Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
magic78

RICHIESTA IDENTIFICAZIONE

DESIDERO SAPERE SE E VERA O FALSA?? GRAZIE

5 LIRE 1901

post-21396-1276537572,57_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

E' la classica riproduzione da bancarella, mi dispiace.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La solita patacca :rolleyes:

petronius B)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sogno svanito. Quali sono le differenze se potete elencarle dopo un po di ricerche mi sono appassionato

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

dal lato postato si nota il contorno, assolutamente privo di tutto rispetto all' originale,

il volto del re,

il colore della moneta che è tutto un programma.

Dall' altro lato ci sono più particolari aggiunti al contorno.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gli esemplari autentici di questa moneta, creata appositamente da Vittorio Emanuele III a titolo di moneta campione, già rarissima all'emissione, sono - secondo fonti non ufficiali della Zecca - soltanto 114. Come puoi ben capire ciascuno di essi è periziato ed ha un pedigree importante. Qualsiasi, ripeto qualsiasi esemplare venga reperito per caso in qualche mercatino oppure anche nella cassapanca della nonna - quindi - è una riproduzione nel 99,999% dei casi.

In conservazione SPL la richiesta attuale è attorno a 45-50.000 euro, cifra che sale facilmente oltre i 65-70.000 per esemplari FDC e a 80-85.000 per gli eccezionali, a fondo specchio (e ci sono, visto che la moneta non ha praticamente mai circolato).

Tra le monete di Vittorio Emanuele III può effettivamente considerarsi la più costosa come pezzo singolo, superando largamente anche gli aurei più rari (100 Lire 1937, Marenghi 1902) e frose seconda come rarità soltanto all'inafferrabile Rupia del 1921.

;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?