Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
gpittini

Tempio tetrastilo con Mercurio.

Risposte migliori

gpittini
Supporter

DE GREGE EPICURI

Evviva, ho trovato un altro tempio! Però non so dove sia. Compare sul sesterzio di Marc'Aurelio "RELIGIO AUG", C 535 e RIC 1075. Sear sostiene che all'interno si vede la statua di Mercurio, sulla pedana. Anche le colonne sono un po' particolari, molto rastremate; mi era parso addirittura che si trattasse di cariatidi, ma non sono sicuro che sia così. Sul frontone vi sono decorazioni, fra cui un'aquila. La mia moneta purtroppo non è spl e certi dettagli sfuggono...Sarebbe interessante scoprire dove si trovasse questo tempio, forse dedicato a Mercurio.

post-4948-1273950167,01_thumb.jpg

Modificato da gpittini

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini
Supporter

Ecco il R.

post-4948-1273950215,02_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

caiuspliniussecundus

Moneta molto interessante. Il tempio è quello di Mercurio, costruito nel 495 a C (secondo Livio) sull'Aventino. Il tempio era ancora in piedi nel IV secolo dC, ma di esso al giorno d'oggi non si è trovata nessuna traccia. Il tempio di Mercurio compare su una sola moneta, questo sesterzio di Marcaurelio, che pertanto rappresenta l'unica testimonianza oggettiva di questo importante luogo di culto dell'antichità.

Le colonne sono cariatidi o erme, a seconda degli autori

La struttura rappresentata sulla moneta tuttavia non può certo risalire al V secolo a C. Le colonne antropomorfe, erme o telamoni che siano, non sono compatibili con le grandi dimensioni delle colonne di un tempio. Probabilmente ciò che vediamo è un sacellum, un sacrario contenuto all'interno del tempio di Mercurio, dalla pianta versosimilmente più tradizionale.

Come mai Marcaurelio rinnovò il culto di Mercurio? Una possibile risposta può venire dalla colonna di Marc'aurelio, e precisamente dall'episodio della vittoria sui barbari favorita dall'intervento divino. Dione Cassio racconta che nel corso di uno scontro contro i Quadi, i romani avevano la peggio, grazie alle invocazioni a Mercurio, innalzate dall'Imperatore e da un santone di nome Arnuphis, una grande tempesta con pioggia intensa investì i Quadi e favorì la vittoria romana. Può darsi, ma queste sono supposizioni, che una volta tornato a Roma, l'Imperatore abbia voluto costruire un sacrario all'interno del tempio di Mercurio, con l'intenzione di ravvivarne il culto. Del sacrario forse è rimasta traccia proprio sul sesterzio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Illyricum65

Gianfranco, vedo se scavo fuori qualcosa...

intanto posto una simile dai dettagli migliori.

Sale: CNG 78, Lot: 1792. Closing Date: Wednesday, 14 May 2008. Estimate $1000

Sold For $1500

Marcus Aurelius. AD 161-180. Æ Sestertius (29.50 g, 6h). Rome mint. Struck AD 173. Laureate bust right, slight drapery / RELIG AVG in exergue, Mercury standing left on pedestal, holding caduceus and purse, within tetrastyle temple; on semicircular pediment, tortoise, cock, ram, caduceus, winged helmet, and purse. RIC III 1075 var. (bust type); MIR 18, 258-6/32; Banti 257 (this coin illustrated). VF, handsome two-tone brown patina. Struck on a broad flan.

Ex Münzen und Medaillen Deutschland 11 (7 November 2002), lot 323; Sternberg (28 November 1975), lot 113.

Ciao

Illyricum

:)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Illyricum65

caiuspliniussecundus, hai già detto tutto!

Il Tempio è quello di Mercurio sull'Aventino restaurato da Marco Aurelio ora scomparso.

Il fatto storico è quello già citato ovvero "Il miracolo della pioggia" avvenuto in favore dalla Legio XII Fulminata nella guerra contro i Quadi (172 AD) dopo le invocazioni a Mercurio. Aggiungo che Arnuphis era di origine egizia.

Altre notizie si trovano su

http://books.google.it/books?id=DrIMlfGg2uoC&pg=PA173&lpg=PA173&dq=marcus+aurelius+AND+mercury&source=bl&ots=2NnuCIv4GP&sig=NDgNik-ZIPlYyupfl5LyE92OPSg&hl=it&ei=lwPvS9TSMY7z_Aba9o3mBg&sa=X&oi=book_result&ct=result&resnum=5&ved=0CC4Q6AEwBDgK#v=onepage&q=mercury&f=false

a pagina 171, 172, 173.

La foto di confronto segue sotto, prima non è partita...

Ciao

Illyricum

:)

post-3754-1273955214,05_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

modulo_largo

Questi sono esempi perfetti di monete-documento, a volte uniche testimonianze di importanti avvenimenti o monumenti ormai scomparsi, ed un sesterzio di questo in questa conservazione mb, per me, vale più di un sesterzio comune in condizioni spl

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

caiuspliniussecundus

Allego un'immagine della colonna di Marco con la pioggia miracolosa rappresentata come un gigante dalle ali di pioggia.

Aggiungo che questo stretto rapporto tra moneta e storia che c'è in particolare nella monetazione romana, lo trovo irresistibile e compensa largamente, a mio avviso, la crudezza artistica di talune emissioni, se confrontate con le emissioni greche.

post-705-1274007542,41_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko8710

Moneta molto bella, ricca di storia. Ottimo Gianfranco!

Concordo con caius, che ringrazio per la sua spiegazione, sul motivo della commemorazione a Mercurio. C'è però anche da dire che probabilmente, invece di un sacello interno al Tempio, fosse proprio un restauro stilistico del Tempio stesso.

Stilisticamente importante è questo frontone circolare, non mi pare di aver mai visto niente di simile.....azzardo un ipotesi, e se il tempio in realtà fosse a pianta circolare? In fondo il Tempio è rappresentato in prospettiva frontale senza alcun accenno di tridimensionalità, forse per rappresentare per estesa la scenetta raffigurante animali ed oggetti che altrimenti avrebbe dovuto essere più povera e con una visione distorta dei soggetti.

Oltretutto, avendo avuto poca fortuna come fonti, si potrebbe anche dire che il Tempio in realtà potesse essere un più piccolo santuario, a pianta circolare, con 8 colonne cariatidi, senza porta e cella, ma con solo la statua di Mercurio ben in vista.

Immaginiamo Marco Aurelio che di ritorno dalla battaglia per commemorare il Dio che lo ha fatto vincere voglia restaurare il Tempio per renderlo più raffinato, togliendo le colonne ed erigerlo con stupende cariatidi......che scena fantastica....

Ribadisco, moneta veramente interessante.....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini
Supporter

DE GREGE EPICURI

Vi ringrazio molto, non speravo proprio che venisse fuori una storia così interessante! A questo proposito: nelle mie numerose (ma ormai remote) visite a Roma non sono mai riuscito a vedere anche "le colonne". Come si visitano, e che cosa si riesce a vedere in realtà? Occorre limitarsi a guardar su con un cannocchiale, o si può salire ? Ovviamente però, salire all'interno non serve a veder nulla.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×