Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
fra crasellame

Oboleggiando 1

Risposte migliori

fra crasellame

Ho un'idea ma non ho riscontri, che ne dite ?

post-1677-1275072109,24_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Arthas

é un obolo di Selge (Pisidia) , per un riferimento vedi sul SNG Cop 246 ecc.

Carino. potevi inserirlo nella discussione sulle frazioni d'argento in Monete Greche, Sicilia, per la gioia di Medusa :lol:

Modificato da Arthas
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fra crasellame

Grazie Arthas, direi che è lei. Io pensavo fosse un po più in là (Kelenderis, Holmoi in Cilicia) ma non trovavo corrispondenza con l'immagine di Athena elmata e l'astragalos dietro all'elmo. Non ho postato anche nella discussione degli oboli per non andare fuori tema :)

Dunque una classificazione potrebbe essere:

Pisidia, Selge, obolo, (misure e peso appena ne entro in possesso), argento, dallo stile direi che siamo intorno al 400-350 a.C.

D/ Testa di Gorgone di prospetto;

R/ Testa elmata di Athena e astragalos dietro l'elmo

SNG.Cop:246, Aulock5278 - SNG France 31931 - GC.5478 - BMC.23

Alcune note:

Su questo tipo si può notare l'inizio di trasformazione della Gorgone, che prenderà poi i tratti di Hélios o d'Apollo. Caratteristica che si trova sulla monetazione caria nello stesso periodo. La lingua della Gorgone non è più visibile. Queste monete dovrebbero seguire normalmente il piede persiano ma - secondo il peso dei pezzi - il piede focese sembra più appropriato.

Selge si trovava sulle rive dell'Eurymédon ad una quarantina di chilometri da Aspendos di cui imita a volte le monete. Gli abitanti di questo territorio agricolo ricco e prospero pretendevano di discendere dai Lacedemoni, ma avevano abbandonato il greco per un dialetto pisidico. I selgesi erano dei combattenti reputati. La città rimase sotto al dominio persiano fino all'arrivo di Alessandro Magno.

PS: se tutto risultasse corretto si potrebbe spostare nella sezione appropriata, grazie :)

Modificato da fra crasellame

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Arthas

PS: se tutto risultasse corretto si potrebbe spostare nella sezione appropriata, grazie :)

Si infatti è un discorso interessante, non tanto nella sezione specifica quanto nella discussione

''Oboli che passione'' :P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fra crasellame

PS: se tutto risultasse corretto si potrebbe spostare nella sezione appropriata, grazie :)

Si infatti è un discorso interessante, non tanto nella sezione specifica quanto nella discussione

''Oboli che passione'' :P

Appena si esaurisce l'attuale argomento se mi ricordo posto :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

modulo_largo

E' sempre incredibile vedere l'abilità incisoria delle popolazioni elleniche, in pochissimo spazio, spesso meno dei 10 mm, riuscivano a condensare tutta l'arte, le idee, le credenze del proprio tempo, in particolare le zecche siceliote, a mio modestissimo avviso..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×