Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Exergus

Caracalla Cesare

Risposte migliori

Exergus

Salve a tutti,

un paio d'anni fa ho acquistato questa moneta, era descritta genericamente come "denario di Caracalla", visto il prezzo basso, ho deciso di prenderla.

L'avevo classificata a suo tempo come:

RIC IVa 7 , Roma 196-198 d.C.

D: MAVRANTONCAESPONTIF, busto con testa nuda, drappeggio e corazza rivolto a destra

V: FELICITATEM PVBLICAM, Felicitas in piedi a sx, regge caduceo e scettro (anche se da lontano potrebbe sembrare una cornucopia...)

Rarità: R2

Riprendendola in mano, mi sono accorto che nella descrizione del RIC dice appunto: ...drappeggio e corazza... ( busto tipo b ) ma io veramente non vedo la corazza... voi sì? Potrebbe essere che non corrisponda a questo riferimento? Che sia una variante? Sbaglio qualcosa?

Gradirei anche qualche parere su valutazione (almeno a spanne) e autenticità.

Ciao, Exergus

post-18735-1280052948,28_thumb.jpg

Modificato da Exergus

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

io ci vedo solo il drappeggio

confrontalo con esemplari di wildwinds , magari un qualche busto simile come riferimento lo trovi

ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Exergus

Quello che non riesco a capire è che il RIC distingue due tipi di busto: a solo drappeggio e b drappeggio e corazza, però dagli esempi che ho visto mi sembrano proprio identici, non riesco assolutamente ad apprezzare la differenza...

di seguito: RIC 7 tipo b, RIC 9 tipo a, un aureo con drappeggio e corazza che si vede... ma i primi due? Qualcuno mi sa dire la differenza?

Ciao, Exergus :unknw:

post-18735-1280085714,59_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

modulo_largo

Quello che non riesco a capire è che il RIC distingue due tipi di busto: a solo drappeggio e b drappeggio e corazza, però dagli esempi che ho visto mi sembrano proprio identici, non riesco assolutamente ad apprezzare la differenza...

di seguito: RIC 7 tipo b, RIC 9 tipo a, un aureo con drappeggio e corazza che si vede... ma i primi due? Qualcuno mi sa dire la differenza?

Ciao, Exergus :unknw:

Da quel che ho capito il drappeggio è più aderente al busto di caracalla, la veste è più morbida..la corazza invece è più gonfia e ingombrante. Per me la moneta è autentica, anche se il valore non credo sia altissimo, viste le condizioni

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Exergus

...il drappeggio è più aderente al busto di caracalla, la veste è più morbida..la corazza invece è più gonfia e ingombrante...

:nea: Ti ringrazio del tentativo, ma non mi convince.

Il primo esempio, quello con la veste più aderente al busto invece è proprio quello descritto con "drappeggio e corazza" tipo b, RIC 7, quello che sembra più ampio, secondo esempio, è descritto come drappeggiato e basta tipo a, RIC 8. Quindi, esattamente il contrario... non credo sia una questione di drappeggi più o meno "ingombranti", si dovrebbe vedere qualche segno di corazza.

Syd & Matt avranno pur visto qualche differenza.

A me continuano a sembrare identici...

Altre ipotesi?

Ciao, Exergus :)

p.s. certo, non è splendido e non era classificato, però mi è costato 20 euro tutto compreso. Troppo?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

modulo_largo

Mi dispiace non esserti stato d'aiuto, comunque la moneta è carina, credo che li valga 20 euro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tacrolimus2000

A mio avviso, quando il drappeggio copre sia il petto che la schiena, la presenza della corazza è da cercare sulla spalla (una corazza su petto e/o schiena si vede bene). A volte è ben evidente (fascette verticali del busto di sinistra), altre meno, quando la moneta è usurata (ma non è questo il caso). Ti allego due confronti; il primo è il risultato del mio giudizio, ma il secondo è tratto da un testo (ERIC).

Anche secondo me, quindi, il tuo esemplare non è corazzato.

Luigi

post-79-1280158701,52_thumb.jpg

post-79-1280158825,22_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Exergus

Grazie Luigi, anch'io pensavo che comunque la corazza dovrebbe essere evidente, almeno una piccola parte.

Alla luce di quanto mi hai fatto notare, vedo che tra gli esemplari che ho visto del RIC 7, sia quelli su WW che quelli linkati da Alfaomega su acsearch, alcuni hanno drappeggio e corazza, e alcuni solo drappeggio, ricordo che il RIC cita solo il busto di tipo b.

A questo punto, mi verrebbe da dire che in realtà il RIC IVa 7 esiste in due varianti: 7a e 7b.

Ho detto una bestialità?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tacrolimus2000

Vista la rarità della moneta gli esemplari da studiare non sono molti.

Possibile che gli autori del RIC IV non abbiano avuto tra le mani almeno un esemplare con busto diverso? Oppure si sono limitati a ricopiare il Cohen? Non credo perchè ne correggono la legenda di dritto.

Dai confronti degli esemplari disponibili sul web i busti sembrano di due tipi: il primo decisamente e chiaramente corazzato, il secondo apparentemente no. Dico apparentemente perchè non posso escludere che le frange della corazza siano semplicemnte incise o rese diversamente.

Lo stesso problema comuque se lo era posto Edmon Gohl sulla RIN del 1908, pag. 393, descrivendo alcuni esemplari del museo di Budapest non contenuti nel Cohen; al n. 264 pone la presenza della corazza in modo dubitativo (vedi frammento allegato).

Ciò che trovo più intrigante di questa moneta è tuttavia la legenda all'accusativo: FELICITATEM PVBLICAM.

Le mie conoscenze di latino sono putroppo troppo scarse per tentare una ipotesi su questa scelta incisoria.

Luigi

post-79-1280182230,56_thumb.jpg

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Exergus

Forse la differenza potrebbe stare nel tipo di corazza indossata?

La lorica del tipo in cuoio e metallo è facilmente individuabile dalle frange verticali sulla spalla.

Se indossasse invece una lorica segmentata, sulla spalla scoperta dal drappeggio sarebbero visibili dei segmenti orizzontali, confondibili con le pieghe del drappeggio stesso.

Effettivamente non si può escludere con sicurezza che possa trattarsi di una corazza di quest'ultimo tipo.

In ogni caso, sembra ci siano due tipi differenti di busto per questo denario, con e senza corazza, oppure corazze diverse.

Per quanto riguarda la legenda del dritto, sembra che sia presente solo sulle monete di Caracalla bambino, almeno da quello che risulta con una ricerca su WW (non ho sfogliato tutti i volumi del RIC...).

Exergus

Lorica in cuoio-metallo e lorica segmentata:

post-18735-1280234665,81_thumb.jpg

post-18735-1280234679,87_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×