Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
gordon

statua marcaurelio roma

leggevo che la summenzionata statua riporta tracce di doratura.come veniva eseguita all'epoca?col mercurio?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La doratura in epoca romana avveniva con due metodologie : con l'applicazione di "foglia" d'oro (foglia per altro di spessore molto superiore rispetto alle odierne tecniche, circa 30 volte) o con amalgama di mercurio (tecnica quest'ultima citata anche da Plinio nella sua "Naturalis Historia", anche se qualcuno ogni tanto afferma ignota ai Romani).

Così di getto non ricordo quale tecnica sia stata usata per il Marco Aurelio, direi amalgama...ricordo male ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La doratura in epoca romana avveniva con due metodologie : con l'applicazione di "foglia" d'oro (foglia per altro di spessore molto superiore rispetto alle odierne tecniche, circa 30 volte) o con amalgama di mercurio (tecnica quest'ultima citata anche da Plinio nella sua "Naturalis Historia", anche se qualcuno ogni tanto afferma ignota ai Romani).

Così di getto non ricordo quale tecnica sia stata usata per il Marco Aurelio, direi amalgama...ricordo male ?

grazie per la gentile (e colta) risposta.ignoravo che plinio (il vecchio?)

parlasse dell'amalgama col mercurio.

per quanto concerne il primo procedimento con foglie d'oro,piu' spesse delle

attuali,ovviamente,come procedevano:quale era il medium fra l'oro ed il metallo? semplice battitura a caldo?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Penso di ricordare che il Marcaurelio sia stato trattato con amalgama di mercurio. Nella stessa esedra dove risiede l'imponente statua equestre di marcaurelio c'è un altro bronzo dorato, che rappresenta Ercole con clava, una statua molto interessante anche se un po' sproporzionata .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

come procedevano:quale era il medium fra l'oro ed il metallo? semplice battitura a caldo?

Si, battitura e ricottura.

grazie per la gentile (e colta) risposta.

Prego e grazie a Te:) , sempre sperando che le mie risposte non siano colte in un campo di Brassica...insomma... delle cavolate :lol: :lol:

P.S. : grazie a caius per il "conforto" alla mia memoria...dunque confermato amalgama per Marco Aurelio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?