Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

  • Annunci

    • Reficul

      Segnalazioni sul CALENDARIO NUMISMATICO   14/10/2016

      Per dare maggiore risalto all'evento segnalato in questa sezione vi chiediamo di creare contestualmente un evento sul nostro  CALENDARIO NUMISMATICO. In questo modo la vostra segnalazione sarà più visibile ed efficace. Grazie per la collaborazione.
Accedi per seguire questo  
Follower 0
aemilianus253

confiscato l'atleta di Lisippo

Date un'occhiata: http://www.lastampa.it/redazione/cmsSezioni/cronache/201002articoli/52134girata.asp.

Sembra che (finalmente) ai nostri magistrati interessino anche cose ben più importanti delle monete. :)

Qui c'è la storia della statua: http://www.lastampa.it/redazione/cmsSezioni/cronache/201002articoli/52135girata.asp ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Date un'occhiata: http://www.lastampa.it/redazione/cmsSezioni/cronache/201002articoli/52134girata.asp.

Sembra che (finalmente) ai nostri magistrati interessino anche cose ben più importanti delle monete. :)

Qui c'è la storia della statua: http://www.lastampa.it/redazione/cmsSezioni/cronache/201002articoli/52135girata.asp ;)

Bisogna vedere quanto possa valere il decreto di confisca emesso da un tribunale italiano per una statua di proprietà (ora)

di un museo americano.

Anche se occorre riconoscere che i tempi sono molto cambiati rispetto a 30-40 anni fa ove la spregiudicatezza di certi

commercianti la faceva da padrone.

Se però vi fosse stata una legislazione chiara che riconosceva (come quella inglese) un'importante percentuale del valore

del bene agli scopritori, forse i pesactori e i loro compari ci avrebbero pensato due volete prima di "svenderla" :(

numa numa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Date un'occhiata: http://www.lastampa.it/redazione/cmsSezioni/cronache/201002articoli/52134girata.asp.

Sembra che (finalmente) ai nostri magistrati interessino anche cose ben più importanti delle monete. :)

Qui c'è la storia della statua: http://www.lastampa.it/redazione/cmsSezioni/cronache/201002articoli/52135girata.asp ;)

Bisogna vedere quanto possa valere il decreto di confisca emesso da un tribunale italiano per una statua di proprietà (ora)

di un museo americano.

Anche se occorre riconoscere che i tempi sono molto cambiati rispetto a 30-40 anni fa ove la spregiudicatezza di certi

commercianti la faceva da padrone.

Se però vi fosse stata una legislazione chiara che riconosceva (come quella inglese) un'importante percentuale del valore

del bene agli scopritori, forse i pesactori e i loro compari ci avrebbero pensato due volete prima di "svenderla" :(

numa numa

Inutile dirlo, hai non una,ma mille ragioni. Ma purtroppo da questo orecchio lo stato non sente. E non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire! :angry:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Trovo tutto ciò ridicolo, confiscano ciò che non possono confiscare...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TERZO MONDO !

TERZO MONDO !

l italia sta diventando terzo mondo !

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il Paul Getty Museum ha già annunciato che presenterà ricorso, il che significa, visti i tempi della giustizia civile italiana, che la questione si trascinerà ancora per anni <_<

E poi, se anche si arrivasse a una sentenza finale di confisca, avrebbe valore negli USA? esistono degli accordi che OBBLIGANO gli Stati Uniti ad applicare una sentenza di un tribunale civile italiano? ho molti dubbi al riguardo :blink: ma non essendo un esperto di questioni legali mi rimetto a chi tra voi ne sa sicuramente più di me.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il Paul Getty Museum ha già annunciato che presenterà ricorso, il che significa, visti i tempi della giustizia civile italiana, che la questione si trascinerà ancora per anni <_<

E poi, se anche si arrivasse a una sentenza finale di confisca, avrebbe valore negli USA? esistono degli accordi che OBBLIGANO gli Stati Uniti ad applicare una sentenza di un tribunale civile italiano? ho molti dubbi al riguardo :blink: ma non essendo un esperto di questioni legali mi rimetto a chi tra voi ne sa sicuramente più di me.

Se la statua e negli stati uniti si applicano le leggi degli stati uniti , a meno che non ci siano trattati.

ed e anche giusto che sia cosi !

immaginati se tutti i cittadini liberi del mondo dovessero attenersi alla legislazione borbonica italiana che ti tratta come un servo della gleba !

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non è andato in galera il pilota americano che ha tranciato il cavo della funivia facendo top gun sulle nostre alpi, figurati se ci rendono la statua di Lisippo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dai e dai...la dovranno restituire.

Così andremo tutti a Fano...speriamo. :blush:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dai e dai...la dovranno restituire.

Così andremo tutti a Fano...speriamo. :blush:

con i tempi della burocrazia, facciamo prima ad andare al Getty.....

ciaoo

sku

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Restituzione???' Ho forti dubbi. Intanto hanno bloccato il tutto facendo ricorso....poi credo che sarà dura, molto dura...Finirà come in altri casi, che per averla indietro dovremo dare in comodato gratuito decine e decine di pezzi ai musei americani (praticamente regalie). Solo perchè ormai dobbiamo cercare di mantenere il punto e non perdere la faccia.....Sarebbe stato meglio ricercare i veri, grossi colpevoli...perchè si sa....l'atleta di Lisippo senza appoggi IMPORTANTI, ben difficilmente sarebbe espatriato. Grazie ai nostri corrotti, come sempre.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non ho capito. La magistratura italiana cerca di riavere indietro un capolavoro d'arte classica che è espatriato illegalmente, e c'è chi si inc... contro la magistratura invece che contro i predoni? Evidentemente mi sfugge qualcosa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Scusate , ma la Gioconda non sel'è fregata Napoleone ?

Potremmo confiscare anche quella , o no...

Già gli abbiamo regalato Mme Carlà, almeno ci ridiano Monna Lisa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Dato che è stata trafugata illegalmente (o perlomeno così pare), l'Italia ha ragione a pretenderne la restituzione. Tuttavia trovo risibile la strada giudiziaria e forse pure un pochino controproducente. Credo che in queste operazioni si debba operare per via diplomatica e anche accettare il fatto che non tutto venga restituito; le opere d'arte sono ottime ambasciatrici per il nostro paese e poi, sebbene molto triste, all'estero sanno valorizzarle molto meglio ;(

M.

P.S. la Gioconda è stata ceduta dall'autore a Francesco I, Re di Francia; quindi lasciamola pure al Louvre ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

non sono esperto in materia ma sono certo che se. ad esempio un cittadino americano compie un omicidio in italia e riesce a tornare negli stati unti egli è non può essere processato se non in casi eccezionali concessi dagli USA.... non so se funzioni cosi anche x le opere d'arte cmq non vi preoccupate che non tonerà certo in italia. ahaha gli USA che ci danno qualcosa a noi :rolleyes:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

preoccupate che non tonerà certo in italia. ahaha gli USA che ci danno qualcosa a noi :rolleyes:

qualcosa ci hanno dato ...ad esempio ...Heater Parisi :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non ho capito. La magistratura italiana cerca di riavere indietro un capolavoro d'arte classica che è espatriato illegalmente, e c'è chi si inc... contro la magistratura invece che contro i predoni? Evidentemente mi sfugge qualcosa.

No, ci inc....con il sistema. Il provvedimento non fa una piega, ma è destinato a rimanere lettera morta o tuttalpiù deve essere vagliato dagli USA.

Purtroppo l'hanno fatta franca: chi lo ha venduto clandestinamente, chi clandestinamente lo ha esportato e soprattutto chi ha permesso tutto ciò, e state tranquilli che ci sono personaggi non di poco conto dietro una esportazione del genere.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Credo che in queste operazioni si debba operare per via diplomatica e anche accettare il fatto che non tutto venga restituito

E' quello che già stiamo facendo. Dovremmo però stroncare i traffici, perchè dietro questi traffici ci sono fior di personaggi di spicco del nostro Paese.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

:) quando dici di spicco che significa? politici?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?