Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
sagida

Monete vaticane nei rotolini italiani

  

35 voti

  1. 1. Favorevole o contrario all'inserimento delle monete vaticane nei rotolini italiani?

    • Favorevole
      22
    • Contrario
      11


Risposte migliori

sagida

Una recente notizia non ancora basata su fonti certe vuole le prossime moente vaticane inserite nei normali rotolini italiani destinati alla circolazione. Diversi utenti hanno già affermato la loro perplessità sostenendo che questa cosa non può essere possibile. Alcuni hanno accolto con felicità la notizia contenti dell'eventualità di reperire monete vaticane in circolazione; altri invece temono ondate di speculazione. A prescindere dalla possibile o impossibile realizzazione di questa "idea", voi come vi ponete a riguardo? Siete favorevoli o contrari? E perchè?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

chellow

Contrario perché si arriverebbe a speculare di più sui rotolini italiani senza nemmeno avere la certezza di trovarci dentro le vaticane!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

diopili

Contrario perché si arriverebbe a speculare di più sui rotolini italiani senza nemmeno avere la certezza di trovarci dentro le vaticane!

è vero, però ci sarebbe la possibilità di trovare qualche moneta che altrimenti sarebbe impossibile da trovare, e visto che spendere parecchi soldi per avere nella propria collezione le monete vaticane non la trovo una cosa tanto piacevole, ne sarei contento :rolleyes:

però non so quale sia la fonte ma sinceramente trovo che la cosa sia alquanto improbabile

asspetteremo e vedremo :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Papillon

Premesso che è da ritenersi improbabile..., sono assolutamente contrario: un'emissione mista alimenterebbe incredibilmente la speculazione...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko8710

Boh, forse vivrò sugli allori rolleyes.gif ma rimango dell'idea che se le italiane 2010 circoleranno lo faranno anche le Vaticane. La speculazione a quel punto sarebbe sui rotolini italiani, ma chi me lo fa fare di comprare un rotolino su eBay con la speranza di trovare una vaticana al suo interno? Preferisco andare in banca, come al solito, e scambiare tanta moneta, con la speranza di trovarne qualcuna nei rotolini misti come per le sammarinesi.

Comunque se l'andazzo sarà come per San Marino, ossia un milione di pezzi l'anno per il taglio prescelto, IMHO, sarà male di un anno, gli anni seguenti avrebbero senz'altro meno interesse e meno scalpore.

Il tutto naturalmente se questa cosa si concretizzerà

Modificato da Mirko8710

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

DragoDormiente

Premesso che è da ritenersi improbabile..., sono assolutamente contrario: un'emissione mista alimenterebbe incredibilmente la speculazione...

Neutro.

...sui rotolini italiani, non su quelli vaticani, che non esisterebbero, convincendo i più a continuare ad acquistare le divisionali vaticane e spiazzando i commercianti che dovrebbero fagocitare rotolini italiani nella speranza di trovare monete vaticane. L'effetto Finlandia 2004 lo conosciamo tutti...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko8710

L'effetto Finlandia 2004 lo conosciamo tutti...

Verissimo sig. Threepwood laugh.gif Però, quella era una commemorativa, ed è capitato solo un anno. Alla lunga la gente si stanca, e non credo mi svenerei per cercare un 10 cent vaticano nei rotolini...se capita bene altrimenti mi guardo quello nella divisionale...biggrin.gif

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

DragoDormiente

Verissimo sig. Threepwood laugh.gif Però, quella era una commemorativa, ed è capitato solo un anno. Alla lunga la gente si stanca, e non credo mi svenerei per cercare un 10 cent vaticano nei rotolini...se capita bene altrimenti mi guardo quello nella divisionale...biggrin.gif

Carissimo LeChuck cool.gif , io sono propenso a pensare che il mercato - ed intendo perciò tutti, commercianti e collezionisti in generale - non veda una grossa differenza tra una commemorativa ed una moneta qualsiasi del Vaticano o del Principato di Monaco dal punto di vista commerciale...wink.gif

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko8710

Carissimo LeChuck cool.gif , io sono propenso a pensare che il mercato - ed intendo perciò tutti, commercianti e collezionisti in generale - non veda una grossa differenza tra una commemorativa ed una moneta qualsiasi del Vaticano o del Principato di Monaco dal punto di vista commerciale...wink.gif

Ok, ammettiamo che effettivamente i pezzi vaticani e monegaschi siano più appetibili dei sammarinesi, ma a quanto le vorranno rivendere queste monete (le singole, perchè gli eventuali rotolini chi li comprerebbe al buio a più del facciale per poi aprirli con il rischio di non trovare nulla)?

Mettiamo il caso che l'anno prossimo emettano 1.000.000 di pezzi da 1€, quanto mai li vorranno far pagare?....su eBay si trovano aste di monete vaticane da 1€ che girano intorno ai 10-20€ (apparte le 2002 e S.V.) e sono tolte dalla divisionale, figuriamoci quando il pezzo sarà in circolazione (seppur in maniera random). Il gioco reggerà per un anno, al massimo due, poi diventerà noioiso....

Comunque sto cercando di informarmi il più possibile su questa notizia. Speriamo di poter dare notizie più certe caro Threepwood..smile.gif

Modificato da Mirko8710

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tm_NPZ

Comunque sto cercando di informarmi il più possibile su questa notizia. Speriamo di poter dare notizie più certe caro Threepwood..smile.gif

Le attendo anche io con ansia... non vedo l'ora di saperne di più! :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

GAETANO94

Contrario perché come hanno già detto altri ci sarebbe molta speculazione sui rotolini italiani...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paolino67

Contrario perché come hanno già detto altri ci sarebbe molta speculazione sui rotolini italiani...

Sarò ripetitivo, ma continuo a non capire come possa nascere una speculazione dulle monete vaticane nel caso (anche secondo me tutt'altro che probabile) che esse vengano confezionate in rotoli italiani. Nell'altra discussione concordavo con Papillon sul fatto che potevano nascere speculazioni sui rotoli interi , nel caso il vaticano li emettesse. Ma su rotoli misti come può nascere una speculazione, visto che solo aprendoli (e quindi distruggendo il senso stesso del rotoli, per chi li colleziona) si sa cos'è contenuto? E come può nascere una speculazione su monete che già adesso hanno un mercato in netto calo, che giò ora sono reperibili sfuse (vedi sacchettini emessi nel 2008 e 2009), senza contare l'esempio di San Marino, dove dopo pochi anni abbiamo visto che le monete si trovano in circolazione per il semplice motivo che non hanno più alcun plusvalore commerciale? L'unico effetto che prevedo per l'emissioni di circolante vaticano, sia esso in rotoli italiani o in rotoli vaticani, sarà l'immediato crollo delle quotazioni delle divisionali. Se prima le divisionali vaticane hanno visto un costante calo anno per anno, ora, con alcuni tagli reperibili in circolazione, il loro mercato crollerà definitivamente, e diventeranno come quelle sammarinesi, che sojno reperibili sul mercato a meno del prezzo di emissione. Il perchè è presto spiegato: a breve qualsiasi collezionista riuscirà a costruirsi la sua serietta vaticana anno mista (alla stregua delle seriette sammarinesi), con pezzi provenienti dalla circolazione (comprarti o reperiti, non importa). Quindi la richiesta sulle divisionali, già bassina, crollerà completamente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

DragoDormiente

Sarò ripetitivo, ma continuo a non capire come possa nascere una speculazione dulle monete vaticane nel caso (anche secondo me tutt'altro che probabile) che esse vengano confezionate in rotoli italiani. Nell'altra discussione concordavo con Papillon sul fatto che potevano nascere speculazioni sui rotoli interi , nel caso il vaticano li emettesse. Ma su rotoli misti come può nascere una speculazione, visto che solo aprendoli (e quindi distruggendo il senso stesso del rotoli, per chi li colleziona) si sa cos'è contenuto? E come può nascere una speculazione su monete che già adesso hanno un mercato in netto calo, che giò ora sono reperibili sfuse (vedi sacchettini emessi nel 2008 e 2009), senza contare l'esempio di San Marino, dove dopo pochi anni abbiamo visto che le monete si trovano in circolazione per il semplice motivo che non hanno più alcun plusvalore commerciale? L'unico effetto che prevedo per l'emissioni di circolante vaticano, sia esso in rotoli italiani o in rotoli vaticani, sarà l'immediato crollo delle quotazioni delle divisionali. Se prima le divisionali vaticane hanno visto un costante calo anno per anno, ora, con alcuni tagli reperibili in circolazione, il loro mercato crollerà definitivamente, e diventeranno come quelle sammarinesi, che sojno reperibili sul mercato a meno del prezzo di emissione. Il perchè è presto spiegato: a breve qualsiasi collezionista riuscirà a costruirsi la sua serietta vaticana anno mista (alla stregua delle seriette sammarinesi), con pezzi provenienti dalla circolazione (comprarti o reperiti, non importa). Quindi la richiesta sulle divisionali, già bassina, crollerà completamente.

Messa così è molto convincente. Comunque chi vivrà vedrà. Sulle divisionali già emesse invece che pensi? Subiranno anche loro una svalutazione sensibile, oppure resteranno ancorati grosso modo ai valori di oggi?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko8710

Ma su rotoli misti come può nascere una speculazione, visto che solo aprendoli (e quindi distruggendo il senso stesso del rotoli, per chi li colleziona) si sa cos'è contenuto? A breve qualsiasi collezionista riuscirà a costruirsi la sua serietta vaticana anno mista (alla stregua delle seriette sammarinesi), con pezzi provenienti dalla circolazione (comprarti o reperiti, non importa). Quindi la richiesta sulle divisionali, già bassina, crollerà completamente.

Esatto, proprio per questo secondo me diventeranno monete trovabili e facilmente scambiabili, ma difficilmente vendibili a prezzi fuori dal normale.

Per quanto riguarda le divisionali, probabilmente crolleranno e quelle precedenti si assesteranno ai prezzi attuali con un leggero calo (dovuto alla diminuzione di interesse).

Staremo a vedere.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Diabolik73

Questo sondaggio mi ha messo un po' in difficoltà.

Non riesco ad esprimere un giudizio, ci penso :confused:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko8710

Questo sondaggio mi ha messo un po' in difficoltà.

Non riesco ad esprimere un giudizio, ci penso confused.gif

Vediamo di parlarne Diabolik biggrin.gif Esponi i pro e i contro....e la risposta ti si rivelerà happyspoonboy.gif Modificato da Mirko8710

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Cecco89

Sarò ripetitivo, ma continuo a non capire come possa nascere una speculazione dulle monete vaticane nel caso (anche secondo me tutt'altro che probabile) che esse vengano confezionate in rotoli italiani. Nell'altra discussione concordavo con Papillon sul fatto che potevano nascere speculazioni sui rotoli interi , nel caso il vaticano li emettesse. Ma su rotoli misti come può nascere una speculazione, visto che solo aprendoli (e quindi distruggendo il senso stesso del rotoli, per chi li colleziona) si sa cos'è contenuto? E come può nascere una speculazione su monete che già adesso hanno un mercato in netto calo, che giò ora sono reperibili sfuse (vedi sacchettini emessi nel 2008 e 2009), senza contare l'esempio di San Marino, dove dopo pochi anni abbiamo visto che le monete si trovano in circolazione per il semplice motivo che non hanno più alcun plusvalore commerciale? L'unico effetto che prevedo per l'emissioni di circolante vaticano, sia esso in rotoli italiani o in rotoli vaticani, sarà l'immediato crollo delle quotazioni delle divisionali. Se prima le divisionali vaticane hanno visto un costante calo anno per anno, ora, con alcuni tagli reperibili in circolazione, il loro mercato crollerà definitivamente, e diventeranno come quelle sammarinesi, che sojno reperibili sul mercato a meno del prezzo di emissione. Il perchè è presto spiegato: a breve qualsiasi collezionista riuscirà a costruirsi la sua serietta vaticana anno mista (alla stregua delle seriette sammarinesi), con pezzi provenienti dalla circolazione (comprarti o reperiti, non importa). Quindi la richiesta sulle divisionali, già bassina, crollerà completamente.

Sarei d'accordo con queste considerazioni ma ho un dubbio. Per produrre rotoli misti in modo il più possibile omogeneo per evitare la formazione di un lotto di rotolini ad alto contenuto di monete vaticane si dovrebbero mescolare omogeneamente le monete italiane con quelle di città del vaticano, anche se può sembrare facile, ragionandoci su, è una operazione complessa senza l'utilizzo di una macchina apposita (che ad esempio potrebbe introdurrebbe una una moneta vaticana nei "cesti di raccolta delle monete coniate" ogni tot monete italiane).

Dal momento che non credo che la zecca abbia un " dosatore di monete vaticane" e non penso lo costruirà (correggetemi se sbaglio) si finirà per avere pochi rotoli contenenti quasi esclusivamente monete vaticane che secondo me finiranno quasi totalmente nelle tasche di pochi eletti.

Se cosi sarà ci potrebbe essere una speculazione su questi rotolini.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

forza_italia

Sono contrario perché non vedo nessun motivo per farlo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paolino67

Messa così è molto convincente. Comunque chi vivrà vedrà. Sulle divisionali già emesse invece che pensi? Subiranno anche loro una svalutazione sensibile, oppure resteranno ancorati grosso modo ai valori di oggi?

Le vecchie divisionali di GP II e la Sede Vacante manterranno sostanzialmente il mercato attuale (con relativi aumenti e cali a seconda delle speculazioni del momento), non cambiando nulla per queste monete. Le divisionali che andranno in calo sono quelle dell'attuale Pontefice.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rorone

Non riesco ad esprimere un'opinione, forse perchè non ho nessun interesse per i rotolini o forse per la rassegnazione di non riuscire ad avere delle monete del Vaticano, neanche ad un prezzo "umano" (se si esclude l'ultimo colpo di skaterghost ;) , grazie!!).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paolino67

Sarei d'accordo con queste considerazioni ma ho un dubbio. Per produrre rotoli misti in modo il più possibile omogeneo per evitare la formazione di un lotto di rotolini ad alto contenuto di monete vaticane si dovrebbero mescolare omogeneamente le monete italiane con quelle di città del vaticano, anche se può sembrare facile, ragionandoci su, è una operazione complessa senza l'utilizzo di una macchina apposita (che ad esempio potrebbe introdurrebbe una una moneta vaticana nei "cesti di raccolta delle monete coniate" ogni tot monete italiane).

Dal momento che non credo che la zecca abbia un " dosatore di monete vaticane" e non penso lo costruirà (correggetemi se sbaglio) si finirà per avere pochi rotoli contenenti quasi esclusivamente monete vaticane che secondo me finiranno quasi totalmente nelle tasche di pochi eletti.

Se cosi sarà ci potrebbe essere una speculazione su questi rotolini.

Allora, cominciamo col dire che sono parecchio perplesso di fronte all'idea dei rotoli misti, non tanto per impossibilità legali (una scappatoia si trova sempre) ma proprio perchè la trovo una cosa assolutamente priva di senso. Che bisogno ci sia di emettere rotoli misti rimane una cosa estremamente misteriosa, e per di più logisticamente complicata. Le monete italiane e quelle vaticane difficilmente verranno coniate nello stesso periodo, altrettanto difficilmente verranno emesse nello stesso periodo. Quindi fare rotoli misti significa che gioco forza bisognerà far combaciare coniazione ed emissione delle monete, il tutto a che pro? Inoltre il fatto che la notizia provenga dalla Spagna mi rende perplesso al quadrato. Come facciano loro a saperne più di noi italiani è ancor più misterioso, non vorrei che fosse un loro pesce d'aprile, visto che questa ricorrenza loro la fanno in dicembre.

Per quanto riguarda la speculazione, mi ripeto, non ci sarà niente di questo genere, e questo a prescindere da come verranno emesse le monete. Le divisionali già adesso si comprano a poco più del prezzo di emissione, l'emissione di monete sfuse circolanti non farà altro che annacquare ancor più la rarità. I rotoli misti o con preponderanza vaticana finiranno in mano ai commercianti? E allora? E' quello che è sempre successo, non è una novità. Comporranno le seriette sfuse con i tagli disponibili e le venderanno ai prezzi di mercato possibili, che sono quelli attuali. Quanto costa un sacchetto del 2008 o 2009? All'incirca come una divisionale, le monete sono quelle. Le monetine da rotolo, messe insieme, costeranno cifre un pò più basse. Che però andranno immediatamente verso il basso, perchè la concorrenza sulla moneta sfusa è ben più ampia che sulle divisionali (la divisionale viene distribuita dall'UFN e subisce una notevole dispersione; la stessa cosa non si potrà dire dei rotoli). Non può esserci speculazione su un'emissione che andrà solo a copiare qualcosa che già esiste, anzi, ad aumentarne la disponibilità sul mercato. L'UFN sicuramente masticherà amaro nel dover mandare moneta in circolazione, perchè questo significa per loro la fine del periodo di vacche grasse.

Modificato da Paolino67

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tm_NPZ

... Le divisionali già adesso si comprano a poco più del prezzo di emissione ...

Scusami ma proprio non condivido! :D Forse ti confondi con San Marino... magari fosse così!

Le divisionali vaticane vengono vendute dai commercianti poco dopo la loro uscita a 60 Euro (il doppio del prezzo di emissione!) e nel giro di pochi mesi raggiungono anche i 100 Euro! :blink:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paolino67

Scusami ma proprio non condivido! :D Forse ti confondi con San Marino... magari fosse così!

Le divisionali vaticane vengono vendute dai commercianti poco dopo la loro uscita a 60 Euro (il doppio del prezzo di emissione!) e nel giro di pochi mesi raggiungono anche i 100 Euro! :blink:

100€? :blink: Su ebay tutti gli ultimi anni sono quotati sui 70... ricordo l'anno scorso al mercatino di Gonzaga un commerciante che aveva la divisionale appena uscita, gli chiesi per pura curiosità a quanto la vendesse, mi chiese a sua volta 70€ e ci mancava poco che mi corresse dietro con la serie in mano implorandomi di acquistarla! Lui stesso ammise che di più non si faceva, e che anzi aveva fretta a sbolognarla perchè temeva calasse. In realtà si è mantenuta su quei livelli che, lo ammetto, non sono il "poco più dell'emissione" :D che citavo, però dai, non si può dire che siano cifre esagerate se le confrontiamo con quelle che giravano sulle serie dei primi anni.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Cecco89

Allora, cominciamo col dire che sono parecchio perplesso di fronte all'idea dei rotoli misti, non tanto per impossibilità legali (una scappatoia si trova sempre) ma proprio perchè la trovo una cosa assolutamente priva di senso. Che bisogno ci sia di emettere rotoli misti rimane una cosa estremamente misteriosa, e per di più logisticamente complicata. Le monete italiane e quelle vaticane difficilmente verranno coniate nello stesso periodo, altrettanto difficilmente verranno emesse nello stesso periodo. Quindi fare rotoli misti significa che gioco forza bisognerà far combaciare coniazione ed emissione delle monete, il tutto a che pro? Inoltre il fatto che la notizia provenga dalla Spagna mi rende perplesso al quadrato. Come facciano loro a saperne più di noi italiani è ancor più misterioso, non vorrei che fosse un loro pesce d'aprile, visto che questa ricorrenza loro la fanno in dicembre.

Per quanto riguarda la speculazione, mi ripeto, non ci sarà niente di questo genere, e questo a prescindere da come verranno emesse le monete. Le divisionali già adesso si comprano a poco più del prezzo di emissione, l'emissione di monete sfuse circolanti non farà altro che annacquare ancor più la rarità. I rotoli misti o con preponderanza vaticana finiranno in mano ai commercianti? E allora? E' quello che è sempre successo, non è una novità. Comporranno le seriette sfuse con i tagli disponibili e le venderanno ai prezzi di mercato possibili, che sono quelli attuali. Quanto costa un sacchetto del 2008 o 2009? All'incirca come una divisionale, le monete sono quelle. Le monetine da rotolo, messe insieme, costeranno cifre un pò più basse. Che però andranno immediatamente verso il basso, perchè la concorrenza sulla moneta sfusa è ben più ampia che sulle divisionali (la divisionale viene distribuita dall'UFN e subisce una notevole dispersione; la stessa cosa non si potrà dire dei rotoli). Non può esserci speculazione su un'emissione che andrà solo a copiare qualcosa che già esiste, anzi, ad aumentarne la disponibilità sul mercato. L'UFN sicuramente masticherà amaro nel dover mandare moneta in circolazione, perchè questo significa per loro la fine del periodo di vacche grasse.

Sulla perplessità dei rotolini misti sono d'accordo anche io, come ho appena detto mi sembra una cosa molto difficile da mettere in pratica, non sapevo che la notizia fosse spagnola, ciò la scredita ancora di più

Ciò che non capisco è perché non può esserci in nessun caso la speculazione da parte dei commercianti. Premetto che ci sono diversi tipi di collezionisti c'è chi colleziona monete emesse per la circolazione e chi colleziona anche le emissioni per soli collezionisti. Quando qualche moneta vaticana inizierà a circolare assumerà particolare valore anche per il primo tipo di collezionista da me indicato, è vero che la quantità di monete è maggiore ma potrebbe avere più interesse da parte dei collezionisti e il prezzo lo fa la domanda.

Modificato da Cecco89

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tm_NPZ

100€? :blink: Su ebay tutti gli ultimi anni sono quotati sui 70... ricordo l'anno scorso al mercatino di Gonzaga un commerciante che aveva la divisionale appena uscita, gli chiesi per pura curiosità a quanto la vendesse, mi chiese a sua volta 70€ e ci mancava poco che mi corresse dietro con la serie in mano implorandomi di acquistarla! Lui stesso ammise che di più non si faceva, e che anzi aveva fretta a sbolognarla perchè temeva calasse. In realtà si è mantenuta su quei livelli che, lo ammetto, non sono il "poco più dell'emissione" :D che citavo, però dai, non si può dire che siano cifre esagerate se le confrontiamo con quelle che giravano sulle serie dei primi anni.

Forse mi tradirà il fatto che sul noto sito che hai citato guardo spesso i "Compralo subito" (dove il venditore cerca di alzare il prezzo più del solito) e non le aste... ma i venditori che ho incontrato di persona non sembrano certo volerle sbolognare :D

Per dire, comprai la mia prima divisionale vaticana (2008) da un noto commerciante a 70 Euro (nel Settembre dello stesso anno); tornai da lui verso febbraio-marzo 2009 e vidi che ne aveva un'altra e gli chiesi per curiosità il prezzo: mi rispose che a meno di 85 non riusciva a venderla, in quanto l'aveva comprata da privati.

Adesso la stessa divisionale (nei "Compralo subito", con l'aumento che comportano) oscilla tra gli 85 citati e i 95 Euro.

Come hai detto tu, infatti, le divisionali vaticane non vengono di certo "straquotate" in questi tempi, ma nemmeno possiamo dire che le regalano! :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×