Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
meja

ebay e i sequestri

Risposte migliori

meja

Cari Amici

ieri sono stato contattato , in qualità di perito numismatico, da un collezionista che in questi giorni ha subito la perquisizione

dai CC per una moneta comprata da un venditore ebay, i CC preposti all'operazione hanno sostenuto con il collezionista che :

ogni acquisto di materiale numismatico antico va comunicato alla soprintendenza assieme all' indicazione del luogo ove si detiene il materiale.

Tale norma a dire il vero non l'ho trovata scritta da nessuna parte tantomeno nel codice dei beni culturali e ho persino contatto la soprindenza regionale che mi ha risposto di non essere a conoscenza di tale norma .

Questa norma "fantasma " ricorre spesso durante i sequestri...qualcuno di voi ne è a conoscenza?

Inviterei gli appartenenti alle forze dell' ordine della magistratura ad intervenire a chiarire questo punto.

Altra cosa che mi chiedeva e al quale non ho naturalmente saputo dare risposta:

come mai acquisto una moneta su ebay quindi in un sito autorizzatocon tutte carte in regola che non vende merce di cui è vietata la vendita e mi ritrovo i carabinieri in casa?

non sta a me , diceva il collezionista , controllare che il fornaio che mi vende il pane sia in regola con le licenze!!

allora se su ebay si vende materiale di cui non è consentita la vendita, perchè lo si fà?

perchè non viene stoppata prima la vendita?

perchè a ebay viene lasciata questa libertà dell' istigazione a delinquere ?

perchè ebay non pone dei filtri alla vendita di materiale nuimismatico antico?

ad esempio che vende sia in regola con la normativa con relative autorizzazioni e licenze e non consentendolo invece a venditori occasionali ?

Queste le Domande dell' amico collezionista

suggeritemi delle risposte

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vince960

La risposta è unica. Viviamo nel Paese delle Banane (o nella Terra dei Cachi, come diceva Elio).

A parte questa considerazione di base, nello specifico se il Carabiniere parlando di obbligo di denuncia si riferiva ad una o più monete, ha sbagliato. D'altronde non è tenuto a conoscere la normativa specifica, lui deve solo fare il suo dovere, cioè eseguire perquisizione e sequestro. Nel provvedimento di sequestro comunque deve esserci la motivazione, e sicuramente si riferirà al fatto che il venditore della moneta è stato coinvolto in attività illecite. Come abbiamo ripetuto ormai troppe volte, se il venditore si mette nei guai, è molto probabile che trasferisca una parte di questi sulle spalle di chi ha comprato da lui, anche se la transazione è stata condotta nell'ambito della legalità. Insomma comprare monete antiche in Italia è diventato veramente troppo rischioso, si fa una scommessa sul fatto che il venditore sia cauto - non dico onesto, che è un altro concetto completamente diverso, e che normalmente si da per scontato quando si acquista qualcosa ala luce del sole e senza nessun sotterfugio. Per fortuna all'estero ci sono centinaia di venditori, e non c'è niente qui da noi che non si trovi fuori, magari anche a prezzo più favorevole. Quindi....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guest utente3487

ieri sono stato contattato , in qualità di perito numismatico, da un collezionista che in questi giorni ha subito la perquisizione

dai CC per una moneta comprata da un venditore ebay,

Se può postare il decreto di perquisizione, cancellando generalità e luoghi....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
meja

ieri sono stato contattato , in qualità di perito numismatico, da un collezionista che in questi giorni ha subito la perquisizione

dai CC per una moneta comprata da un venditore ebay,

Se può postare il decreto di perquisizione, cancellando generalità e luoghi....

non è possibile in quanto sono stato contattato solo telefonicamente

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

favaldar

non sta a me , diceva il collezionista , controllare che il fornaio che mi vende il pane sia in regola con le licenze!!

Non è cosi in questo Paese ed io l'ho imparato a mie spese. La legge dice che DEVI sapere cosa acquisti e poi qui iniziano sempre a prendersela con il più debole pensando di arrivare in cime e fregandosene se rovinano decine edecine di persone anche per un non nulla, prima di arrivare alla capula.

E' tutto un'assurdità e più t'informi e più vedi le PAZZIE che si fanno e ci sono.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nummus0

Cari Amici

ieri sono stato contattato , in qualità di perito numismatico, da un collezionista che in questi giorni ha subito la perquisizione

dai CC per una moneta comprata da un venditore ebay, i CC preposti all'operazione hanno sostenuto con il collezionista che :

ogni acquisto di materiale numismatico antico va comunicato alla soprintendenza assieme all' indicazione del luogo ove si detiene il materiale.

Tale norma a dire il vero non l'ho trovata scritta da nessuna parte tantomeno nel codice dei beni culturali e ho persino contatto la soprindenza regionale che mi ha risposto di non essere a conoscenza di tale norma .

Questa norma "fantasma " ricorre spesso durante i sequestri...qualcuno di voi ne è a conoscenza?

Inviterei gli appartenenti alle forze dell' ordine della magistratura ad intervenire a chiarire questo punto.

Altra cosa che mi chiedeva e al quale non ho naturalmente saputo dare risposta:

come mai acquisto una moneta su ebay quindi in un sito autorizzatocon tutte carte in regola che non vende merce di cui è vietata la vendita e mi ritrovo i carabinieri in casa?

non sta a me , diceva il collezionista , controllare che il fornaio che mi vende il pane sia in regola con le licenze!!

allora se su ebay si vende materiale di cui non è consentita la vendita, perchè lo si fà?

perchè non viene stoppata prima la vendita?

perchè a ebay viene lasciata questa libertà dell' istigazione a delinquere ?

perchè ebay non pone dei filtri alla vendita di materiale nuimismatico antico?

ad esempio che vende sia in regola con la normativa con relative autorizzazioni e licenze e non consentendolo invece a venditori occasionali ?

Queste le Domande dell' amico collezionista

suggeritemi delle risposte

Grazie

ebay se ne lava le mani: chi mette in vendita un oggetto si assume le proprie responsabilità :(

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

meja

[

Grazie

ebay se ne lava le mani: chi mette in vendita un oggetto si assume le proprie responsabilità :(

esatto!! ma come mai non trovo in vendita un Kalasnikov ? o cocaina ? o copie pirata di un film?

perchè ebay giustamente non permette queste vendite!

allora come mai permette la vendita di monete a chiunque e poi arrivano i CC ??

qui c'è una falla evidente nel sistema ebay/giudiziario che bisogna sistemare !!

chiedo agli amici avvocati ci sono gli estremi per una Class Action contro ebay da parte dei collezionisti coinvolti?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dupondio

i CC preposti all'operazione hanno sostenuto con il collezionista che :

ogni acquisto di materiale numismatico antico va comunicato alla soprintendenza assieme all' indicazione del luogo ove si detiene il materiale.

Non mi risulta che vi sia l'obbligo di farlo, soprattutto per monete comuni e di poco valore.C'è chi sostiene poi che bisogna sequestrare le monete perche' assolutamente non possono essere vendute e che i venditori di monete antiche sono malfattori. Purtroppo in Italia c'è chi sostiene tesi assurde perche' le interpreta da leggi volutamente poco chiare.................che dire se non che a mio avviso bisognerebbe rendere tutto pubblico.Striscia la notizia,le iene e molti giornali farebbero dei gran servizi con alcuni fatti che sono successi ultimamente, inerenti a perquisizioni e sequestri che per una serie di motivi che gia' conoscete, spesso cadono nel ridicolo. Il problema è che le vittime di sequestri ingiusti, quando sono persone pulite, sono mortificate e non vogliono esporsi.

Modificato da dupondio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guest utente3487

non sta a me , diceva il collezionista , controllare che il fornaio che mi vende il pane sia in regola con le licenze!!

di questa affermazione io sono un accanito sostenitore...ci mancherebbe che fosse pacifico il contrario....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Marco4x4

Scusate se utilizzo questa discussione già aperta per farvi una domanda riguardante ebay.

So che ne avete parlato tanto ed in varie occasioni e nonostante ciò non ho ancora capito fino in fondo come sta la questione, perché ho letto pareri contrastanti in merito.

Se acquistassi una moneta romana da un venditore ebay italiano, ho qualche possibilità che mi giungano in casa le forze dell'ordine per sequestrarmela (estremizzo per semplicità), se invece acquistassi sempre su ebay, ma da un venditore estero, sia della Comunità europea che di Paesi extraeuropei, non rischio niente!

E' corretto? Ho capito bene?

Grazie mille per le vostre graditissime risposte

Ciao

Marco

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guest utente3487

Scusate se utilizzo questa discussione già aperta per farvi una domanda riguardante ebay.

So che ne avete parlato tanto ed in varie occasioni e nonostante ciò non ho ancora capito fino in fondo come sta la questione, perché ho letto pareri contrastanti in merito.

Se acquistassi una moneta romana da un venditore ebay italiano, ho qualche possibilità che mi giungano in casa le forze dell'ordine per sequestrarmela (estremizzo per semplicità), se invece acquistassi sempre su ebay, ma da un venditore estero, sia della Comunità europea che di Paesi extraeuropei, non rischio niente!

E' corretto? Ho capito bene?

Grazie mille per le vostre graditissime risposte

Ciao

Marco

Il rischio è lo stesso per l'acquirente italiano...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Marco4x4

Il rischio è lo stesso per l'acquirente italiano...

Grazie mille per la risposta velocissima.

Ciò dipende dal fatto che ebay è più controllata? O da cos'altro?

Perché se la stessa casa d'aste vende un follis da 50€ su ebay oppure alla propria Asta periodica, non dovrebbero esserci differenze.

Sbaglio?

EDIT: Scusate, aggiungo che ovviamente sto parlando di acquisti solo presso commercianti professionali.

Modificato da Marco4x4

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mirkoct

se cacquisti su ebay da un utente "con le carte in regola" nessuno verrà mai a bussare a casa tua, mia moglie ha un'attività legalmente riconosciuta e ha venduto centinaia di monete su ebay, ha "subito" diversi controlli e non mi risulta che uno solo dei suoi clienti abbia subito una visita poco gradita per un aqquisto fatto presso il suo sito o negozio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Marco4x4

se cacquisti su ebay da un utente "con le carte in regola" nessuno verrà mai a bussare a casa tua, mia moglie ha un'attività legalmente riconosciuta e ha venduto centinaia di monete su ebay, ha "subito" diversi controlli e non mi risulta che uno solo dei suoi clienti abbia subito una visita poco gradita per un aqquisto fatto presso il suo sito o negozio

Sì, come forse hai notato ho editato il mio messaggio precedente, aggiungendo questa considerazione che - giustamente - sottolinei anche tu!

Ribadisco, acquisti solo da Commercianti Professionisti e che abbiano le carte ASSOLUTAMENTE in regola!

Non c'è il minimo dubbio su questo!

Anche in questo caso, però (mi sembra di capire) una piccola percentuale di rischio c'è.

Questo è il motivo per cui ho scritto, perché ho letto tutto ciò che sul Forum è stato scritto, ma una risposta univoca, non l'ho trovata!

Capisco che, vista la legislazione che abbiamo in materia, non ci sia niente di certo...era solo per confrontarmi con voi su questa annosa questione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guest utente3487

se cacquisti su ebay da un utente "con le carte in regola" nessuno verrà mai a bussare a casa tua, mia moglie ha un'attività legalmente riconosciuta e ha venduto centinaia di monete su ebay, ha "subito" diversi controlli e non mi risulta che uno solo dei suoi clienti abbia subito una visita poco gradita per un aqquisto fatto presso il suo sito o negozio

Infatti....è solo che su ebay ci sono ovviamente anche gli squali, dai quali bisogna guardarsi...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
dupondio

Scusate se utilizzo questa discussione già aperta per farvi una domanda riguardante ebay.

So che ne avete parlato tanto ed in varie occasioni e nonostante ciò non ho ancora capito fino in fondo come sta la questione, perché ho letto pareri contrastanti in merito.

Se acquistassi una moneta romana da un venditore ebay italiano, ho qualche possibilità che mi giungano in casa le forze dell'ordine per sequestrarmela (estremizzo per semplicità), se invece acquistassi sempre su ebay, ma da un venditore estero, sia della Comunità europea che di Paesi extraeuropei, non rischio niente!

E' corretto? Ho capito bene?

Grazie mille per le vostre graditissime risposte

Ciao

Marco

Il rischio è lo stesso per l'acquirente italiano...

Il rischio è lo stesso ma solo se le monete provengono dall'Italia o ci sono posti in essere reati che interessano persone o patrimonio nazionale.Dubito che qualche inquirente si possa mai mettere a fare indagini sulle monete che vendono su ebay Lanz o Maison Palombo o qualche altro venditore straniero, almeno che non vi siano presunti reati di scavo clandestino, riciclaggio o traffico illecito con il nostro paese, in quel caso le indagini coinvolgerebbero anche gli acquirenti italiani.E' anche un discorso di giurisdizione, fatta eccezione a deleghe a procedere da parte di forze di polizia straniere.

Modificato da dupondio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guest utente3487

Scusate se utilizzo questa discussione già aperta per farvi una domanda riguardante ebay.

So che ne avete parlato tanto ed in varie occasioni e nonostante ciò non ho ancora capito fino in fondo come sta la questione, perché ho letto pareri contrastanti in merito.

Se acquistassi una moneta romana da un venditore ebay italiano, ho qualche possibilità che mi giungano in casa le forze dell'ordine per sequestrarmela (estremizzo per semplicità), se invece acquistassi sempre su ebay, ma da un venditore estero, sia della Comunità europea che di Paesi extraeuropei, non rischio niente!

E' corretto? Ho capito bene?

Grazie mille per le vostre graditissime risposte

Ciao

Marco

Il rischio è lo stesso per l'acquirente italiano...

Il rischio è lo stesso ma solo se le monete provengono dall'Italia o ci sono posti in essere reati che interessano persone o patrimonio nazionale.Dubito che qualche inquirente si possa mai mettere a fare indagini sulle monete che vendono su ebay Lanz o Maison Palombo o qualche altro venditore straniero, almeno che non vi siano presunti reati di scavo clandestino, riciclaggio o traffico illecito con il nostro paese, in quel caso le indagini coinvolgerebbero anche gli acquirenti italiani.E' anche un discorso di giurisdizione, fatta eccezione a deleghe a procedere da parte di forze di polizia straniere.

Il problema è che le monete una volta giunte in Italia finiscono per essere soggette alla nostra legislazione e bisognerà dimostrare la provenienza estera, non limitandosi soltanto a certificare che proviene dall'estero. Altrimenti sarebbe tutto troppo facile: scavo un sesterzio rarissimo (che so, di Mario usurpatore), lo esporto clandestinamente all'estero e poi da qui lo faccio rientrare in Italia con una finta vendita. E noi che ci stiamo a fare? :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
dupondio

Scusate se utilizzo questa discussione già aperta per farvi una domanda riguardante ebay.

So che ne avete parlato tanto ed in varie occasioni e nonostante ciò non ho ancora capito fino in fondo come sta la questione, perché ho letto pareri contrastanti in merito.

Se acquistassi una moneta romana da un venditore ebay italiano, ho qualche possibilità che mi giungano in casa le forze dell'ordine per sequestrarmela (estremizzo per semplicità), se invece acquistassi sempre su ebay, ma da un venditore estero, sia della Comunità europea che di Paesi extraeuropei, non rischio niente!

E' corretto? Ho capito bene?

Grazie mille per le vostre graditissime risposte

Ciao

Marco

Il rischio è lo stesso per l'acquirente italiano...

Il rischio è lo stesso ma solo se le monete provengono dall'Italia o ci sono posti in essere reati che interessano persone o patrimonio nazionale.Dubito che qualche inquirente si possa mai mettere a fare indagini sulle monete che vendono su ebay Lanz o Maison Palombo o qualche altro venditore straniero, almeno che non vi siano presunti reati di scavo clandestino, riciclaggio o traffico illecito con il nostro paese, in quel caso le indagini coinvolgerebbero anche gli acquirenti italiani.E' anche un discorso di giurisdizione, fatta eccezione a deleghe a procedere da parte di forze di polizia straniere.

Il problema è che le monete una volta giunte in Italia finiscono per essere soggette alla nostra legislazione e bisognerà dimostrare la provenienza estera, non limitandosi soltanto a certificare che proviene dall'estero. Altrimenti sarebbe tutto troppo facile: scavo un sesterzio rarissimo (che so, di Mario usurpatore), lo esporto clandestinamente all'estero e poi da qui lo faccio rientrare in Italia con una finta vendita. E noi che ci stiamo a fare? :D

:lol: :lol: Quello che dice è vero, è chiaro che il presupposto fondamentale per non avere problemi con gli acquisti fatti all'estero è che non vi siano traffici illeciti di nessun tipo con il nostro paese.Il confine non puo' essere usato per ripulire monete sporche.Sarebbe troppo facile allora........ :nono:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Marco4x4
Il problema è che le monete una volta giunte in Italia finiscono per essere soggette alla nostra legislazione e bisognerà dimostrare la provenienza estera

Come?

non limitandosi soltanto a certificare che proviene dall'estero.

Beh, nei confronti della Pubblica Amministrazione però, l'autocertificazione è valida.

Altrimenti sarebbe tutto troppo facile: scavo un sesterzio rarissimo (che so, di Mario usurpatore), lo esporto clandestinamente all'estero e poi da qui lo faccio rientrare in Italia con una finta vendita. E noi che ci stiamo a fare? :D

Ma questo è ovvio. Gli illeciti penali vanno puniti e severamente, ma anche in questo caso, l'onere della prova non dovrebbe essere a carico dell'accusa?

...Dubito che qualche inquirente si possa mai mettere a fare indagini sulle monete che vendono su ebay Lanz o Maison Palombo o qualche altro venditore straniero, almeno che non vi siano presunti reati di scavo clandestino, riciclaggio o traffico illecito con il nostro paese, in quel caso le indagini coinvolgerebbero anche gli acquirenti italiani.

Anch'io "dubito", ma nessuna certezza, insomma :unsure:

E perché, alle aste in sala od online su siti privati, non ci sono pericoli?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guest utente3487

Ma questo è ovvio. Gli illeciti penali vanno puniti e severamente, ma anche in questo caso, l'onere della prova non dovrebbe essere a carico dell'accusa?

La Giurisprudenza generalmente è così orientata. In ogni caso vanno espletati gli accertamenti di rito e il primo passo è un sequestro del materiale oggetto di contestazione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
dupondio

E perché, alle aste in sala od online su siti privati, non ci sono pericoli?

Non è vero che non ci sono pericoli è solo che ebay ultimamente è nell'occhio del ciclone e l' attenzione degli inquirenti è indirizzata li.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Marco4x4

Ma questo è ovvio. Gli illeciti penali vanno puniti e severamente, ma anche in questo caso, l'onere della prova non dovrebbe essere a carico dell'accusa?

La Giurisprudenza generalmente è così orientata. In ogni caso vanno espletati gli accertamenti di rito e il primo passo è un sequestro del materiale oggetto di contestazione.

Certo, capisco e condivido!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Marco4x4

E perché, alle aste in sala od online su siti privati, non ci sono pericoli?

Non è vero che non ci sono pericoli è solo che ebay ultimamente è nell'occhio del ciclone e l' attenzione degli inquirenti è indirizzata li.

Vi spiego: io sono estremamente affascinato dalla monetazione romana e dopo tre anni (a questo punto) volevo acqustare la mia prima moneta.

Ma, da come mi rispondete non sono mica tanto convinto di farlo?

Mi sembra che non ci siano certezze, come temevo...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guest utente3487

E perché, alle aste in sala od online su siti privati, non ci sono pericoli?

Non è vero che non ci sono pericoli è solo che ebay ultimamente è nell'occhio del ciclone e l' attenzione degli inquirenti è indirizzata li.

Vi spiego: io sono estremamente affascinato dalla monetazione romana e dopo tre anni (a questo punto) volevo acqustare la mia prima moneta.

Ma, da come mi rispondete non sono mica tanto convinto di farlo?

Mi sembra che non ci siano certezze, come temevo...

Come ti hanno già detto, visto che sei al primo acquisto, rivolgiti ad un commerciante serio e qualificato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Marco4x4
Come ti hanno già detto, visto che sei al primo acquisto, rivolgiti ad un commerciante serio e qualificato.

Scusami Elledi, io avevo ed ho intenzione di rivolgermi a commercianti seri e qualificati, ma anche in quel caso...nessuna certezza!

Perché ovviamente acquisterei alle aste, in Italia come nel resto del mondo e da qualche commerciante su ebay (come Lanz appunto).

Vi ho disturbati proprio per questo motivo. Perché anche animato da tutte le più buone intenzione, nessuno in questo settore collezionistico può mai dire: "Sono tranquillo!"

E questo, inutile dirlo, scoraggia e molto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×