Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
modulo_largo

nominativi rari o rarissimi, breve indagine di mercato

Risposte migliori

modulo_largo

salve a tutti, come avrete avuto modo di notare ultimamente ho fatto un bel pò di domande approfittando dell'esperienza dei membri del forum, mi rendo conto che forse ho esagerato un pò, ma il motivo è presto detto : ho avuto un pò di pazienza ed ho seguito l'andamento delle aste elettroniche delle ultime due settimane, interessandomi solo di nominativi rari, o per me tali, sperando di non essermi sbagliato: ho notato che alcune monete apparantemente rare compaiono sulle aste con una certa frequenza, ovviamente so che ciò che era raro sul ric, non necessariamente poi è raro davvero..inoltre ho visto che generalmente i prezzi non sono poi del tutto proibitivi, adesso provo a postare qualche esempio.

PESCENNIO NIGRO, DENARIO aggiudicata a 302 euro

post-20279-1271431497,71_thumb.jpg

post-20279-1271431508,93_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

modulo_largo

GORDIANO AFRICANO, SESTERZIO 640 euro

post-20279-1271431772,96_thumb.jpg

post-20279-1271431786,08_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

modulo_largo

CLODIO ALBINO, DENARIO 16 euro

post-20279-1271431873,74_thumb.jpg

post-20279-1271431886,97_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

modulo_largo

DOMIZIA ( MOGLIE DI DOMIZIANO) AE PROVINCIALE 49 euro

post-20279-1271432497,96_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

modulo_largo

IBRIDO VRBS ROMA + GLORIA EXERCITVS 2 euro

scusate, ho dovuto modificare l'intestazione perchè in prima istanza avevo scritto tutto di fretta, dovevo andare in facolta per far revisione di tesi, commettendo un piccolo lapsus, chiedo venia ;)

post-20279-1271432788,07_thumb.jpg

Modificato da modulo_largo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

modulo_largo

PROCOPIUS, CENTENNIONALE 14 euro

post-20279-1271432980,65_thumb.jpg

post-20279-1271432995_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

il Ric e fuori con le rarita , negli ultimi anni con i metal detector ne sono state trovate tante

poi l altra tendenza del mercato e` verso la conservazione (purtroppo) spesso fine a se stessa e questo fa si che i prezzi per monete rare ma brutte siano bassi

detto questo io ne approfitto .........

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

modulo_largo

Altro PROCOPIUS, condizioni nettamente migliori , 27 euro

post-20279-1271433672,29_thumb.jpg

post-20279-1271433681,95_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

modulo_largo

Per completare il quadro aggiungo un CENTENNIONALE DI VETRANIO ( condizioni BB )a euro 35, un CENTENNIONALE DI AELIA FLACCILLA ( MB ) a 2,40 euro, un DENARIO DI PERTINACE ( dubbio ) a euro 200 circa, monete di cui non ho fatto in tempo a salvare le immagini

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

modulo_largo

spero che questa piccola ricerca possa essere servita per poter stilare una seppur approssimativissima comprensione dei prezzi del mercato numismatico d'oltrealpe o d'oltreoceano, in riferimento appunto ai nominativi rari, in condizioni di conservazione comprensibilmente non eccezzionali, visto che per talune rarità, proprio xchè tali, non si può pretendere la conservazione SPL

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Exergus

IBRIDO LUPA - GLORIA ROMANORUM 2 euro

Hemm... non per fare il pignolo, ma sarebbe un'emissione del 336 e/o 337 commemorativa del passaggio di capitale, due dritti differenti: VRBS ROMA e CONSTANTINOPOLIS e verso comune: GLORIAEXERCITVS, uno stendardo, la lupa non c'entra... ;)

Lodevole ricerca comunque, dal mio punto di vista, una moneta magari comune, però ben conservata, è più rara (molto più rara) di una moneta 'rara' e malmessa. Credo che la rarità non possa prescindere dalla conservazione. Voi cosa ne pensate?

Ciao, Exergus :)

p.s. hai mico visto qualche Plotina, Marciana o Matidia?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

IBRIDO LUPA - GLORIA ROMANORUM 2 euro

Hemm... non per fare il pignolo, ma sarebbe un'emissione del 336 e/o 337 commemorativa del passaggio di capitale, due dritti differenti: VRBS ROMA e CONSTANTINOPOLIS e verso comune: GLORIAEXERCITVS, uno stendardo, la lupa non c'entra... ;)

Lodevole ricerca comunque, dal mio punto di vista, una moneta magari comune, però ben conservata, è più rara (molto più rara) di una moneta 'rara' e malmessa. Credo che la rarità non possa prescindere dalla conservazione. Voi cosa ne pensate?

Ciao, Exergus :)

p.s. hai mico visto qualche Plotina, Marciana o Matidia?

che la penso esattamente al contrario !

se una moneta e` rara lo e` ancor di piu` in buona conservazione , ma una rara brutta e` meglio di 5 comuni ben conservate

ciao

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Exergus

che la penso esattamente al contrario !

se una moneta e` rara lo e` ancor di piu` in buona conservazione , ma una rara brutta e` meglio di 5 comuni ben conservate

ciao

Non avevo dubbi :) però, secondo me una moneta 'comune', molto ben conservata, non è affatto comune... tra l'altro, il suo 'valore storico' non ha nulla da invidiare a quello di una moneta 'rara', anche considerando che questa cosiddetta 'rarità' la stabilisce il RIC, e, purtroppo le sue valutazioni non sono attendibili, andrebbero riviste completamente. Ma lo sai che se trovi una 'R5', nelle ciotole o tra le croste, per il semplice fatto di averla trovata, R5 non lo è più? Se si trovano facilmente, forse così rare non sono... per moneta rara, io intendo una moneta di difficile reperimento, non una che ha una R scritta vicino.

ciao, Exergus

Modificato da Exergus

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko8710

che la penso esattamente al contrario !

se una moneta e` rara lo e` ancor di piu` in buona conservazione , ma una rara brutta e` meglio di 5 comuni ben conservate

ciao

Io la penso come Exergus, esattamente come si dice nell'altra discussione, trovare una moneta in bellissimo stato di conservazione è difficilissimo e perciò, per forza di cose anche se comune la ritengo rara, mentre una moneta "rara" a prescindere, ma mal messa rimarrà solo "rara" (col beneficio del dubbio).

E questo non lo dico perchè colleziono solo monete in stato eccelso, perchè è bellissimo anche per me cercare fra i rottami come ben sai....ma solo perchè obiettivamente lo ritengo tale.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

il problema e` che cosi si preservano le monete comuni perche` ben conservate e non quelle rare , con detrimento della numismatica

il vostro discorso puo valere su monete del regno o della repubblica ma secondo me sulle romane non dovrebbe valere.

poi chiaramente una moneta di costantino la cerco ben conservata anche io , ma se trovo un numeriano o come qule fortunello di gpittini un laeliano mi va piu che bene anche una brutta.

poi bisogna vedere perche le romane ci sono brutte , veramente brutte , rottami , e poi le conservazione intermedie. io di solito cerco legende complete , e se sono un po consumate pazienza.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

le bellissime conservazioni sulle romane rare a me comunque fanno molta molta paura , ho sempre il timore del falso

poi le rarita` del Ric quelle sono dibattibili , come tutte le rarita`

io vi dico per esperienza nel mio campo (1500-1800) che le monete considerate rare se talleri saltano fuori senza problemi , ma le divisionali comuni (come un 2 denari savoia) che sono considerate comuni non passano mai.

perche`?

perche` nessuno le ha raccolte nel tempo e collezionate , e adesso ci ritroviamo a non sapere niente ed avere esemplari che sono riporati come rari ma che non appaiono mai.

tra l altro lo studio di queste monete (delle varianti di conio) permette di ricostruire la storia economica del periodo e del paese

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko8710

ma se trovo un numeriano o come qule fortunello di gpittini un laeliano mi va piu che bene anche una brutta.

Questa parte la condivido. Il resto l'ho già detto. Il giorno che in uno scavo troverò tutte monete dallo SPL al FDC magari cambierò idea anche io, ma sarà molto molto molto dura.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paolino67

il vostro discorso puo valere su monete del regno o della repubblica ma secondo me sulle romane non dovrebbe valere.

E' proprio l'opposto invece. La tua crociata ha un senso verso gli eccessi (e sottolineo eccessi) di settori come il regno o la repubblica, dove puoi trovare differenza abnormi di valutazione anche solo tra il qFDC e il FDC. E qui concordo, si tratta di assurdità commerciali che non hanno alcun senso, perchè una moneta non diventa brutta perchè ha tre segnetti di contatto.

Sulle monete antiche, ma il discorso vale forse ancor più per le rinascimentali, la bella consevazione, che non è necessariamente sinonimo di alta conservazione (una bella moneta non è solo una moneta poco usurata, ma anche ben coniata, ben centrata, di tondello largo, etc, mentre un FDC può essere intonso ma avere difetti di coniatura che lo rendono poco gradevole) su certe tipologie è davvero di ultra difficile reperimento. Questo non significa che monete non belle debbano essere accantonate, anzi, ma mi sembra anche ingiusto non riconoscere che di una moneta possono anche essercene sul mercato a milioni, ma se questo milioni sono tutti in pessima conservazione ,i pochi esemplari perfetti assumono un valore, e parlo non solo di valore commerciale ma anche numismatico, elevatissimo. Personalmente rimango a bocca aperta quando vedo una moneta rara e bella, ma rimango ancora più a bocca aperta quando vedo una moneta che ho già visto mille volte ma solo in pessima conservazione, e per la prima volta la vedo in conservazione eccezionale. Perchè è come vedere una moneta diversa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

c e` sempre un tradeoff

sinceramente su questo forum mi pare che l attenzione sia eccessivamente sulla conservazione

sai sull euro puo avere senso , visto che per l FDC paghi poco di piu`

ma su altri settori secondo me la conservazione e` fine a se stessa. non ha senso secondo me pagare centinaia di euro per un 100 lire di m...a , a che scopo ?

poi dall altro lato quando postano una moneta del 1600 o del 1700 piuttosto che una bizantina siamo in 3 a saperla identificare , mi pare illogico.

tanto per farti un esempio la settimana scorsa ho trovato un 1/10 di ecu francese 1734 L coniato allora in 55.000 pezzi (tiratura molto bassa) la moneta e` in B perche` ha circolato per 60 anni.

pero` sul catalogo la riportano senza prezzo perche` nessuno sa quanto sia rara , la mia stima e che sia un R4 , cioe tra 10 e 100 pezzi rimasti , ma nessuno lo sa.

l ho pagata 3 euro.

secondo me e` meglio preservare una moneta cosi piuttosto che un 20 cent esagono in FDC (e che costa piu` di 3 euro)

poi sulle romane il discorso cambia ancora , ma purtroppo sono ancora alle prime armi per potermi esprimere con una cognizione di causa sulla rarita`

ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko8710

Personalmente rimango a bocca aperta quando vedo una moneta rara e bella, ma rimango ancora più a bocca aperta quando vedo una moneta che ho già visto mille volte ma solo in pessima conservazione, e per la prima volta la vedo in conservazione eccezionale. Perchè è come vedere una moneta diversa.

Uuuu quanto è vero questo.....è veramente un'emozione....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×