Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
dott. Gordon Freeman

herennia etruscilla

Risposte migliori

dott. Gordon Freeman

ciao a tutti vorrei sapere se un bronzo di HERENNIA del peso di 16,5 gr puo essere un sesterzio o un dupondio, al retro PVDICITIA AVG -SC-, e se si la sua rarita, ciao a tutti!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

karnescim

i bronzi di Eruscilla sono tutti discretamente rari e quasi tutti a parte i sesterzi sono dei Pudicitia, per i sesterzi c'è pure la Fecunditas, maggior varietà la puoi riscontrare fra gli antoniniani di Etruscilla che pur essendo di argento sono anche più comuni, in genere

per una corretta identificazione una foto dettagliata non sarebbe male, anche altri dati aiuterebbero

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dott. Gordon Freeman

ecco la foto, ditemi voi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tacrolimus2000

ciao a tutti vorrei sapere se un bronzo di HERENNIA del peso di 16,5 gr puo essere un sesterzio o un dupondio, .....

Mancando un crescente sotto al busto, non può essere un dupondio.

Luigi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

aemilianus253

Dal peso, direi un sesterzio. :rolleyes:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tacrolimus2000

Se il dubbio è tra sesterzio e dupondio, il peso non è discriminante, ma solo la presenza/assenza del crescente.

Esistono esempi in cui il peso potrebbe indurre a conclusioni errate; si veda ad esempio:

http://data.numismatics.org/cgi-bin/showobj?accnum=1943.102.59

e le due monete allegate (la prima è un dupondio, mentre la seconda è un sesterzio).

Luigi

post-79-1268038347,84_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

aemilianus253

Se il dubbio è tra sesterzio e dupondio, il peso non è discriminante, ma solo la presenza/assenza del crescente.

Esistono esempi in cui il peso potrebbe indurre a conclusioni errate; si veda ad esempio:

http://data.numismatics.org/cgi-bin/showobj?accnum=1943.102.59

e le due monete allegate (la prima è un dupondio, mentre la seconda è un sesterzio).

Luigi

Ovviamente davo per scontata l'assenza del crescente. :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dott. Gordon Freeman

a questo punto opterei anche io per il sesterzio, mi direste quanto vale piu o meno?e la rarita?

ciao!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

aemilianus253

a questo punto opterei anche io per il sesterzio, mi direste quanto vale piu o meno?e la rarita?

ciao!!

Si tratta di una moneta piuttosto comune e la conservazione non sembra granché. Ha il pregio di avere un tondello piuttosto regolare e la patina verde, anche se un po' lisciata. E' difficile dare un parere sul valore solo da una foto... Proviamo: secondo me 50/60 Euro.

Modificato da aemilianus253

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×