Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
monete75

TESTONE INNOCENZO XI

Risposte migliori

monete75

Ciao a tutti,

volevo avere un Vs parere sullo stato di conservazione di questo testone di Innocenzo XI.

un saluto

2n0izkm.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eracle62

Complimenti un'ottimo tondello, pur essendo un testone, è davvero affascinante, per non parlare dello stato di conservazione, a parer mio Spl !

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sixtus78

pur essendo 1 testone come molti altri tipi di monete papali e' davvero affascinante...... non riesco a guardare piu' in dettaglio la foto ma direi Spl/Fdc. ( personalmente mai visto questo tipo con la madonna in tale conservazione negli ultimi 10 anni ).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

attila650

Complimenti davvero bellissimo, in mano deve fare sicuramente un bellissimo effetto, direi SPL++/qFDC, non ci sono segni di usura evidenti.

Alessandro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giov60

Veramente una bella moneta.

Un'analogo testone nella scorsa asta Varesi 56 (lotto 367) in conservazione SPL è stato aggiudicato a € 700. Avendolo avuto tra le mani mi è sembrato meno bello di questo, per quanto con una patina più riposata (questo sembra lavato, ma può trattarsi solo di un effetto ottico).

Nel complesso lo giudicherei SPL+ (però la foto, per quanto buona, non consente un giudizio più approfondito).

smile.gif

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil

( personalmente mai visto questo tipo con la madonna in tale conservazione negli ultimi 10 anni ).

Questo testone sembra essere il 4° tra quelli recentemente proposti in asta da Aureo&Calicò (SPA) nelle ultime 4 aste mensili, a partire da aprile in avanti.

Tutti erano più o meno in questa straordinaria conservazione. Comunque confermo anch'io, prima di questi e dell'esemplare passato da Varesi non ne avevo mai visti di questa qualità e conservazione.

Di seguito la carrellata dei 4 pezzi di Aureo (tra l'altro le foto sono splendide quanto le monete !):

testoniaureocarrellata.jpg

(questo sembra lavato, ma può trattarsi solo di un effetto ottico).

Nel complesso lo giudicherei SPL+ (però la foto, per quanto buona, non consente un giudizio più approfondito).

smile.gif

Il tuo giudizio sulla conservazione mi pare azzeccato, inoltre credo che sia questo che i "fratelli spagnoli" (chissà, magari parte di un tesoretto di testoni ?? :rolleyes:) siano stati lavati e spatinati (il lotto 1004 l'ho visto di persona ed era certamente spatinato), fortunatamente senza interventi meccanici, sarebbe stato un delitto...<_<

Ciao, RCAMIL.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Liutprand

Davvero gradevole questo testone, soprattutto guardando il drappeggio della Madonna emerge un'alta conservazione, se poi sia stato spatinato è difficile confermarlo dalla foto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giov60

Questo testone sembra essere il 4° tra quelli recentemente proposti in asta da Aureo&Calicò (SPA) nelle ultime 4 aste mensili, a partire da aprile in avanti. [...]

Sei veramente una miniera di informazioni: grazie!smile.gif

Le aste Aureo & Calicò mi sono sempre apparse "antipatiche", forse per la poca fruibilità del sito internet, e le ho spesso (a questo punto "a torto") trascurate.

Certo che appare strana questa serie di testoni: isolata o accompagnata da altre bellezze romane? Hai la possibilità di indicare conservazione e realizzi dei "fantastici 4"?

Giovanni

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numitoria

Complimenti all'amico Monete75 per l'acquisto.

Anche questo pezzo l'ho perso per molto poco :cry:

Volevo aggiungere, non mi sembra sia stato detto, che i quattro testoni esitati in Spagna sono chiaramente provenienti dallo stesso conio, confrontandoli si possono vedere le stesse escrescenze di metallo, per esempio sotto il gambo della P di PONT.

E' evidente che è stato fatto un ritrovamento, magari molto corposo.

Certo sarebbe stato interessante avere notizie sul contesto e sull'entita del ritrovamento, peccato.

A questo punto non dispero di poter partecipare ancora ad aste per lo stesso testone :D, con sempre meno persone interessate al pezzo :).

Saluti, Numitoria

Modificato da numitoria

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ZuoloNomisma

Complimenti all'amico Monete75 per l'acquisto.

A questo punto non dispero di poter partecipare ancora ad aste per lo stesso testone :D, con sempre meno persone interessate al pezzo :).

Saluti, Numitoria

Uno che è ancora interessato a questo bellissimo testone c'è, te lo posso assicurare :D

Complimenti a monete75 anche da parte mia, con un po' di sana invidia :P

Michele

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

monete75

Ciao,

purtroppo come le altre 3 vendute dalla stessa casa d'asta è stata spatinata, ma in qualsiasi dei casi, sono rimasto molto contento dell'acquisto, pagata un "pochino" ma ne è valsa la pena :D

Grazie a tutti per i vostri pareri.

un saluto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil

Certo che appare strana questa serie di testoni: isolata o accompagnata da altre bellezze romane? Hai la possibilità di indicare conservazione e realizzi dei "fantastici 4"?

Erano sempre abbastanza isolati, le papali proposte erano ben poche per ciascuna asta, e se non erro, escluso il primo, erano tutti nella parte per corrispondenza (e la differenza di realizzi è stata notevole...).

Veniamo ai "dati sensibili":

1- Lotto 1673 (asta 11-03-2010) Cons. EBC+; Stima 500 €, base 300 €, realizzo 1600 Euro

2- Lotto 1004 (asta 29-04-2010) Cons. EBC+; Stima 500 €, base 300 €, realizzo 495 Euro

3- Lotto 3206 (asta 26-05-2010) Cons. EBC+; Stima 500 €, base 300 €, realizzo 375 Euro

4- Lotto 3273 (asta 01-07-2010) Cons. EBC+; Stima 500 €, base 300 €, realizzo 430 Euro

Come vedi conservazione, stima e base d'asta erano sempre le stesse. Quanto alla conservazione credo sia traducibile in SPL+ (excelente è il loro SPL), ma attendiamo chi ne sa di più di spagnolo...:P

Volevo aggiungere, non mi sembra sia stato detto, che i quattro testoni esitati in Spagna sono chiaramente provenienti dallo stesso conio, confrontandoli si possono vedere le stesse escrescenze di metallo, per esempio sotto il gambo della P di PONT.

E' evidente che è stato fatto un ritrovamento, magari molto corposo.

Concordo, anche osservando il testone andato in asta da Varesi o altri simili sembrano tutti provenire dalla stessa coppia di coni, per cui è plausibile che siano stati realizzati tutti con un un'unica coppia, da cui la rarità.

E' chiaro che quattro tutti assieme siano un evento "storico", sarebbe stato quantomai interessante saperne di più sulla provenienza...:rolleyes:

Ciao, RCAMIL.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tm_NPZ

Direi SPL+!

Moneta bellissima! Questo mi rende orgoglioso di essere un appassionato di numismatica! Il vedere pezzi così belli e così affascinanti! :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giov60

Una domanda per rcamil (o per chiunque altro abbia l'esperienza che a me manca): nel Muntoni questo testone non è raffigurato (Munt. 60) ma si viene rinviati alla quadrupla in oro riprodotta al n. 4, che a ben guardare sembrerebbe presentare lo stesso conio del testone (intendo la stessa coppia).

Mi chiedo se ciò sia la norma (mi sembra però strano), se anche in tal caso la quadrupla sia sospetta (non tanto per la provenienza, quanto per le modalità della coniazione) o se il Muntoni abbia raffigurato il testone anzichè la quadrupla (tanto l'oro in B/N non si riconosce).

Infine una domanda da fantanumismatica: non può trattarsi di cloni? Oltretutto, da quanto dici, le monete sono state relegate in second'ordine nei cataloghi (e ciò appare strano se non in dubbio di genuinità) così come appare strana una concentrazione di monete di alta conservazione isolate (se fosse un tesoretto avei visto meglio svariate tipologie di monete, con alcune ripetizioni che non una singola moneta in fotocopia).

Grazie.

Giovanni

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil

Una domanda per rcamil (o per chiunque altro abbia l'esperienza che a me manca): nel Muntoni questo testone non è raffigurato (Munt. 60) ma si viene rinviati alla quadrupla in oro riprodotta al n. 4, che a ben guardare sembrerebbe presentare lo stesso conio del testone (intendo la stessa coppia).

Mi chiedo se ciò sia la norma (mi sembra però strano), se anche in tal caso la quadrupla sia sospetta (non tanto per la provenienza, quanto per le modalità della coniazione) o se il Muntoni abbia raffigurato il testone anzichè la quadrupla (tanto l'oro in B/N non si riconosce).

Solitamente se il Muntoni rimanda alla quadrupla è perchè i coni sono gli stessi ed effettivamente quella fotografata nelle tavole è una quadrupla ;).

Poi è vero che più di una volta abusa di questa "similitudine" testone-quadrupla quando a ben guardare, confrontando immagini di testoni e quadruple a colori, non è esattamente lo stesso conio quello utilizzato, e magari minime differenze ci sono ed andrebbero evidenziate.

Non tutte le quadruple sono invenzioni, su qualcuna (i buoi di Alessandro VIII) è nata qualche leggenda metropolitana, e ce ne sono certamente di false ricavate da coni (o stampi ?) a partire da un testone. Però sono eccezioni, e comunque le dimensioni le rendono compatibili con l'utilizzo dei medesimi coni del testone.

Coni che, presumibilmente (teoria personale), venivano utilizzati prima per la coniazione dell'oro, che necessitava di un risultato estetico migliore, considerando che erano monete al limite dell'ostentazione, ed in seguito per l'argento per la normale circolazione.

Infine una domanda da fantanumismatica: non può trattarsi di cloni? Oltretutto, da quanto dici, le monete sono state relegate in second'ordine nei cataloghi (e ciò appare strano se non in dubbio di genuinità) così come appare strana una concentrazione di monete di alta conservazione isolate (se fosse un tesoretto avei visto meglio svariate tipologie di monete, con alcune ripetizioni che non una singola moneta in fotocopia).

Difficile dire se si possa trattare di cloni, certo a questa supposizione ero arrivato anche io quando ho visto comparire il secondo, poi il terzo ed il quarto. Però a ben guardare le foto si nota che non siano identici per centratura del conio sul tondello, magari questo depone a favore dell'originalità.

Per quanto conti poco in questo caso per l'originalità stessa, il testone "n°2" che ho visto dal vivo poteva avere anche una certa patina, dato che ne erano rimaste tracce tra le lettere, e quindi anche una certa "vita vissuta" alle spalle...:rolleyes:

Sulla collocazione nelle aste, non è la prima volta che vedo in Spagna monete italiane o papali relegate nei sottoscala, per cui non so quanto possa essere indicativo...;)

Ciao, RCAMIL.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giov60

Un saluto a tutti.

Ero incuriosito da questa storia e, a costo di apparire ingenuo, ho scritto una mail ad Aureo & Calicò, che cortesemente ha prontamente risposto.

Per comodità dei più vi traduco la lettera dall'inglese:

Caro Signore

i quattro testoni da Lei menzionati ci sono stati affidati da una stessa persona, un numismatico professionista, insieme a molte altre monete. Tutto il materiale è stato da noi venduto nel corso di numerose aste durante il corrente anno.

Non abbiamo informazioni sulla provenienza dei 4 testoni ma, giudicando dagli altri elementi, non crediamo trattarsi di un tesoretto, o comunque non scoperto di recente.

Ad ogni modo, per il momento, non ci sono rimasti altri testoni per le prossime aste.

wink.gif

Modificato da Giov60

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil

Conferma solo quello che già avevamo intuito... l'unico conferente, ed anche che non ne hanno più, altrimenti avrebbero messo il prossimo nell'asta di settembre che hanno già pubblicato ;)

Ciao, RCAMIL.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Veridio

Ho scoperto chi me l'ha portato via.. :P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×