Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Gianfranco85

Monete regno

Risposte migliori

Gianfranco85

Salve a tutti mi chiamo Gianfranco e vi scrivo perchè sono entrato in possesso di una collezione di monete antiche perlopiù del Regno d'italia e volevo sapere il loro valore. Le monete sono quasi tutte Italiane cioè 5 lire vittorio emanuele II 1873, 10 cent VEII 1863, 10 cent VEII 1866, 10 cent VEII 1867, 10 cent VEII 1867. 5 cent VEII 1861/1862.

2 Lire Umberto I 1887,2 Lire VEIII 1939, 500 Lire Republica italiana .

Inoltre ci sono pure 2 monete francesi : 5 Francs Roi de francais Louis Philippe I 1837 e un altra di 10 centesimi Napoleone III 1854.

Ringrazio in anticipo chiunque di voi esperti, mi voglia dare una mano.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ramossen

Caro Gianfranco, innanzi tutto benvenuto in questo forum, poi per rispondere alle tue domande occorre fare una premessa, per valutare una moneta sono assolutamente necessari alcuni parametri, altrimenti non è possibile dire nulla; oltre al valore ed all'anno di coniazione di una moneta è necessario coonscere anche la zecca che l'ha battuta ed il suo stato di conservazione, ti faccio un esempio con il tuo Vittorio Emanuele II 5 Lire del 1873, se la zecca è Milano ed è in cattiva conservazione può valere tra i 7 e i 10 Euro se invece la zecca è Roma e la conservazione è ottima......allora puoi stappare lo champagne :P

Comunque ho paura che le tue monete siano molto comuni, ad esempio il tuo 10 cts del 1863 lo è e può valere qualcosa solo se si trova in uno stato di conservazione eccellente, quello che noi chiamiamo FDC, ma anche in questo caso il suo valore non è di quelli da far girar la testa.

Per le monete francesi non son un esperto ma il discorso generale è esattamente lo stesso, lo stesso dicasi per la rarità dei pezzi, mi sembrano monete molto comuni, il Louis Philippe poteva valere qualcosa se privo della " I " di "primo"

Il mio consiglio è di mostrarci delle foto delle tue monete, possibilmente una ad una e ad un ingrandimento e qualità d'immagine soddisfacente. Solo così sarà possibile rispondere alle tue domande

Ciao

Modificato da Ramossen

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Fufieno

Benvenuto.:)

Inanzitutto servirebbe sapere il segno di zecca di queste monete (soprattutto di quelle di Vittorio Emanuele II), la lettera si trova al rovescio in basso. Il valore di una moneta è relativo alla sua conservazione. Quindi necessitiamo anche di foto per capire il valore.

P.S: Scusami, Ramossen, ho detto le tue stesse cose, non avevo visto il tuo messaggio.Perdono.

Saluti,

Fuf.

Modificato da Fufieno

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ramossen

Benvenuto.:)

Inanzitutto servirebbe sapere il segno di zecca di queste monete (soprattutto di quelle di Vittorio Emanuele II), la lettera si trova al rovescio in basso. Il valore di una moneta è relativo alla sua conservazione. Quindi necessitiamo anche di foto per capire il valore.

P.S: Scusami, Ramossen, ho detto le tue stesse cose, non avevo visto il tuo messaggio.Perdono.

Saluti,

Fuf.

Non so se riuscirò mai a perdonarti, forse un giorno...chissà!! :D :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

MARCO B

Aspettimo le foto =) non si sa mai . . . magari la fortuna ti ha baciato . . .

Saluti

Marco

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gianfranco85

Inanzitutto grazie di cuore per le precise risposte che mi avete dato!!! Per un neofita come me sapere di poter contare su esperti come voi, è un piacere.

Cmq ritornando alle monete, mi sembra che la piu impoertante sia il 5 lire VEMII del 1873...giusto? Cmq dal vostro consiglio di controllare il segno di zecca, credo che sia Milano infatti c è una M sul bordo inferiore della moneta la moneta è molto ben conservata. Cmq i tagli più bassi e quindi comuni tipo i 10 e 5 cents VEMII dal 1862/1867 mi sembra di capire che siano di pochissimo anzi quasi nullo valore no?? Questo tipo di monete infatti sono molto usurate.

Oggi sono entrato in possesso poi di altre monete questa volta di altri stati sia europei che internzazionali..

Cmq riguardo le foto dove posso mandarvele?? tramite mail??

Grazie mille

Gianfranco

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

MARCO B

postale sul forum le foto =)

Saluti

Marco

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Piacentine

Servirebbero foto..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cembruno5500
Supporter

Servirebbero foto..

Proprio così ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ramossen

Inanzitutto grazie di cuore per le precise risposte che mi avete dato!!! Per un neofita come me sapere di poter contare su esperti come voi, è un piacere.

Cmq ritornando alle monete, mi sembra che la piu impoertante sia il 5 lire VEMII del 1873...giusto? Cmq dal vostro consiglio di controllare il segno di zecca, credo che sia Milano infatti c è una M sul bordo inferiore della moneta la moneta è molto ben conservata. Cmq i tagli più bassi e quindi comuni tipo i 10 e 5 cents VEMII dal 1862/1867 mi sembra di capire che siano di pochissimo anzi quasi nullo valore no?? Questo tipo di monete infatti sono molto usurate.

Oggi sono entrato in possesso poi di altre monete questa volta di altri stati sia europei che internzazionali..

Cmq riguardo le foto dove posso mandarvele?? tramite mail??

Grazie mille

Gianfranco

Non ho assolutamente mai detto che i piccoli tagli siano di poco valore in quanto tali, per esempio se il tuo 10 cts del 1867 ha a mo' di segno di zecca una testina allora, qualunque sia la sua conservazione, sei destinato a cambiare la storia della numismatica moderna!!! Quello che ho detto è solo che per esprimere un parere bisogna vedere i pezzi ma a naso ho paura che la storia della numismatica moderna rimarrà invariata ancora per molto tempo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gianfranco85

Ma come faccio a d allegare i file?? anche se inserisco una foto, mi dice che il file è troppo grande per il caricamento??!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cembruno5500
Supporter

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×