Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
bavastro

Benvenuto Cellini e le monete

Risposte migliori

bavastro

ciao a tutti, volevo condividere con il forum alcune informazioni che ho appreso.

Leggo da "Storia d'Italia" volume 2 (1250-1600) di Montanelli.

"Clemente VII ... lo prese al suo servizio come incisore della zecca... aprì un suo laboratorio e dalle sue fornaci uscivano monete, monili, medaglie, tutti capolavori di cesello, che andavano a colmare le collezioni del pontefice e di altri prelati."

e fin qui, è storia nota. Più avanti...

"(In occasione del sacco di Roma del 1527) il suo contributo fu considerevole, se Clemente tornato a Roma lo nominò mazziere, con stipendio di 200 corone l'anno."

Mazziere?

Per mazziere ho trovato: chi apre la sfilata di una banda, segnando il tempo con una mazza. Può essere?

Corone?

Che monete intende Montanelli?

Infine un punto dolente che getta un'ombra sull'artista.

"Papa Medici gli perdonò tutti i misfatti tranne uno. Quando venne a sapere che Benvenuto faceva la cresta sull'oro destinato alla zecca, sostituendolo con metallo vile"

Ecco, questo punto mi ha fatto cadere un mito.

Vi risulta qualcosa?

Ringrazio per l'attenzione

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

c è una moneta toscana di alessandro de medici del1500 , mi pare un testone fatta con i conii preparati da Benvenuto cellini

ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Liutprand

ciao a tutti, volevo condividere con il forum alcune informazioni che ho appreso.

Leggo da "Storia d'Italia" volume 2 (1250-1600) di Montanelli.

"Clemente VII ... lo prese al suo servizio come incisore della zecca... aprì un suo laboratorio e dalle sue fornaci uscivano monete, monili, medaglie, tutti capolavori di cesello, che andavano a colmare le collezioni del pontefice e di altri prelati."

e fin qui, è storia nota. Più avanti...

"(In occasione del sacco di Roma del 1527) il suo contributo fu considerevole, se Clemente tornato a Roma lo nominò mazziere, con stipendio di 200 corone l'anno."

Mazziere?

Per mazziere ho trovato: chi apre la sfilata di una banda, segnando il tempo con una mazza. Può essere?

Corone?

Che monete intende Montanelli?

Infine un punto dolente che getta un'ombra sull'artista.

"Papa Medici gli perdonò tutti i misfatti tranne uno. Quando venne a sapere che Benvenuto faceva la cresta sull'oro destinato alla zecca, sostituendolo con metallo vile"

Ecco, questo punto mi ha fatto cadere un mito.

Vi risulta qualcosa?

Ringrazio per l'attenzione

Cellini fu mazziere dal 14 aprile 1531 al 8 gennaio 1533. I mazzieri in pratica erano Servienti o Sergenti d'Arme Apostolici e precedevano il Papa nelle cerimonie e processioni con alcune mazze o verghe a mo' di littori.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×