Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
ZuoloNomisma

Ultimo acquisto

Risposte migliori

ZuoloNomisma

Ciao a tutti, volevo presentarvi il mio ultimo acquisto:

Innocenzo XII (1691-1700), ROMA Testone. Munt 43, CNI 34

D/: stemma poligonale fra due rami di alloro, chiavi visibili con impugnatura ovale con cordoni.

INNOCEN . XII . _ . PONT . M . AN . II .

R/: NON . SIT // TECVM . IN // PERDITI // ONEM in cartella chiusa in basso da armetta Mons. Maffeo Farsetti, presidente di zecca.

"(Il denaro) non ti aiuti a perderti, Atti VIII, 20

T/: liscio

Peso: 9,03

Opinioni e commenti sono come sempre graditi :)

Michele

ut0dx.jpg

29p7ty1.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

lollone

Buongiorno

Complimenti moneta bellissima :)

Conservazione ottima ...non so perchè ma quello che mi piace di più è lo sfondo dello stemma...

saluti

lollone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil

Ciao, un'ottima moneta con una conservazione notevole, il rovescio è pressochè perfetto.

Probabilmente sul realizzo "contenuto" ha influito la zona a ore 11 del diritto, dove sembra esserci una leggera corrosione che ha intaccato i rilievi, appannandoli un pò...:rolleyes:

Questo l'esemplare che ho in collezione, un pò più usurato e con il conio del rovescio che mostra più marcati i problemi che sulla tua moneta emergono appena sulle "N" di NON e ONEM:

post-35-1271494258,99_thumb.jpg

Ciao, RCAMIL.

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sixtus78

ottima conservazione, gran bella moneta. le pentole dello stemma mi sembra si riferiscono al cognome stesso della famiglia del pontefice ( pignatelli ). lessi da qualche parte che in alcune monete esse appaiono rovesciate x simboleggiare il fatto che il papa riversava sul popolo la sua ricchezza e benevolenza. al di la della vita e condotta pubblica e privata poco "cristiana" di molti pontefici nei 2 milenni del papato, da piu' biografie risulta che il pignatelli fu un pontefice di grande integrita' morale e di vera benevolenza, pur vivendo in un periodo di crisi politica e diplomatica x la santa sede. la legenda del R/ credo significhi alludendo al denaro: il denaro non ti porti a perderti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil

lessi da qualche parte che in alcune monete esse appaiono rovesciate x simboleggiare il fatto che il papa riversava sul popolo la sua ricchezza e benevolenza.

Di questo particolare parla C.A. Gorra nello speciale di Cronaca Numismatica "Habemus Papam !" (2000), sinceramente di monete con lo stemma a pignatte rovesciate non ne ho mai viste e non ne vedo nelle tavole del Muntoni, quanto alle medaglie (sempre citate dal Gorra) non saprei dire.

Di sicuro ricordo documento d'epoca, editto o notificazione, con lo stemma che aveva questa particolarità, è abbastanza comune che su questi documenti gli stemmi papali avessero "interpretazioni" che a volte ne mettevano in luce aspetti folcloristici, come in questo caso, evidenziandone alcuni elementi.

Ciao, RCAMIL.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sixtus78

la tua precisazione e' corretta. ho guardato sul serafini e l'unico pezzo che presenta una particolarita' interessante e' il giulio del 1694 ( con il bombardiere ), in cui le prime 2 pignatte in alto si inclinano leggermente dando l'idea di rovesciare qualcosa. tra l'altro anche al R/ la bombarda mi sembra che spari una pignatta che rovescia qualcosa ma dalla vecchia foto in bianco e nero del serafini non si capisce bene. magari qualcuno che possiede il giulio in questione ci puo' dare una mano. io non ce l'ho.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ZuoloNomisma
le pentole dello stemma mi sembra si riferiscono al cognome stesso della famiglia del pontefice ( pignatelli ).

Esatto, si tratta di uno "stemma parlante", come ce ne sono anche altri nell'araldica pontificia, come ad esempio quello di Giulio II (Papa della Rovere), Sisto V (Papa Peretti), Gregorio XVI (Papa Cappellari della Colomba).

Per quanto riguarda la legenda al D/, volevo far notare che il Muntoni, molto probabilmente per una dimenticanza, riporta un errore nella punteggiatura: INNOCEN . XII . _ PONT . M . AN . II . mentre la legenda corretta è: INNOCEN . XII . _ . PONT . M . AN . II . Praticamente lascia per strada il punto prima di PONT :)

quello che mi piace di più è lo sfondo dello stemma

Il fondo così punteggiato non è a caso, ma costituisce una specifica chiave di lettura cromatica dello smalto dello stemma. Le stemma Pignatelli ha infatti lo sfondo d'oro (giallo) e proprio la fine punteggiatura dell'iconografia di questo testone lo testimonia. Le altre chiavi di lettura cromatiche degli stemmi sono:

sfondo liscio: argento

righe parallele orizzontali: azzurro

righe parallele verticali: rosso

righe parallele oblique verso sx dall'alto verso il basso: verde

righe parallele oblique verso dx dall'alto verso il basso: porpora

righe parallele orizzontali intersecate perpendicolarmente da righe parallele verticali: nero

Ciao

Michele

post-2042-1271506159,78_thumb.jpg

post-2042-1271506174,49_thumb.jpg

post-2042-1271506192,59_thumb.jpg

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil

la tua precisazione e' corretta. ho guardato sul serafini e l'unico pezzo che presenta una particolarita' interessante e' il giulio del 1694 ( con il bombardiere ), in cui le prime 2 pignatte in alto si inclinano leggermente dando l'idea di rovesciare qualcosa. tra l'altro anche al R/ la bombarda mi sembra che spari una pignatta che rovescia qualcosa ma dalla vecchia foto in bianco e nero del serafini non si capisce bene. magari qualcuno che possiede il giulio in questione ci puo' dare una mano. io non ce l'ho.

Stemma a "pignatte instabili" quello del giulio con la bombarda :rolleyes:

A guardare lo stile di diritto e rovescio, sembra essere opera di P.P. Borner, che soprattutto sui piccoli diametri (fino al testone) non riusciva a dare il meglio di se, e se consideriamo che il confronto diretto era con Giovanni Hamerani prima, e con il figlio Ermenegildo poi, diciamo che non aveva compito facile nel distinguersi per maestria...:P

Al rovescio la bombarda spara effettivamente una pignatta fiammeggiante, il tutto richiama l'origine nobile della famiglia Pignatelli, la cui storia è fatta risalire alle guerre in Oriente, dove tale Gisulfo combattè a Negroponte comandando le navi di Re Ruggero, e ne uscì vittorioso proprio lanciando pentole e pignatte in fiamme contro le navi greche. Da allora questo divenne lo stemma della famiglia...

Guerreggianti gli antenati, pacificatore il Pignatelli papa, infatti la moneta in questione fu coniata per celebrare il ruolo attivo del papa nelle trattative di pace per porre fine alla guerra della Lega di Augusta, che arriverà solo nel 1697 con la pace di Ryswyck, e il pontefice non mancò di celebrarla abbondantemente in moneta...:rolleyes:

Il giulio con la bombarda:

post-35-1271510210,14_thumb.jpeg

Ciao, RCAMIL.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paleologo

A proposito del rovescio di questo giulio ricordo una interpretazione alternativa, legata al significato della scritta BELLVM CONTERAM DE TERRA (scaccerò la guerra dalla terra), secondo cui dalla pignatta sparata dal bombardiere uscirebbero non fiamme ma getti d'acqua destinati a spegnere il fuoco della guerra. Quale che sia l'interpretazione corretta, si tratta senza dubbio di una raffigurazione abbastanza bizzarra, come ci si può aspettare dal barocco più maturo :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×