Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
philo24

Identificazione Moneta trovata in una vigna

Risposte migliori

philo24

L'anno scorso ho ritrovato questa moneta nella terra della vigna di mio nonno in Romagna, provincia di Rimini; lo stato di conservazione è terribile, da un lato si riesce ad intravedere una testa, mentre nell'altro sembra esserci raffigurata (con molta fantasia) una guardia della regina d'Inghilterra...

philo24_a626d7200989.jpg?c=1275727873

philo24_28920d200991.jpg?c=1275727910

Il lato della testa mi sembra somigliare molto vagamente a questa immagine: moneta.jpg

Qualcuno di voi sa dirmi di cosa si può trattare???

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

modulo_largo

Se le dimensioni sono larghezza intorno ai 30 mm, e peso intorno ai 20 gr, credo proprio sia un sesterzio dell'imperatore Antonino Pio, se per caso è più leggera e piccola ( ma non credo), allora è un asse, la tua identificazione è corretta, avevi capito anche tu chi è il personaggio raffigurato al diritto, ma al rovescio non è la guardia inglese che vi è raffigurata, piuttosto credo sia la personificazione della Fortuna, che aveva come attributo la cornucopia..

Cmq, non vorrei metterti ansia, ma avresti dovuto denunciare il rinvenimento fortuito alle autorità competenti.

Una domanda, la moneta sembra essere stata pulita con sostanze acide, l'hai pulita tu?

Modificato da modulo_largo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

philo24

Se le dimensioni sono larghezza intorno ai 30 mm, e peso intorno ai 20 gr, credo proprio sia un sesterzio dell'imperatore Antonino Pio, se per caso è più leggera e piccola ( ma non credo), allora è un asse, la tua identificazione è corretta, avevi capito anche tu chi è il personaggio raffigurato al diritto, ma al rovescio non è la guardia inglese che vi è raffigurata, piuttosto credo sia la personificazione della Fortuna, che aveva come attributo la cornucopia..

Cmq, non vorrei metterti ansia, ma avresti dovuto denunciare il rinvenimento fortuito alle autorità competenti.

Una domanda, la moneta sembra essere stata pulita con sostanze acide, l'hai pulita tu?

-Grazie per la risposta, Il diametro è 28-29 mm, spessore 3-4 mm, il peso non so dirtelo; la mia identificazione è stata molto fortunosa in quanto non sapendo nulla di monete antiche ho scritto "monete romane" su google immagini e ho postato la foto più somigliante, che comunque mi pare essere proprio Antonino Pio.

-L'altra faccia della moneta non riesco minimamente a capire cosa possa rappresentare, non sono riuscito a trovare una foto rafigurante la personificazione della fortuna con cornucopia se ne hai trovata una potresti postarla?

- Non sapevo che bisognasse comunicare il ritrovamento di un oggetto "archeologico", cmq come posso fare e chi mi devo rivolgere? mi toglieranno la moneta?

- Si la pulii quando la trovai con uno sgrassatore per rimuovere la terra, ma mi pare di capire di averla danneggiata, giusto? è possibile ripristinarla/restaurarla per renderla più legibbile??

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

franco obetto

sgrassatore!! :mega_shok:

carissimo philo24 ormai il danno e' fatto :) ....comunque la devi consegnare ai carabinieri che sicuramente ne prenderanno custodia.

ciao

franco

Modificato da franco obetto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

modulo_largo

Dunque, in base alle misure che hai dato tu confermo: è un sesterzio, io ipotizzo che al rovescio sia raffigurata la Fortuna, ma potrebbero essere anche la Pax o più difficilmente Ceres, hanno ambetre la cornucopia. Ti posto un esempio preso da wildwinds con la fortuna al rovescio, la seconda immagine che posto invece è la Pax, la terza è Ceres ( nel prossimo intervento) in mancanza di una legenda integra non è facile dire chi è, ma sono sicuro che con la moneta in mano può identificarsi.. cmq, che posso dire, non bisogna mai e dico MAI pulire le monete antiche, specie con sostanze acide. Per la prossima volta, ormai per questa non puoi fare più nulla, se vuoi togliere delle incrostazioni, immergi la moneta in acqua distillata e spazzola periodicamente con uno spazzolino morbido, cambiando l'acqua e magari usando al massimo sapone neutro, oppure se è proprio messa male, immergila in olio d'oliva extravergine e scordatela lì per un mesetto..Per quanto riguarda la denuncia alle autorità è tuo dovere di cittadino farlo, non so come funziona di preciso, non ho mai avuto la fortuna-sfortuna, di trovare una moneta antica, ma forse, visto e considerato il fatto che antonino pio è molto comune, ti autorizzeranno di tenerla ( bho, non ne sono affatto sicuro)

Per la prima moneta: Antoninus Pius Æ Sestertius. Struck 139 AD. Laureate head right / Fortuna standing left, holding rudder & cornucopiae. Cohen 380 corr.

Per la seconda moneta: Antoninus Pius AE Sestertius. 139 AD. ANTONINVS AVG PIVS P P, laureate head right / TR POT COS II S-C, Pax standing left, holding branch and cornucopiae. Cohen 578.

Per la terza moneta: Antoninus Pius. Sestertius. 22.00g; 35mm. 140-144 AD. ANTONINVS PIVS AVG PP, laureate head right / TR POT COS III S-C, Ceres standing left holding corn ears over modius, and cornucopiae, galley in background right. RIC III 692 unlisted as Sestertius.

post-20279-1275756127,29_thumb.jpg

post-20279-1275756246,92_thumb.jpg

Modificato da modulo_largo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

modulo_largo

Questa è la terza immagine di cui ti parlavo, con Ceres ( almeno questa di immagine, l'ho trovata di grandezza adeguata, è più visibile), anche se non credo sia lei per via della presenza del modio, che nella tua ritengo non sia presente ( tu che hai la moneta in mano però controlla, potrei ovviamente sbagliarmi) e che le altre personificazioni citate non hanno , in realtà ci sarebbe anche la Salus con la cornucopia, ma non la prendo in considerazione perchè l'immagine complessiva è completamente differente, Salus ha il modio ancora più imponente

post-20279-1275757890,96_thumb.jpg

Modificato da modulo_largo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

philo24

Grazie, si tratta quasi sicuramente della "Pax", ad occhio si notano delle sfumature gialline come quelle della seconda immagine, per il ritrovamento andrò a sentire al museo cittadino (i carabinieri sinceramente non mi ispirano grande fiducia) sperando che mi dicano di poter tenere il sesterzio...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

modulo_largo

Grazie, si tratta quasi sicuramente della "Pax", ad occhio si notano delle sfumature gialline come quelle della seconda immagine, per il ritrovamento andrò a sentire al museo cittadino (i carabinieri sinceramente non mi ispirano grande fiducia) sperando che mi dicano di poter tenere il sesterzio...

le sfumature gialline non vogliono dire nulla, tutti i sesterzi sono fatti dello stesso metallo, l'oricalco,le patine assumono colorazioni differenti in base ai terreni dove sono depositati ed alle reazioni chimiche e fisiche che avvengono nel tempo, cmq ti onora il fatto di avvertire le autorità competenti, molti non lo fanno, ingiustamente, spero che la tua onestà venga premiata

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×