Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
Guest utente3487

GRADI DI CONSERVAZIONE

Risposte migliori

Guest utente3487

Generalmente per convenzione diciamo pezzo X FS Valutazione tot.

Ma FS a mio parere non può essere considerato un grado di conservazione ma una condizione della moneta.

E' vero che il FS difficilmente circola ma sappiamo di monete confezionate FS che presentano graffi, colpetti ecc. quindi dovremmo dire ad esempio esemplare FS, conservazione SPL...

Sbaglio?

A voi i commenti..

La febbre mi fa fare questi voli numismatici :P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
vitt.emanumi

Sono daccordo con te! ;) ;)

il Fs è una lavorazione non un grado di conservazione.

infatti spesso sulla baia si trovano molte monete Fs coniate per collezionisti es. le 500 lire Presidenza Cee, Famiglia e altre che sono stae estratte dalla confezione e spesso presentano graffi, sono ossidate e a volte ammaccature anche se non hanno circolato.

quindi a mio parere, bisognerebbe indicare accanto a FS il grado di conservazione. :) :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cembruno5500
Supporter

Si vede che hai una febbre altissima ;) :D :P :P

Fondo Specchio è il procedimento di coniazione della moneta, può benissimo essere anche un BB se è stato maltrattato. ;)

Lascio agli altri amici ogni altro ulteriore commento.

Auguri di pronta guarigione Domenico. ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vitt.emanumi

Sono daccordo con te! ;) ;)

il Fs è una lavorazione non un grado di conservazione.

infatti spesso sulla baia si trovano molte monete Fs coniate per collezionisti es. le 500 lire Presidenza Cee, Famiglia e altre che sono state estratte dalla confezione e spesso presentano graffi e a volte ammaccature o sono ossidate, anche se non hanno circolato.

quindi a mio parere, bisognerebbe indicare accanto a FS il grado di conservazione. :) :)

Modificato da vitt.emanumi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vitt.emanumi

Sono daccordo con te! ;) ;)

il Fs è una lavorazione non un grado di conservazione.

infatti spesso sulla baia si trovano molte monete Fs coniate per collezionisti es. le 500 lire Presidenza Cee, Famiglia e altre che sono stae estratte dalla confezione e spesso presentano graffi, sono ossidate e a volte ammaccature anche se non hanno circolato.

quindi a mio parere, bisognerebbe indicare accanto a FS il grado di conservazione. :) :)

molti non lo fanno!! :ph34r: :ph34r:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Liutprand
Supporter

Infatti ho visto da qualche parte....FDC-FS - SPL+-FS........anche se raramente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guest utente3487

Si vede che hai una febbre altissima ;) :D :P :P

Fondo Specchio è il procedimento di coniazione della moneta, può benissimo essere anche un BB se è stato maltrattato. ;)

Lascio agli altri amici ogni altro ulteriore commento.

Auguri di pronta guarigione Domenico. ;)

Grazie.....saranno mica le maledizioni di qualcuno? :P :P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
elleci

speriamo di no.... si vede che avevano finito i tentativi di abbattimento "normali"....

si inizia con le armi "non convenzionali", risponda con le tre "elle": latte, lana, letto

auguri!

sul tema fs effettivamente se n'è sempre parlato come di sistema di preparazione dei tondelli,

poi il procedimento di coniatura è fatto con maggiore attenzione per cui produce dei veri fdc, no?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

iome58

Concordo pienamente.

Il Fondo Specchio e solo un tipo di "lavorazione" nella coniatura della moneta nulla di più e quindi non gli esemplari sono soggetti alla valutazione del loro effettivo stato ci conservazione come tutte le monete.

Iome58

Modificato da iome58

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

elmetto2007

questioni di punti di vista

sicuramente il fondo speculare va a sostituirsi al lustro di conio, ma al momento della circolazione, sia l'uno (che determina il fdc) sia l'altro (che determina il fs) se ne vanno via. Essendo una questione di satinatura, nessuno sarà mai in grado di determinare se una moneta BB ERA FDC o FS... provare per credere!!!!

per questo, per me la lavorazione "FONDO SPECCHIO" va a sostituirsi alla lavorazione in "FDC", certamente diversa ma "equivalente" sul piatto della bilancia. Ergo due tipi di stato diverso, quindi due conservazioni..

diverso è il "FDC con Fondi Speculari" che è "pari", <<equivalente>> ad un FDC - inteso come uguale lavorazione - ma con un plusvalore (i rilievi maggiormente satinati!!), spesso casuale, non voluto. E quindi "FDC Fondi speculari" NON E' equivalente al FS. Un FDC "FDC Fondi speculari" si manifesta con più o meno frequenza a seconda dei millesimi, più o meno curati, con conii nuovi o impercettibilmente usurati.. quello che gli americani chiamano "PROOFLIKE": un proof non proof, un fdc ma a specchio, cioè in soldoni ne carne, ne pesce!! :o

Io la vedo così.... diversamente da chi mi ha preceduto. Ma il mondo è bello perchè è vario ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paolino67

sicuramente il fondo speculare va a sostituirsi al lustro di conio, ma al momento della circolazione, sia l'uno (che determina il fdc) sia l'altro (che determina il fs) se ne vanno via. Essendo una questione di satinatura, nessuno sarà mai in grado di determinare se una moneta BB ERA FDC o FS... provare per credere!!!!

Non sono per nulla d'accordo. Almeno se parliamo di fondo specchio moderni (le attuali monete prodotte per i collezionisti dalle varie zecche, per intenderci), le differenze sia visive che tecniche tra una lavorazione fondo specchio ed una normalissima moneta FDC sono talmente grandi che dubito fortemente una normale circolazione da BB (fermo restando che nessuna moneta FS circolerà mai da ridursi a un BB, nemmeno se qualhe pazzo decidesse di porla in circolazione) possa uniformare i due tipi di moneta. Oltre alla satinatura dei rilievi le FS ricevono una vera e propria rettifica dei campi in modo da esaltare il rilievo, e un BB non potrà mai consumare due monete con lavorazioni diverse tanto da renderne i rilievi alla stessa altezza. Poi è chiaro, se mi parli di due monete piallate, in B, allora possiamo anche essere d'accordo. Ma non puoi dirmi che FS e FDC sono due stati di conservazione diversi... perchè fosse anche anche vero (e non è vero) che un FDC BB e un FS BB si equivalgono, rimane il fatto che un FS SPL e un FDC SPL sono due monete totalmente diverse, ed allora come la mettiamo? Fermo restando che è sbagliato pure il concetto la lavorazione "FONDO SPECCHIO" va a sostituirsi alla lavorazione in "FDC", perchè il FS è una lavorazione supplementare e qui non ci piove, ma non esiste alcuna lavorazione FDC. Insomma, stiamo parlando di pere e di mele buttando tutto nello stesso calderone.

Giusto invece il discorso sul FDC con fondi speculari, ma è proprio la correttezza del secondo discorso che rende ancor più incomprensibile il primo, perchè se ci badi bene il secondo, corretto, discorso va a contraddire il primo (mi sfugge però cosa siano i rilievi maggiormente satinati che avrebbe una prooflike. Queste sono monete con i fondi particolarmente curati e lucidi, ma i rilievi non sono satinati, altrimenti diventerebbero davvero dei FS!).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guest utente3487

sicuramente il fondo speculare va a sostituirsi al lustro di conio, ma al momento della circolazione, sia l'uno (che determina il fdc) sia l'altro (che determina il fs) se ne vanno via. Essendo una questione di satinatura, nessuno sarà mai in grado di determinare se una moneta BB ERA FDC o FS... provare per credere!!!!

Non sono per nulla d'accordo. Almeno se parliamo di fondo specchio moderni (le attuali monete prodotte per i collezionisti dalle varie zecche, per intenderci), le differenze sia visive che tecniche tra una lavorazione fondo specchio ed una normalissima moneta FDC sono talmente grandi che dubito fortemente una normale circolazione da BB (fermo restando che nessuna moneta FS circolerà mai da ridursi a un BB, nemmeno se qualhe pazzo decidesse di porla in circolazione) possa uniformare i due tipi di moneta. Oltre alla satinatura dei rilievi le FS ricevono una vera e propria rettifica dei campi in modo da esaltare il rilievo, e un BB non potrà mai consumare due monete con lavorazioni diverse tanto da renderne i rilievi alla stessa altezza. Poi è chiaro, se mi parli di due monete piallate, in B, allora possiamo anche essere d'accordo. Ma non puoi dirmi che FS e FDC sono due stati di conservazione diversi... perchè fosse anche anche vero (e non è vero) che un FDC BB e un FS BB si equivalgono, rimane il fatto che un FS SPL e un FDC SPL sono due monete totalmente diverse, ed allora come la mettiamo? Fermo restando che è sbagliato pure il concetto la lavorazione "FONDO SPECCHIO" va a sostituirsi alla lavorazione in "FDC", perchè il FS è una lavorazione supplementare e qui non ci piove, ma non esiste alcuna lavorazione FDC. Insomma, stiamo parlando di pere e di mele buttando tutto nello stesso calderone.

Giusto invece il discorso sul FDC con fondi speculari, ma è proprio la correttezza del secondo discorso che rende ancor più incomprensibile il primo, perchè se ci badi bene il secondo, corretto, discorso va a contraddire il primo (mi sfugge però cosa siano i rilievi maggiormente satinati che avrebbe una prooflike. Queste sono monete con i fondi particolarmente curati e lucidi, ma i rilievi non sono satinati, altrimenti diventerebbero davvero dei FS!).

Bene bene...allora la febbre non mi ha del tutto rinc......si, Paolino, sono d'accordo con te.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest utente3487

Infatti ho visto da qualche parte....FDC-FS - SPL+-FS........anche se raramente.

Interessante. Hai qualche ragguaglio?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Paolino67

Bene bene...allora la febbre non mi ha del tutto rinc......si, Paolino, sono d'accordo con te.

Secondo me il discorso "conservazione FS" è puramente una trovata commerciale, paragonabile a chi sottolinea "conservazione BU" quando si parla di monete sigillate in confezione zecca. In realtà sappiamo tutti che la stragrande maggioranza delle monete in confezione zecca non sono affatto BU (intendendo con questo acronimo, che letteralmente significa brilliant uncirculated, monete FDC selezionate), anzi, a volte sembrano persino circolate. E allora dovremmo indicare SPL, SPL+, qFDC, o cmq la conservazione reale delle varie monete in confezione zecca, cosa che ovviamente nessuno fa, perchè le serie di zecca sono per definizione FDC anche quando non lo sono. La stessa cosa succede per le FS: non si specifica la conservazione perchè per definizione un FS è una moneta che non ha mai circolato... anche se ha segni di circolazione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

quasar

Ma le monete Fondo Specchio possono circolare?Io sapevo di no.

Forse intendete il passaggio di mano tra collezionisti?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paolino67

Ma le monete Fondo Specchio possono circolare?Io sapevo di no.

Beh, in via del tutto teorica possono circolare, essendo monete a corso legale come tutte le altre. Tempo fa ho ricevuto la segnalazione del ritrovamento in circolazione di un 1000 lire FS proveniente da serie di zecca. Chiaro che si tratta di casi isolati frutto, chi lo sa, probabilmente di qualcheduno che ha reperito in casa una proof e vedendo in essa solo monete spendibili ha pensato bene di usarle per lo scopo originario per il quale sono tutto sommato nate :D

Cmq è ovvio che qui si intenda ogni possibile causa che degradi la moneta, sia essa la sporadica circolazione o una più probabile scarsa attenzione nel manipolare queste monete.

Modificato da Paolino67

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

quasar

Beh, in via del tutto teorica possono circolare, essendo monete a corso legale come tutte le altre.

Quando si ha una convinzione sbagliata!Da sempre,credevo che fossero solo ed esclusivamente per i collezionisti e che non avessero corso legale! :o

Ma appunto,chi se le spende come se fossero normali monete! :blink:

Modificato da quasar

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

elmetto2007

Ribadisco, sono modi di pensare diversi. Ma quello che non capisco è

se parliamo di fondo specchio moderni (le attuali monete prodotte per i collezionisti dalle varie zecche, per intenderci), le differenze sia visive che tecniche tra una lavorazione fondo specchio ed una normalissima moneta FDC sono talmente grandi [omissis]

Fermo restando che è sbagliato pure il concetto la lavorazione "FONDO SPECCHIO" va a sostituirsi alla lavorazione in "FDC", perchè il FS è una lavorazione supplementare e qui non ci piove, ma non esiste alcuna lavorazione FDC. Insomma, stiamo parlando di pere e di mele buttando tutto nello stesso calderone.

Giusto invece il discorso sul FDC con fondi speculari, ma è proprio la correttezza del secondo discorso che rende ancor più incomprensibile il primo, perchè se ci badi bene il secondo, corretto, discorso va a contraddire il primo (mi sfugge però cosa siano i rilievi maggiormente satinati che avrebbe una prooflike. Queste sono monete con i fondi particolarmente curati e lucidi, ma i rilievi non sono satinati, altrimenti diventerebbero davvero dei FS!).

Quello che non mi è chiaro è...: il FDC e il FS SONO OPPURE NO LA "STESSA" MONETA? Da quel poco che ho capito, la lavorazione è -quasi- uguale, cambia che i tondelli vengono lappati, resi puliti con una sostanza che li rende, appunto, a specchio. Per semplificarmi la vita chiedo:

prendiamo due monete, una sabbiata ed una normale (fdc): le due monete sono differenti per conservazione o per tipologia?

Sulla satinatura dei rilievi, io credo che venga fatta sempre (ma sulle fdc, in maniera leggerissima), tant'è che esistono su piu monete "fdc fondi lucidi" e fdc fondi opachi (normali), tuttavia io noto sempre un leggero "stacco", più opaco, dei rilievi rispetto ai campi (dovuti, a mio avviso, ad una satinatura molto blanda). Mi piacerebbe approfondire il discorso..!!

non esiste alcuna lavorazione FDC.

Ok, quindi il processo di coniazione di monete per l'ordinaria circolazione è frutto della mia fantasia :D :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

elmetto2007

Ma le monete Fondo Specchio possono circolare?Io sapevo di no.

Beh, in via del tutto teorica possono circolare, essendo monete a corso legale come tutte le altre. Tempo fa ho ricevuto la segnalazione del ritrovamento in circolazione di un 1000 lire FS proveniente da serie di zecca. Chiaro che si tratta di casi isolati frutto, chi lo sa, probabilmente di qualcheduno che ha reperito in casa una proof e vedendo in essa solo monete spendibili ha pensato bene di usarle per lo scopo originario per il quale sono tutto sommato nate :D

Cmq è ovvio che qui si intenda ogni possibile causa che degradi la moneta, sia essa la sporadica circolazione o una più probabile scarsa attenzione nel manipolare queste monete.

Esistono anche casi di reale circolazione:

"1999 Wide "AM" Reverse Lincoln Cent

This variety is known for 3 dates, 1998, 1999, and 2000, with 1999 being by far the rarest. The mint erroneously used a proof die to strike normal circulation coins."

FONTE: http://coins.about.com/od/uscoins/tp/errorvarieties.htm

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Cecco89

Ma le monete Fondo Specchio possono circolare?Io sapevo di no.

Forse intendete il passaggio di mano tra collezionisti?

Perche non possono circolare? Tutte le monete hanno corso legale e quindi possono circolare, altrimenti non sarebbero tali, ho sbaglio?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guest utente3487

Ma le monete Fondo Specchio possono circolare?Io sapevo di no.

Forse intendete il passaggio di mano tra collezionisti?

Perche non possono circolare? Tutte le monete hanno corso legale e quindi possono circolare, altrimenti non sarebbero tali, ho sbaglio?

Certo che possono circolare. Ma chi comprerebbe il giornale con un pezzo FS da 10 euro pagato magari 40 al negozio?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Cecco89

Certo, nessun collezionista sano di mente spenderebbe le sue monete FS, ma qualcuno potrebbe impazzire e mettere qualche pezzo in circolazione :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

R-R

do' un MIO modo di vedere la questione:

-moneta proof ( o FS) = moneta con lavorazione particolare, fondi speculari, e in genere( ma non sempre) il rilievi satinati-nasce per....speculazione..e non per circolazione...

-moneta FDC -moneta non circolata, coniazione normale, assenza di alcun difetto.puo' essere coniata sia per circolazione che...per ...tirature per collòezionisti( quindi per NON circolazione..)

-moneta con fondi speculari- moneta con lavorazione normale , ma con fondi insolitamente lucidi, speculari, dovuto a prime battute di conio nuoto, pulito e perfett, fatta su todelli perfetti- questa moneta la possiamo trovare in varie conservazione, dovute alla normale circolazione; un esempio classico molte 2 lire di umberto I si possono trovare con fondi speculari...e in conservazione spl o addirittura BB...moneta che nasce per la circolazione...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Liutprand
Supporter

Infatti ho visto da qualche parte....FDC-FS - SPL+-FS........anche se raramente.

Interessante. Hai qualche ragguaglio?

Ad esempio ho una piccola raccolta di 50 e 100 scellini austriaci, qasi tutti in FS ma accanto, sul cartellino, alcuni riportavano FS-SPL+ oppure FS-qFDC, ecc. Quindi si dava per scontanto che FS non è uno stato di conservazione ma una caratteristica intrinseca della coniazione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×