Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
frisax

medievale?

Risposte migliori

frisax

ciao, vorrei identificare questa piccola moneta in ag.

diametro 16/16,5mm

peso 1 gr ca.

Grazie a tutti

post-18890-1277498076,79_thumb.jpg

post-18890-1277498099,28_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

chievolan

E' un soldino di Venezia, del Doge Francesco Dandolo (1328-1329).

Al D/ il Doge inginocchiato a sin. con vessillo. .+.FRA.DAN DVLO.DVX

AL R/ IL leone nimbato con vessillo. .+.S.MARCVS.VENETI

Peccato per la ribattitura.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

frisax

Ciao chievolan, grazie per l'id.

Mi potresti spiegare il discorso della ribattitura in particolare su questa moneta?

da cosa si capisce?

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

417sonia
Supporter

Buona domenica frisax

Mi permetto di inserirmi nella corrispondenza tua e di chievolan che, forse, è al mare (beato lui :( ) per dirti che la ribattitura è un difetto del conio che si verificava, soprattutto nel conio a martello, quando la moneta non era ben posata sul conio di incudine nel moneto in cui riceveva la battuta dal conio di martello.

Durante questa fase, la moneta poteva "schizzare" dal suo alloggiamento e ciò costringeva l'operaio a dover rifare l'operazione. Cercando di salvaguardare e far coincidere i coni alle immagini già presenti sul tondello, era costretto a ripetere la battitura.

Poteva succedere anche che per lo spessore del dischetto (non è questo il caso) le battute del conio fossero più di una e tra la prima e la seconda battuta il dischetto poteva spostarsi anche di pochissimo.

Quasi sempre il risultato era una moneta che aveva la legenda o le immagimi che risultavano "sdoppiate", come se avessero un'ombra.

E' quello che sembra sia successo al tuo soldino, vedi il cero che tiene nelle mani il doge? Ebbene non ti sembra che ci sia uno sdoppiamento dello stesso?

Saluti

Luciano

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

frisax

perfetto, ora è tutto chiaro anzi chiarissimo.

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

chievolan

Al mare? Magari,..... saranno due anni che non ci vado ....... :(

Luciano, hai spiegato benissimo, chiaramente come conferma frisax, il tutto.

Saluti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

417sonia
Supporter

Buongiorno chievolan

...allora siamo in due. :D

Sono due anni che non faccio ferie per problemi di famiglia...anche adesso sono in ferie, ma a casa, davanti al PC....così ho più tempo da dedicare alla mia passione.

Unica nota positiva. :D

Saluti

Luciano

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×