Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
vitt.emanumi

5 lire 1865 T

34 risposte in questa discussione

Buongiorno ragazzi,

è da tanto che non posto sul sito causa problemi vari e di lavoro (cercherò di rimediare!).

vi postò questa 5 lire 1865 zecca Torino.

mi piacerebbe sapere:

- una vostra opinione su questa curiosità;

- se è una variante, un errore;

- se questa variante\errore è conosciuta e che rarità potrebbe avere;

- già che ci siamo un vostro parere sulla conservazione;

un grazie in anticipo a chiunque voglia intervenire.

post-18678-1275472488,44_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ecco il diritto...

post-18678-1275472799,21_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

il bordo

post-18678-1275472874,36_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Riguardo la conservazione, le foto non sono ottime, soprattutto quella del D/; azzardo un BB+.

Sulla variante, attendiamo gli esperti.

Saluti,

Fuf,

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Potresti dare una occhiata qui http://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta/W-VE2/13

Per la conservazione direi bb+ il bordo un po scarsino ma bella moneta la data e interessantewink.gif

si l'avevo visto, ma non ho travato una con la rosetta proprio sul Fert...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

il bordo

Bella domanda. Ho 3 scudi, casualmente tutti 1876 Roma, che hanno la stessa medesima ribattitura sul bordo. Ma ho notato che è diversa dalla rosetta, sembra una stella a 6 punte e non allineata ne con la scritta ne con gli altri simboli (nodi e rosette). Può essere che il tondello abbia in origine un'altra natura?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Davvero interessante. Tra l'altro ha anche un bordo piuttosto largo,che a me piace tanto..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Quando ho parlato con Attardi sugli errori nella ghiera mi disse che è possibile, visto che il bordo veniva impresso prima della coniazione, che la moneta ruotasse e quindi ci trovavamo davanti a una ribattitura.

Saluti

Marco

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Quando ho parlato con Attardi sugli errori nella ghiera mi disse che è possibile, visto che il bordo veniva impresso prima della coniazione, che la moneta ruotasse e quindi ci trovavamo davanti a una ribattitura.

Saluti

Marco

Confermo. Ci sono anche con Carlo Alberto e Carlo Felice. Più che varianti sono difetti di conio ma c'è chi le definisce varianti,chi gli attribuisce un valore superiore e chi no. Per me sono particolari che "stuzzicano" l'interesse numismatico (vedi questo post) e danno modo di approfondire lo studio sui metodi differenti di conio nei vari periodi storici. Non essendo la norma credo sia giusto attribuirgli,anche se minimo,un maggior valore di mercato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

è piu interessante quando l'errore è nella montatura della ghiera . . . li si che il valore sale e non di poco !!!

Saluti

Marco

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non è per intromettermi, ma volevo mostrarvi alcuni dettagli di alcuni scudi doppi:

Questo è DETTAGLIO 5 LIRE 1876 R

Questi altri 2 esemplari invece DETTAGLIO 5 LIRE 1874 M

Nell'ultimo caso è curioso notare che a parità di anno e Zecca il contorno è sfalsato rispetto alle facce e la scritta presenta caratteri e simboli diversi. L'allineamento si può apprezzare notando l'asse tracciante le due "O" di VITTORIO.

Scusate l'interruzione...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ma il contorno è sempre in posizione diversa . . . è impresso a caso. . . come ancora oggi avviene sugli €

Saluti

Marco

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

quello del 76 è una evidente reibatittura del bordo infatti sotto si intravede il reale Fert dove doveva essere.

Saluti

M.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ma il contorno è sempre in posizione diversa . . . è impresso a caso. . . come ancora oggi avviene sugli €

Saluti

Marco

Non lo sapevo.

L'ho intuito dal fatto che in qualche post precedente è stato detto che la battitura del bordo e delle facce avviene in momenti diversi.

C'è sempre da imparare...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Questo è un C.F. in vendita già RRR perche 1825 G. ma inoltre c'è l'errore dei FERT.

http://cgi.ebay.it/ws/eBayISAPI.dll?ViewItem&item=290441107682&ssPageName=ADME:B:SS:IT:1123

Può trattarsi anche qui di una ribattitura?

si, anche secondo me è una ribattitura.

Nel mio caso non so è dovuto ad una rotazione del tondello durante la coniazione?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Questo è un C.F. in vendita già RRR perche 1825 G. ma inoltre c'è l'errore dei FERT.

http://cgi.ebay.it/ws/eBayISAPI.dll?ViewItem&item=290441107682&ssPageName=ADME:B:SS:IT:1123

Può trattarsi anche qui di una ribattitura?

si, anche secondo me è una ribattitura.

Nel mio caso non so è dovuto ad una rotazione del tondello durante la coniazione?

Qui mi vai sul tecnico, lascio la parola agli esperti...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Quello in vendita lo vorrei vedere in mano, se notate li è presente il posto della T . . . ma al suo posto si nota una specia di Punto . . . non vorrei che sia artefatta !!!

Saluti

Marco

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Quello in vendita lo vorrei vedere in mano, se notate li è presente il posto della T . . . ma al suo posto si nota una specia di Punto . . . non vorrei che sia artefatta !!!

Saluti

Marco

Si, infatti, è proprio il tipo d'errore/variante che vuole sottolineare il venditore scrivendo nel titolo FER*T

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Quando ho parlato con Attardi sugli errori nella ghiera mi disse che è possibile, visto che il bordo veniva impresso prima della coniazione, che la moneta ruotasse e quindi ci trovavamo davanti a una ribattitura.

Saluti

Marco

Complimenti per la preparazione!

:)

quindi le sdoppiature dovute al movimento della ghiera andrebbero considerate di una rarità inferiore rispetto a varianti con la mancanza di qualche parte o addirittura "l'aggiunta" di qualche parte?

v. anche:

Attardi Gaudenzi vol. I pag. 350

Asta Varesi 32 lotto 270.

Ti ringrazio.

Saluti,

N.

Ps. purtroppo sono stato battuto sul tempo, non ho fatto in tempo a segnalare il mio esemplare ad Attardi. Peccato.

Modificato da niko

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Quello in vendita lo vorrei vedere in mano, se notate li è presente il posto della T . . . ma al suo posto si nota una specia di Punto . . . non vorrei che sia artefatta !!!

Saluti

Marco

Si, infatti, è proprio il tipo d'errore/variante che vuole sottolineare il venditore scrivendo nel titolo FER*T

e no . . . se ci fosse la T dopo il punto sarebbe na bella cosa, gran errore nella montatura della ghiera. . . li invece ilpunto è dopo la E, quindi troviamo FER* ma quel punto linon mi convince, sembra quasi che sia postumo . . .

Insomma a me sembra una cosa artefatta e non una rarita . . .

Guarda questo è un errore:

post-9225-1275568703,75_thumb.jpg

post-9225-1275568815,61_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

e questo è il rovescio . . .

P.s. come potrai notare qui l'errore è evidente in quanto la ghiera è stata montata male . . . la distanza tra i nodi dalle 2 rosette è uguale, quindi l'aggiunta non può essere postuma o dovuta a una impressione sucessiva. . . altrimente sarebbe molto piu vicina a uno dei 2 nodi.

Saluti

Marco

post-9225-1275569049,11_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

e questo è il rovescio . . .

P.s. come potrai notare qui l'errore è evidente in quanto la ghiera è stata montata male . . . la distanza tra i nodi dalle 2 rosette è uguale, quindi l'aggiunta non può essere postuma o dovuta a una impressione sucessiva. . . altrimente sarebbe molto piu vicina a uno dei 2 nodi.

Saluti

Marco

Ok, ho capito ora cosa vuoi dire

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?