato, trovo spesso monete romane sia pulite che da pulire, vendute da commercianti.

Le domande sono.

- Sapete dirmi cosa dice la legislazione croata circa lo scavo di monete antiche?

- Posto che le monete acquistate in Croazia siano di lecita povenienza, se io mi faccio rilasciare una ricevuta di pagamento attestante il valore dellamerce, alla dogana italiana dichairo l'acquisto e pago i dazi, poi posso dirmi in regola?

Grazie

Non so dirti se le monete siano per la Croazia di lecita provenienza. Sono quasi certo che appena arrivi in Italia e hanno l'aspetto di materiale proveniente da scavo, il sequestro è sicuro al 100%

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest utente3487

Primo fra tutti riguarda le monete da pulire: che probabilità vi sia che abbiano una provenienza lecita?

Praticamente nessuna...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest utente3487

Se poi si tratti di scavi leciti dipende, ma anche in questo caso, il possesso e la vendita non sono, necessariamente, altrettanto leciti.

Scavi leciti? E come si fa a vendere poi? Mah.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
luke_idk
Supporter

Se poi si tratti di scavi leciti dipende, ma anche in questo caso, il possesso e la vendita non sono, necessariamente, altrettanto leciti.

Scavi leciti? E come si fa a vendere poi? Mah.

Se zappo l'orto di casa mia è assolutamente lecito. Quando ero bambino trovai alcune monete del regno (anni '40) nell'orto della casa in campagna e non credo proprio si potesse considerare illecito, no? Non credo, neppure, che non si possano vendere, no? Ma se avessi trovato una rara moneta celtica? Questo non lo so.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guest utente3487

Se zappo l'orto di casa mia è assolutamente lecito.

Se zappi certamente. Ma se trovi materiale archeologico allora scatta la solita procedura: consegna alle autorità. Lo stesso se trovi un ordigno bellico oppure la cassa militare di un reggimento attivo durante la seconda guerra mondiale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
luke_idk
Supporter

Se zappo l'orto di casa mia è assolutamente lecito.

Se zappi certamente. Ma se trovi materiale archeologico allora scatta la solita procedura: consegna alle autorità. Lo stesso se trovi un ordigno bellico oppure la cassa militare di un reggimento attivo durante la seconda guerra mondiale.

Esattamente quello che intendevo dire con scavi leciti, possesso o vendita, non necessariamente.

Una curiosità: perchè la cassa militare solo per la seconda guerra mondiale?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guest utente3487

Esattamente quello che intendevo dire con scavi leciti, possesso o vendita, non necessariamente.

Una curiosità: perchè la cassa militare solo per la seconda guerra mondiale?

Era un esempio, ma ovviamente vale anche per i periodi precedenti ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
luke_idk
Supporter

Ah, OK, ora mi quadra di più. grazie.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Belisarius

Non so dirti se le monete siano per la Croazia di lecita provenienza. Sono quasi certo che appena arrivi in Italia e hanno l'aspetto di materiale proveniente da scavo, il sequestro è sicuro al 100%

Perchè se denuncio alla dogana monete da scavo, comprate lecitamente all'estero e quindi con ricevuta, dovrebbero sequestrarmele?

Perchè ai doganieri dovrebbero discutere sulla provenienza delle monete? Se la Croazia le ha dichiarare legali, non vedo perchè la cosa debbe interessare alla nostra dogana, dovrebbe bastare pagare i dazi, o sbaglio?

Qualcuno sa se in Croazia è lecito scavare monete?

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guest utente3487

Perchè se denuncio alla dogana monete da scavo, comprate lecitamente all'estero e quindi con ricevuta, dovrebbero sequestrarmele?

Perchè ai doganieri dovrebbero discutere sulla provenienza delle monete? Se la Croazia le ha dichiarare legali, non vedo perchè la cosa debbe interessare alla nostra dogana, dovrebbe bastare pagare i dazi, o sbaglio?

Qualcuno sa se in Croazia è lecito scavare monete?

Grazie

Se così fosse ci sarebbero MENO problemi, ma dubito che in Croazia sia lecito scavare in maniera indiscriminata.

Le ricordo che alla Dogana è affiancata la Guardia di Finanza che ha il DOVERE di controllare la legittima provenienza di ogni merce che entra o transita nel nostro Paese.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Belisarius

Se così fosse ci sarebbero MENO problemi, ma dubito che in Croazia sia lecito scavare in maniera indiscriminata.

Le ricordo che alla Dogana è affiancata la Guardia di Finanza che ha il DOVERE di controllare la legittima provenienza di ogni merce che entra o transita nel nostro Paese.

Ho aperto questo post appunto perchè volgio fare le cose legalmente e per tanto mi permetto di "rompere le scatole" a voi, che siete esperti e ferrati in materia.

Quando ho deciso di entrare nel mondo del collezionismo di monete antiche, non avevo idea di tutte le problematiche legali che questo avrebbe pouto comportare, anche perchè il famoso sito, che vedo voi non volete mai nominare (e io mi attengo), vende regolamentente monete non pulite, quindi avevo erroneamente pensato che la cosa fosse lecita. Fortunatamente mi sono iscritto a questo forum, che leggo avidamente tutti i giorni e dal quale sto traendo preziose informazioni.

Quindi, per far chiarezza, poniamo che io vada in Inghilterra dove è legale l'utilizzo del metal detector (vero?), lì acquisti le mie monete da pulire, con regolare ricevuta, e all'aeroporto le denunci alla dogana, avrei problemi? Potrei importale in Italia pagando il dazio?

Ora, se la Croazia consentisse la ricerca di monete con il MD, potrei importarle in Italia pagando il dazio?

Le monete da pulire io le ho viste in vendita in una piccola fiera permanente di antiquariato, al chiuso e in un posto apparentemente controllato, vendute da negozianti; oltre alle monete vendevano anche reperti militari della seconda guerra (elmetti, pugnali, medaglie, baionette). Quindi immagino che, per vendere queste cosè così alla luce del sole, sia legale farlo.

Qualcuno sa illuminarmi sulla legislazione Croata in materia?

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×