Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Atride

Collezionare 500 lire argento...

Risposte migliori

Atride

Salve a tutti :)

da poco ho iniziato a immergermi nel meraviglioso mondo della numismatica. Pertanto ne so molto poco. Ho iniziato a collezionare le 500 lire d'argento della Repubblica Italiana, del Vaticano e di San Marino sia quelle emesse solo per i collezionisti sia quelle circolate. Volevo chiedere la collezione, una volta completata, ha valore numismatico? E' da considerarsi una piccola forma di investimento? Potrò considerarla come qualcosa di importante da lasciare ai miei figli?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Liutprand

Tutte le collezoni sono "importanti" perché vi mettiamo la nostra passione nel raccogliere i vari pezzi. La collezione delle 500 lire è forse una delle più comuni, certo non aspettarti che diventi un investimento importante per il futuro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cembruno5500
Supporter

Per investimento per il futuro sicuramente monete rare in alta conservazione, queste non perdono mai, anzi, altrimenti l' oro.

Per le caravelle direi che non sarà un investimento, tranne il 57 Prova che è andato su e adesso è leggermente sceso, per le altre annate no assolutamente.

Ci sono anche le 500 lire delle Serie Divisionali, alcuni anni sono rari.

Modificato da cembruno5500

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Atride

Mi consigli di collezionarli per tipologia o per annate? Mi spiego meglio xd

Ho notato che alcune 500 lire sono uguali (Caravelle, Giovanni XXIII - eccetto Concilio- alcune di Paolo VI. etc.) in breve si differenziano solo per anni di emissione, ebbene secondo te per avere una buona collezione sull'argomento, mi conviene collezionare anche questi tipi "uguali" o limitarmi esclusivamente a quelle differenti? Per "investimento" per il futuro poi almeno posso ritenere di avere un piccolo tesoretto o valeranno esclusivamente per il peso dell'argento che contengono?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cembruno5500
Supporter

per quanto riguarda la Repubblica ho paura che varrà l' argento (e anche S. Marino).

Ripeto, se lo fai per investimento ti consiglio quanto detto sopra.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Atride

E per investimento quali monete d'oro mi consigli?

Perchè volendo potrei collezionare queste 500 lire per la loro bellezza e quelle in oro per investimento...

PS Grazie per avermi risposto e scusatemi per la mia ignoranza nel campo xd

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cembruno5500
Supporter

Puoi scegliere, monete di Borsa che seguono l' andamento del oro oppure monete rare di qualche regnante che qualche soddisfazione potrai sicuramente levartela, comunque sempre e comunque in alta conservazione, e qui dovresti poi, farti consigliare.

In alta conservazione potrai rivenderle molto più facilmente. Chiaramente questo è il mio parere.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Maregno

Perchè volendo potrei collezionare queste 500 lire per la loro bellezza e quelle in oro per investimento...

Il mio parere ti manda sui Marenghi, a partire da Napoleone I anche in conservazioni mediocri, fino ad arrivare a quelli di Vittorio Emanuele III, però in alta conservazione.

Un giorno anvche le 500 lire caravelle più comuni avranno un valore numismatico, è solo questione di tempo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sandro1234

Collezionare caravelle sarà un investimento futuro?

Forse SI e forse No! Semplicemente dipenderà dal prezzo che le pagherai e poi dal prezzo che ne ricaverai dalla vendita. Se ti piacciono (piacciono anche a me) collezionale pure ed stai attento oltre al prezzo di acquisto anche allo stato di conservazione. In particolare presta attenzione ai coni che vanno dal 58 al 67. I commercianti poco seri, quando te le vendono come FDC, ma quando le ricomprano, vorrebbero pagartele come SPL se non come BB. Tieni di conto poi che dal 68 in avanti le caravelle sono state coniate solo per i collezionisti e quindi inserite nelle divisionali. Se le trovi sciolte è solo perchè sono state tolte dalle serie. Anche qua ricorda che è bello poter toccare una moneta, ma il contatto prolungato negli anni se non fatto con la dovuta precauzione ed attenzione può rovinarla. Dal mio punto di vista, se riuscirai a spuntare un buon prezzo nella fase d'acquisto (non aver fretta, l'occasione arriva) e se curerai la conservazione allo stato dell'eccellenza, la tua collezione aumenterà costantemente di valore nel tempo. Tra parentesi, le caravelle sono una delle più belle monete coniate durante il periodo della lira.

Saluti

PS

Le annate delle caravelle più importanti, (forse) me le farei periziare e sigillare

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

secondo me prima che abbiano un valore numismatico passano piu di 50 anni

detto questo in ogni investimento dipende tutto dal prezzo , qualche anno fa le 500 lire le compravi a meno del valore dell argento.

onestamente ti consiglierei di non spenderci tanti soldi su questa collezione , comprale , ma cerca di pagarle 3-4 euro al pezzo massimo

per le 500 lire commemorative pagale massimo dal 5 ai 7 euro , se no lascia perdere.

sono monete che sono state emesse solo per i collezionisti e a meno che le paghi poco non sono un buon investimento.

ti consiglierei di aspettare e vedere se col tempo le trovi a poco prezzo.

a me era capitata quella del 1974 di marconi che ho comprato solo perche era un occasione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Atride

Mi consigliate di collezionarli per tipologia o per annate? Mi spiego meglio xd

Ho notato che alcune 500 lire sono uguali (Caravelle, Giovanni XXIII - eccetto Concilio- alcune di Paolo VI. etc.) in breve si differenziano solo per anni di emissione, ebbene secondo voi per avere una buona collezione sull'argomento, mi conviene collezionare anche questi tipi "uguali" o limitarmi esclusivamente a quelle differenti?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

le 500 sono tutte uguali , 11 grammi 0.835 d argento

non ci sono monete con altri pesi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Atride

Esistono tra le 500 lire argento, monete rare? Se sì, quali...

Modificato da Atride

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

forza_italia

Esistono tra le 500 lire argento, monete rare? Se sì, quali...

la prova del 1957 ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sandro1234

Atride, ti conviene comprare un catalogo, è il tuo primo investimento. Vedrai che ci sono caravelle che costano 3 euro (quelle in conservazione BB con annata comune) e vedrai che ci sono anche quelle più care. Comincia dalle caravelle che costano di più. Tra queste ti consiglio quella del 68. Cerca di non pagarla più di 30 €. Non sarà facilissimo in bocca al lupo. Ciao

PS

Tu chiedi consiglio e fai bene ma non tutti conoscono tutto ed a volte troverai quindi pareri discordanti. E' importante che con l'esperienza tu arrivi ad avere una TUA idea.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

bottaerisposta73

Salve a tutti :)

da poco ho iniziato a immergermi nel meraviglioso mondo della numismatica. Pertanto ne so molto poco. Ho iniziato a collezionare le 500 lire d'argento della Repubblica Italiana, del Vaticano e di San Marino sia quelle emesse solo per i collezionisti sia quelle circolate. Volevo chiedere la collezione, una volta completata, ha valore numismatico? E' da considerarsi una piccola forma di investimento? Potrò considerarla come qualcosa di importante da lasciare ai miei figli?

Secondo il mio modestissimo parere le monete della repubblica in argento , mi riferisco sia alle caravelle sia a quelle commemorative , sono tutte molto belle , ma in generale ci sono molte monete in argento di altre nazioni che sono molto molto belle.

Io ogni tanto sono tentato nell'acquistarne qualche d'una che non sia della repubblica , ma poi mi perderei in quello che è il mio reale intento , cioè completare TUTTA la serie della repubblica.

Ne approfitto per porre anch'io una domanda a chi ha più esperienza , secondo voi quali monete ( di quale nazione ) hanno un rapporto qualità , prezzo ( e bellezza ) tanto da meritare di essere collezionate?

Ciao Lorenzo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

Atride, ti conviene comprare un catalogo, è il tuo primo investimento. Vedrai che ci sono caravelle che costano 3 euro (quelle in conservazione BB con annata comune) e vedrai che ci sono anche quelle più care. Comincia dalle caravelle che costano di più. Tra queste ti consiglio quella del 68. Cerca di non pagarla più di 30 €. Non sarà facilissimo in bocca al lupo. Ciao

PS

Tu chiedi consiglio e fai bene ma non tutti conoscono tutto ed a volte troverai quindi pareri discordanti. E' importante che con l'esperienza tu arrivi ad avere una TUA idea.

attenzione pero che sui cataloghi le commemorative hanno tutte prezzi ridicolmente esagerati , non dargli retta.

delle volte le trovi a meno della meta del catalogo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Atride

Sul web giusto per avere un'idea ho trovato questo:

Mio collegamento

Mio collegamento

Su questo sito sono elencate tutte le 500 lire d'Argento della Repubblica Italiana, al che però mi nasce un dubbio, è meglio collezionare quelle in FDC tradizionale oppure quelle in FS?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Atride

Salve a tutti :)

da poco ho iniziato a immergermi nel meraviglioso mondo della numismatica. Pertanto ne so molto poco. Ho iniziato a collezionare le 500 lire d'argento della Repubblica Italiana, del Vaticano e di San Marino sia quelle emesse solo per i collezionisti sia quelle circolate. Volevo chiedere la collezione, una volta completata, ha valore numismatico? E' da considerarsi una piccola forma di investimento? Potrò considerarla come qualcosa di importante da lasciare ai miei figli?

Secondo il mio modestissimo parere le monete della repubblica in argento , mi riferisco sia alle caravelle sia a quelle commemorative , sono tutte molto belle , ma in generale ci sono molte monete in argento di altre nazioni che sono molto molto belle.

Io ogni tanto sono tentato nell'acquistarne qualche d'una che non sia della repubblica , ma poi mi perderei in quello che è il mio reale intento , cioè completare TUTTA la serie della repubblica.

Ne approfitto per porre anch'io una domanda a chi ha più esperienza , secondo voi quali monete ( di quale nazione ) hanno un rapporto qualità , prezzo ( e bellezza ) tanto da meritare di essere collezionate?

Ciao Lorenzo

Ciao Lorenzo anche a me piacciono molto le monete della Repubblica, ma per quanto ho capito valgono solo per l'argento che le contengono. Se vogliamo una collezione che possa valere di più o almeno per cui possiamo vantarci che valga qualcosa dobbiamo comprare monete di borsa, i marenghi d'oro, anche quelli molto belli. Io dal canto mio, penso di fare così comprarmi ogni tanto qualche moneta di Borsa e poi collezionare le 500 lire argento, perchè mi piacciono molto. Comunque non so se ci siano monete della Repubblica che possano valere qualcosa o che possano effettivamente dare qualche soddisfazione. In realtà io non voglio iniziare a comprare monete col pensiero di rivenderle, ma solo con l'idea di divertirmi e appassionarmi alla numismatica. Il fatto è che, però, come ogni hobby vorrei anche, non dico vantarmi di avere chissà che pezzo raro, ma almeno lo sfizio di avere la certezza che col tempo i soldi spesi per la collezione hanno dato un buon esito: tipo il potersi vantare di avere una modesta collezione di monete che col tempo un giorno potranno valere qualcosina...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Saturno

Se veramente ti piace la numismatica e vedere / toccare / studiare le monete, non pensare ad investimenti futuri .

Questa passione ( come tutte le passioni) sono essenzialmente a perdere.

Difficilmente un collezionista guadagnerà rivendendo le monete e poi se le rivende non è più un collezionista ma un commerciante (che deve comprare a poco e rivendere a molto)

Per questo motivo se sei interessato ad investire, come ti hanno suggerito, compra monete d'oro di borsa.

Ma non sperare che a breve tempo la tua raccolta raggiunga valori superiori a quelli d'acquisto.

Se poi parliamo di monete da 500 lire Caravelle, devi sapere che in giro ce ne stanno a vagonate, perchè si tratta della moneta più tesaurizzata nella storia della Repubblica e forse dell'intera emissione monetaria dall'Unità ad oggi. Per questo non avrà mai valori elevati aldilà dell'argento in essa contenuto.

Fanno eccezione le date rare, quelle non emesse per la circolazione ma solo nelle divisionali. Ma a quel punto ti conviene comprare l'intera divisionale anziché le monete sciolte.

Vedrai che se la passione ti prende, ti dedicherai anche ad altre monetazioni più interessanti.

Un saluto

Saturno

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Erdrückt

Io ho fatto così: ho collezionato SOLO le 500 lire d'argento della R.I. che mi piacciono di più (17 pezzi esclusi Caravelle, Unità 1961, Dante). Le restanti non è che mi piacciano molto...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cembruno5500
Supporter

se consideriamo tutti gli anni, le 500 lire d' argento sono 35, Prove escluse

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

bottaerisposta73

Se veramente ti piace la numismatica e vedere / toccare / studiare le monete, non pensare ad investimenti futuri .

Questa passione ( come tutte le passioni) sono essenzialmente a perdere.

Difficilmente un collezionista guadagnerà rivendendo le monete e poi se le rivende non è più un collezionista ma un commerciante (che deve comprare a poco e rivendere a molto)

Per questo motivo se sei interessato ad investire, come ti hanno suggerito, compra monete d'oro di borsa.

Ma non sperare che a breve tempo la tua raccolta raggiunga valori superiori a quelli d'acquisto.

Se poi parliamo di monete da 500 lire Caravelle, devi sapere che in giro ce ne stanno a vagonate, perchè si tratta della moneta più tesaurizzata nella storia della Repubblica e forse dell'intera emissione monetaria dall'Unità ad oggi. Per questo non avrà mai valori elevati aldilà dell'argento in essa contenuto.

Fanno eccezione le date rare, quelle non emesse per la circolazione ma solo nelle divisionali. Ma a quel punto ti conviene comprare l'intera divisionale anziché le monete sciolte.

Vedrai che se la passione ti prende, ti dedicherai anche ad altre monetazioni più interessanti.

Un saluto

Saturno

Corcordo !!!

Mi sembra che ogni tanto si tenda a confondere la passione per "il collezionare" e l'investimento.

Mi spiego meglio , io ho cominciato a collezionare monete per avere un giorno , qualche cosa che non tutti possiedono , una cosa che "solo io ho " qualche cosa che guardandolo mi dia soddisfazione , gusto , orgoglio.

Collezionare penso che sia solo questo!

Quindi chi colleziona per passione non pensa sicuramente a rivendere la propria collezione nel giro di pochi anni , ma tuttalpiù a conservarla nel tempo e magari , perchè no , a tramandarla ai propri figli o nipoti.

Speculare su una collezione è ben altro e non ha niente a che fare con il collezionismo puro e crudo.

Da parte mia sto pensando a come valorizzare la mia collezione quando l'avrò terminata , magari costruendo una vetrinetta o un mobiletto dove inserire tutte le mie monete.

L'idea di vendere tutto , dopo tutta la passione che c'ho messo nell'acquistarle , non mi sfiora neanche per idea.

Poi è logico che non si può comprare senza un minimo di criterio , oggi con internet le possibilità di fare l'affare sono infinite , basta avere pazienza.

L'unico cruccio sta nel fatto che quando ho inziato la collezione sono partito un pò allo sbaraglio , acquistando monete singole , quando avrei potuto acquistare le serie divisionali con cui avrei potuto risparmiare un sacco di soldi.

L'inesperienza passata però , mi servirà per future collezioni.

Lorenzo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

iome58

Io amo questa moneta e non perdo occasione per comprarne sempre qualcuna ovunque vada (chiamatela il mio souvenir personale) e sinceramente non so neanche io quante ne ho (catalogate e fotogafate una per una) ma continuo a comprarle, mi piacciono.

Le 500 lire caravelle secondo il mio parere è la moneta più bella ed elegante che la nostra Repubblica abbia mai emesso e penso che sia stata anche quella che ha ricevuto più considerazione di tutte da parte del popolo italiano.

Ancora oggi piace anche ai giovani che non le hanno mai tenute in mano come una normale moneta da spendere.

E' bella !!

Non si può aggiungere altro.

Non è una moneta da collezionare per investimento (oggi come oggi il suo valore è poco oltre il prezzo del metallo con cui è stata coniata) è una moneta da collezionare per puro piacere.

Iome58

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×