Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
Guest utente3487

approfondimento PROVE ITALIA 1946

Recommended Posts

Guest utente3487

Le Prove italia del 1946....Lire 10, 5, 2 e 1 in Italma...

Per convenzione diciamo che fanno parte della Repubblica. Secondo me invece, anche se le impronte sono praticamente le stesse, sono da attribuire al brevissimo regno di Umberto II.

Che ne pensate?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Fufieno

Bè, i decreti con cui sono state coniate questa serie sono firmati da Umberto II, se non sbaglio.

Al massimo si può affermare che è stata la Repubblica a riprendere i modelli di Umberto II.

Saluti,

Fuf.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Giov60

Sono d'accordo con te. D'altra parte la scritta ITALIA stava gesuiticamente nel mezzo, nè regno nè repubblica. Montenegro sposa ovviamente questa ipotesi dicendole coniate prima del referendum del 1946.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Piacentine

Sono d'accordo con te. D'altra parte la scritta ITALIA stava gesuiticamente nel mezzo, nè regno nè repubblica. Montenegro sposa ovviamente questa ipotesi dicendole coniate prima del referendum del 1946.

Penso sia proprio così!

Share this post


Link to post
Share on other sites

cembruno5500

i primi di maggio V.E.III abdica e il 2 giugno il Referendum, troppo poco tempo.

Avranno sicuramente scopiazzato

Share this post


Link to post
Share on other sites

Guest utente3487

i primi di maggio V.E.III abdica e il 2 giugno il Referendum, troppo poco tempo.

Avranno sicuramente scopiazzato

Ne avevo già parlato in un'altra discussione....guardate la scritta ITALIA, attentamente...e poi confrontatela con la analoga scritta presente sulle monete Impero

Share this post


Link to post
Share on other sites
forza_italia

Ne avevo già parlato in un'altra discussione....guardate la scritta ITALIA, attentamente...e poi confrontatela con la analoga scritta presente sulle monete Impero

infatti, la scritta è più o meno uguale

Share this post


Link to post
Share on other sites

MARCO B

Elledi per me non è un problema da porsi . . . basta guardare la data di coniazione ufficiale di tali prove e la risposta è data . . . sono state fatte prima della dichiarazione della repubblica quindi come tali sono del regno !!!

Saluti

Marco

Share this post


Link to post
Share on other sites

Guest utente3487

Elledi per me non è un problema da porsi . . . basta guardare la data di coniazione ufficiale di tali prove e la risposta è data . . . sono state fatte prima della dichiarazione della repubblica quindi come tali sono del regno !!!

Saluti

Marco

Diciamo che è ragionevole pensarlo e nel mio libro Prove e Progetti appariranno sotto Umberto II, omaggio all'ultimo Re d'Italia. Lasciamo da parte le critiche alla monarchia. Occupiamoci di numismatica. Per me l'ipotesi regge e per questo ho deciso di adottare questa soluzione.

Share this post


Link to post
Share on other sites
MARCO B

Elledi per me non è un problema da porsi . . . basta guardare la data di coniazione ufficiale di tali prove e la risposta è data . . . sono state fatte prima della dichiarazione della repubblica quindi come tali sono del regno !!!

Saluti

Marco

Diciamo che è ragionevole pensarlo e nel mio libro Prove e Progetti appariranno sotto Umberto II, omaggio all'ultimo Re d'Italia. Lasciamo da parte le critiche alla monarchia. Occupiamoci di numismatica. Per me l'ipotesi regge e per questo ho deciso di adottare questa soluzione.

Bhe mi sembra la cosa più sensata. . . condivido e approvo la tua scelta ;)

P.s. Quando uscirà il secondo volume ? Il primo non l'ho ancora terminato ma lo sto leggendo con calma e guardando sopratutto le parti che mi interessano di più, posso dirti che mi è piaciuto molto comunque il tuo lavoro

Saluti

Marco

Share this post


Link to post
Share on other sites

Guest utente3487

Elledi per me non è un problema da porsi . . . basta guardare la data di coniazione ufficiale di tali prove e la risposta è data . . . sono state fatte prima della dichiarazione della repubblica quindi come tali sono del regno !!!

Saluti

Marco

Diciamo che è ragionevole pensarlo e nel mio libro Prove e Progetti appariranno sotto Umberto II, omaggio all'ultimo Re d'Italia. Lasciamo da parte le critiche alla monarchia. Occupiamoci di numismatica. Per me l'ipotesi regge e per questo ho deciso di adottare questa soluzione.

Bhe mi sembra la cosa più sensata. . . condivido e approvo la tua scelta ;)

P.s. Quando uscirà il secondo volume ? Il primo non l'ho ancora terminato ma lo sto leggendo con calma e guardando sopratutto le parti che mi interessano di più, posso dirti che mi è piaciuto molto comunque il tuo lavoro

Saluti

Marco

Uscirà prima il III volume...Prove e progetti, con catalogazione e valutazioni e grado di rarità e altre notizie. Un nuovo Pagani insomma (Almeno spero). Quando? Spero alla fine di quest'anno.......

Share this post


Link to post
Share on other sites
grazia19.66

Elledi per me non è un problema da porsi . . . basta guardare la data di coniazione ufficiale di tali prove e la risposta è data . . . sono state fatte prima della dichiarazione della repubblica quindi come tali sono del regno !!!

Saluti

Marco

Diciamo che è ragionevole pensarlo e nel mio libro Prove e Progetti appariranno sotto Umberto II, omaggio all'ultimo Re d'Italia. Lasciamo da parte le critiche alla monarchia. Occupiamoci di numismatica. Per me l'ipotesi regge e per questo ho deciso di adottare questa soluzione.

Bhe mi sembra la cosa più sensata. . . condivido e approvo la tua scelta ;)

P.s. Quando uscirà il secondo volume ? Il primo non l'ho ancora terminato ma lo sto leggendo con calma e guardando sopratutto le parti che mi interessano di più, posso dirti che mi è piaciuto molto comunque il tuo lavoro

Saluti

Marco

Uscirà prima il III volume...Prove e progetti, con catalogazione e valutazioni e grado di rarità e altre notizie. Un nuovo Pagani insomma (Almeno spero). Quando? Spero alla fine di quest'anno.......

mi piacerebbe PARTECIPARE alla fase delle valutazioni !!! :-) :-)))))

Edited by grazia19.66

Share this post


Link to post
Share on other sites

Guest utente3487

Elledi per me non è un problema da porsi . . . basta guardare la data di coniazione ufficiale di tali prove e la risposta è data . . . sono state fatte prima della dichiarazione della repubblica quindi come tali sono del regno !!!

Saluti

Marco

Diciamo che è ragionevole pensarlo e nel mio libro Prove e Progetti appariranno sotto Umberto II, omaggio all'ultimo Re d'Italia. Lasciamo da parte le critiche alla monarchia. Occupiamoci di numismatica. Per me l'ipotesi regge e per questo ho deciso di adottare questa soluzione.

Bhe mi sembra la cosa più sensata. . . condivido e approvo la tua scelta ;)

P.s. Quando uscirà il secondo volume ? Il primo non l'ho ancora terminato ma lo sto leggendo con calma e guardando sopratutto le parti che mi interessano di più, posso dirti che mi è piaciuto molto comunque il tuo lavoro

Saluti

Marco

Uscirà prima il III volume...Prove e progetti, con catalogazione e valutazioni e grado di rarità e altre notizie. Un nuovo Pagani insomma (Almeno spero). Quando? Spero alla fine di quest'anno.......

mi piacerebbe PARTECIPARE alla fase delle valutazioni !!! :-) :-)))))

Con molto piacere. Anche perchè per le valutazioni ho intenzione di affidarmi ai commercianti, non essendo quello delle valutazioni il mio settore....Ben venga il tuo aiuto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Piacentine

Elledi per me non è un problema da porsi . . . basta guardare la data di coniazione ufficiale di tali prove e la risposta è data . . . sono state fatte prima della dichiarazione della repubblica quindi come tali sono del regno !!!

Saluti

Marco

Diciamo che è ragionevole pensarlo e nel mio libro Prove e Progetti appariranno sotto Umberto II, omaggio all'ultimo Re d'Italia. Lasciamo da parte le critiche alla monarchia. Occupiamoci di numismatica. Per me l'ipotesi regge e per questo ho deciso di adottare questa soluzione.

Bhe mi sembra la cosa più sensata. . . condivido e approvo la tua scelta ;)

P.s. Quando uscirà il secondo volume ? Il primo non l'ho ancora terminato ma lo sto leggendo con calma e guardando sopratutto le parti che mi interessano di più, posso dirti che mi è piaciuto molto comunque il tuo lavoro

Saluti

Marco

Uscirà prima il III volume...Prove e progetti, con catalogazione e valutazioni e grado di rarità e altre notizie. Un nuovo Pagani insomma (Almeno spero). Quando? Spero alla fine di quest'anno.......

mi piacerebbe PARTECIPARE alla fase delle valutazioni !!! :-) :-)))))

Con molto piacere. Anche perchè per le valutazioni ho intenzione di affidarmi ai commercianti, non essendo quello delle valutazioni il mio settore....Ben venga il tuo aiuto.

Se ti serve aiuto fai un fischio anche a me!

P.s Sto continuando a leggere il tuo libro sempre più ossessionatamente non sarà mica dannoso? :P :D :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

uzifox

Raga' per favore andateci piano con il multiquote... blink.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites

cembruno5500

Ha ragione l' amico uzifox, non esagerate, grazie.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Littore

Vorrei sapere qualcosa sulle 20 lire in argento di Umberto II.

Sul catalogo Alfa è scritto che è una moneta mai apparsa sul mercato, probabilmente una emissione privata.

Ma se è così come fa ad essere una moneta?

Da dove è saltata fuori?

Grazie per le eventuali risposte.

Saluti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Guest utente3487

Vorrei sapere qualcosa sulle 20 lire in argento di Umberto II.

Sul catalogo Alfa è scritto che è una moneta mai apparsa sul mercato, probabilmente una emissione privata.

Ma se è così come fa ad essere una moneta?

Da dove è saltata fuori?

Grazie per le eventuali risposte.

Saluti.

Non è niente...una medaglia e nulla più. Il suo valore...quello del metallo su cui è stata battuta. Da dove è saltata fuori? Dalla trappola per gonzi...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest utente3487

Vorrei sapere qualcosa sulle 20 lire in argento di Umberto II.

Sul catalogo Alfa è scritto che è una moneta mai apparsa sul mercato, probabilmente una emissione privata.

Ma se è così come fa ad essere una moneta?

Da dove è saltata fuori?

Grazie per le eventuali risposte.

Saluti.

Non è niente...una medaglia e nulla più. Il suo valore...quello del metallo su cui è stata battuta. Da dove è saltata fuori? Dalla trappola per gonzi...

Inoltre appare sul mercato, eccome!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Littore

La penso come lei, tuttavia attendevo un parere autorevole, come il suo.

Riguardo le altre monete, ritengo che, essendo nate sotto il Regno ma avendo circolato, con qualche modifica durante la Repubblica, siano monete di transizione.

Ancora una volta le monete rispecchiano il contesto in cui sono state battute.

Saluti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Guest utente3487

La penso come lei, tuttavia attendevo un parere autorevole, come il suo.

Beh, non c'era bisogno davvero del mio parere. Su questa faccenda si sono espressi prima di me ben altri autorevoli personaggi del mondo numismatico e sempre con le medesime conclusioni (vedi Traina)....

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest utente3487

Anche Luigi Franzoni, nel 1991, mi pare, su PN è orientato a pensare che si tratti di prove di transizioni ma comunque non attribuibili alla Repubblica Italiana, ma al breve regno di Umberto II.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Littore

Anche Luigi Franzoni, nel 1991, mi pare, su PN è orientato a pensare che si tratti di prove di transizioni ma comunque non attribuibili alla Repubblica Italiana, ma al breve regno di Umberto II.

Sul catalogo Gigante è scritto che queste prove hanno origine da decreti legge di Umberto II (151 e 419 del 25 Giugno 1944 e 8 Maggio 1946), quindi sotto il Regno d'Italia.

Tuttavia non sono riuscito a trovare una copia di tali decreti.

Saluti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Guest utente3487

Anche Luigi Franzoni, nel 1991, mi pare, su PN è orientato a pensare che si tratti di prove di transizioni ma comunque non attribuibili alla Repubblica Italiana, ma al breve regno di Umberto II.

Sul catalogo Gigante è scritto che queste prove hanno origine da decreti legge di Umberto II (151 e 419 del 25 Giugno 1944 e 8 Maggio 1946), quindi sotto il Regno d'Italia.

Tuttavia non sono riuscito a trovare una copia di tali decreti.

Saluti.

Sono stati pubblicati qui da qualche parte. Ci sono, tranquillo :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.