Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
sixtus78

grosso alessandro VI

Risposte migliori

sixtus78

so che senza foto e' arduo assai dare giudizi ma ci provo comunque ( perdonatemi...). mi e' stato offerto un grosso di papa borgia zecca di roma in SPL a 175€, ma purtroppo con forte tosatura ( 2,76 g. ) che sul lato destro cancella quasi tutto il nome del pontefice. cosa offrireste voi x una moneta del genere ? ripeto e' tosata ma pure in davvero buona conservazione sia al D/ che al R/, io purtroppo conosco poco il periodo dei grossi e giuli del 4-500. grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil

Ciao, la tosatura subita dalla moneta è importante (un bel 20% del peso totale), ed al giorno d'oggi una moneta non integra non sempre trova il gradimento del mercato, che passa sopra a tante altre considerazioni...:rolleyes:

Per questo tendo a pensare che dare una valutazione per una moneta del genere sia più che altro un' indicazione, dato che l'aspetto soggettivo la fa da padrone. Nel caso specifico la moneta sembra piacerti comunque, dato che i rilievi sono in SPL...

Ora però, oltre alla foto, manca anche un'indicazione sulla tipologia di grosso che hai per le mani, dato che parli di "lato destro" per il nome del pontefice, ipotizzo che si tratti del tipo con lo stemma al diritto, più comune di quello con il busto (RR), fossi in te proporrei una cifra attorno o al di sotto dei 150 euro.

Ciao, RCAMIL.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sixtus78

e si ! si tratta del tipo piu' comune con lo stemma magari fosse quello con il busto ! comunque l'offerta che pensi anche tu non si discosta molto da quella che intendo anch'io. non capisco pero' perche' i grossi del papa rodrigo borgia ( ancona e roma con stemma ), vengano indicati da tutti come R, il mercato dal MB al BB/SPL ne offre davvero molti. io la ritengo comune specialmente se paragonata agli argenti dei suoi predecessori ( almeno davvero tutti R e molti R2 ) o no ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil

Concordo, i grossi di Alessandro VI sono senz'altro più comuni di quelli dei papi "vicini". Al di là che siano indicati come rari sono comunque i realizzi a dare l'idea del fatto che bene o male il collezionista è conscio che non ha sempre senso svenarsi per una moneta che sarà verosimilmente presente anche alla prossima asta, spesso in più esemplari...;)

Attenzione ai falsi per Ancona e Macerata, se ne parlò anche in questo forum tempo addietro...:rolleyes:

Ciao, RCAMIL.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

attila650

Di ancona e macerata ci sono dei falsi????? :o

povero me stasera vi posto il mio sigh.

tornando alla discussione :rolleyes:

per quanto riguarda il prezzo la foto aiuterebbe avvero molto ma il mio parere personale è che la tosatura in una moneta incide davvero tanto se arriva alla legenda.

Per me è meglio una moneta a tondello integro ma forata che una tosata.

Credo che per quella cifra se avrai pazienza ne potrai trovare una qSPL (o SPL se fortunato) e con tondello largo.

Per quella tosata non mi spigerei oltre i 90 euro.

Alessandro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil

Di ancona e macerata ci sono dei falsi????? :o

povero me stasera vi posto il mio sigh.

Ce ne sono eccome, e sono passati anche per mani prestigiose (vedi case d'asta), se ne parlò in questa interessantissima discussione del 2008, ricca di immagini per confronto:

http://www.lamoneta.it/topic/33677-alessandro-vi-grosso-per-macerata/

Ciao, RCAMIL.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

attila650

Grazie del link, mi sono andato a leggere la discussione molto avidamente. Molto interessante e istruttiva, credevo di essermi andato a rileggere tutte le passate discussioni ma questa mi è sfuggita.

Nel frattempo ho rispolverato il mio albumino e mi sono reso conto che il mio esemplare è roma. Ho fatto alcune offerte tempo fa per un esemplare macerata che non mi sono aggiudicato.. poi mi sono confuso evidentemente.

Vi posto qui l'esemplare (oggetto peraltro della presente discussione) caso mai si scoprisse che anche questa è falsa sigh :(

Se ci sono esemplari falsi di macerata e ancona non è da escludere che sia stato fatto anche qualche esemplare roma.

Alesandro

post-3782-1274129418,83_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TIBERIVS

Attila,

vai tranquillo, il tuo grosso, Muntoni 16 per Roma è buono....

saluti

TIBERIVS

Modificato da TIBERIVS

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×