Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
fabrizio97

le lire

Risposte migliori

fabrizio97

qualcuno saprebbe dirmi come sono nate le lire,cosa c'erano prima e come sono scomparse facendo spazio all'euro?

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

quasar

Ciao Fabrizio e benvenuto :)

C'è poca gente sul forum e la domanda è più ampia di quanto possa apparire.

La Lira,come moneta,nasce con la Repubblica Cisalpina,agli inizi del 1800 ma,con alterne vicende, è solo a partire dall'Unità d'Italia del 1861 che viene adottata come moneta dello stato italiano che va a sostituire le tante monete degli stati preunitari.

A tal proposito,se ti interessa sapere quali erano i tipi di monete circolanti nei vari stati italiani,qui ci sono specifiche sezioni che trattano ampiamente l'argomento

http://www.lamoneta.it/index.php?app=forums&module=post&section=post&do=reply_post&f=9&t=64802

La Lira sopravvive anche alla caduta dei Savoia e rimane la nostra divisa ufficiale fino al gennaio 2002,quando,dopo tre anni di circolazione solo interbancaria,entra effettivamente in circolazione l'Euro che la sostituisce.

L'Euro è a sua volta la parte conclusiva di un lungo percorso di unificazione monetaria nato nel 1979 con l'ECU (precursore dell'Euro) in ambito dell'allora CEE.

Ovviamente è una sintesi ma anche per gli Euro,trovi una bella ed interessante sezione,ben curata sia dai moderatori che dagli utenti che la frequentano

http://www.lamoneta.it/forum/115-euro-monete/

Spero di esserti stato d'aiuto :)

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

favaldar

Qui trovi qualcosa in più:

http://it.wikipedia....i/Lira_italiana

Comunque Napoleone anche se francese può essere chiamato il padre della lira e del tricolore!

anche questi link non sono male:

http://www.radiomarc...lira/index.html

http://www.numismati..._della_lira.htm

http://digilander.li...ria%20lira.html

http://www.facebook....gid=56682907577

http://archiviostorico.corriere.it/2001/dicembre/29/Parte_Carlomagno_romanzo_della_lira_co_0_01122911019.shtml

Modificato da favaldar
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

perceval

Bella discussione e molto interessante.Io non sono un collezionista come voi perchè ho visto che raccogliete monete secondo un periodo o una nazione,un tipo,un re o altre preferenze.Compro dei tanto in tanto monete che mi piacciono ma solo nei negozi di numismatica,dove sono garantito sull'autenticità.Ora ne ho presa una su ebay per prova.Ma le compro miste e ne ho un centinaio si e no.

Adesso sarà per un fatto nostalgico ma vedo le vecchie lire e vorrei dedicarmi un poco a queste monete.

Però leggendo i vostri discorsi,ho capito che questo tipo di moneta è un collezionismo in disgrazia.ma io vedo prezzi abbastanza alti per questo tipo di monete.

Secondo voi,sbaglio,cioè è meglio che mi dedichi al altri tipi di monete?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

LA lira o livre o pound era l unita di conto usata a partire dal tardo medioevo.

ed era usata anche da francia e inghilterra (dove e tuttora usata) non solo in italia.

al tempo era divisa in 20 soldi (sous o shilling) a loro volta divisi in 12 denari (denier o penny)

la prima lira emessa credo sia stata quella di nicolo tron a venezia nel 1488.

nel corso degli anni si e progressivamente svalutata fino al 1800 quando la parita` e` stata fissata a 5 grammi di argento con la decimalizzazione promossa dalla rivoluzione francese.

il valore della lira rimane pressoche costante dal 1800 al 1918 quando l inflazione seguita alla guerra mondiale causa la perdita di circa l 80% del valore.

dopo la seconda guerra mondiale la lira si svaluta ancora , questa volta del 97%. il resto e` storia recente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

quasar

Però leggendo i vostri discorsi,ho capito che questo tipo di moneta è un collezionismo in disgrazia.ma io vedo prezzi abbastanza alti per questo tipo di monete.

Secondo voi,sbaglio,cioè è meglio che mi dedichi al altri tipi di monete?

Lo sentivo pure 31 anni fa.E' un tormentone e non dargli nessun peso come alla favola delle lire repubblicane regalate o a 4 soldi.

Non sono molti i pezzi di pregio ma non mollano e anzi,dall'espansione di internet,i venditori stanno facendo cartello e si stanno avvicinando paurosamente ai cataloghi.Con buona pace delle crisi vere o presunte.

Una buona collezione :)

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

perceval

Penso che l'argomento sia poco interessante percè mi aspettavo più pareri.Grazie lo stesso per l'attenzione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

417sonia
Supporter

Penso che l'argomento sia poco interessante percè mi aspettavo più pareri.Grazie lo stesso per l'attenzione.

Buon pomeriggio perceval

pazienza....ci vuole pazienza; molti amici del forum, di giorno, lavorano e sul posto di lavoro - difficilmente - si può scorazzare per internet e imbastire una discussione su questo forum; quelle persone potrai "agganciarle" dalle 17.30 in poi.

Ci sono anche i liberi professionisti che, magari, con il loro pc fanno quel che vogliono, ma forse lavorano anch'essi. ;)

Non ti resta che sperare nei pensionati e negli studenti ma, forse, pochi collezionano le Lire, altri magari hanno problemi personali da risolvere. :unsure:

Insomma, devi avere pazienza, anche rispondere e interloquire al forum senza perdere botta è un impegno che sottrae tempo ad altri impegni, magari alla famiglia.

Scusa se mi sono permesso, ma lo scrivere qui è anche un passatempo, non deve essere un lavoro.

Saluti

Luciano

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

che sappia io le lire sono nate come unita di conto con carlo magno nel medioevo (anche se potrei essere smentito)

erano divise in 20 soldi e 12 denari ed usate anche in francia ed inghilterra (dove sono tuttora in uso) (ma non nell italia meridionale)

sono sempre state usate principalmente come unita` di conto con poche monete emesse in lire, visto che le monete venivano battute e poi col tempo cambiavano valore.

con napoleone c`e` stata la decimalizzazione e sono stati introdotti i centesimi , cioe 1 lira = 100 centesimi

mentre prima 1 lira = 20 soldi = 144 denari

ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

417sonia
Supporter

Buona serata

io credo che ci sia da fare un distinguo.

Se si parla di Lira italiana (Repubblica) c'è una risposta; se si parla di Lira, ce n'è un'altra e se ci rifacciamo alla etimologia di Libbra c'è n'è un'alta ancora.

Se, come mi sembra di aver capito, la domanda riguardava la Lira italiana, soppiantata dagli euro, è giusta la risposta di favaldar.

Se invece si fa riferimento alla Lira in generale (usata in tantissimi stati nei secoli passati) ci sta bene la risposta di rick2 quando ha accennato alla prima Lira tangibile (Moneta da 1 Lira del doge Tron); come unità di conto vale ancora il discorso di Carlo Magno.

La Libbra romana, poi, è tutta un'altra storia....

Saluti

luciano

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

Basti pensare che, in UK, le prime monete da 1 pound risalgono al 1983 (precedute, naturalmente, dalla cartamoneta). Questo anche a seguito della lunga tradizione del penny, da secoli "base monetaria corrente", con multipli e sottomultipli, in contrasto con l'unità di conto (la lira, appunto). Le monete metalliche, invece, erano le cosiddette "divisionali" ossia le frazioni di lira.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

Basti pensare che, in UK, le prime monete da 1 pound risalgono al 1983 (precedute, naturalmente, dalla cartamoneta). Questo anche a seguito della lunga tradizione del penny, da secoli "base monetaria corrente", con multipli e sottomultipli, in contrasto con l'unità di conto (la lira, appunto). Le monete metalliche, invece, erano le cosiddette "divisionali" ossia le frazioni di lira.

beh prima c erano i sovereign d oro (le cosidette sterline d oro) che erano fissate a 1 pound emesse dal 1820 circa fino ad oggi.

prima ancora c era la guinea da 1 pound e 1 shilling dal 1660 al 1805.

inoltre anche la francia usava la lira , o livre , con il valore dell ecu fissato a 6 livre

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

favaldar

Se parliamo della Lira Italiana con sistema decimale 100 centesimi = 1 Lira (100 centesimi = 1 euro) inizio nel 1807 con Napoleone I.

Molti dicono dal 1861 con l'unità d'Italia ma lo Stato Pontificio? I territori sotto l'Impero Austriaco?

Per me la data 1861 è solo vecchia politica. La Lira Italiana decimale è di Napoleone.

Modificato da favaldar

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

lo stato pontificio ha decimalizzato nel 1860 credo.

la decimalizzazione e` di napoleone , ma la lira e` molto molto piu` vecchia e soprattutto non e` usata solo in italia

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paolino67

la decimalizzazione e` di napoleone , ma la lira e` molto molto piu` vecchia e soprattutto non e` usata solo in italia

Una volta tanto sono d'accordo con te e ti quoto al 100% :P

Modificato da Paolino67

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

Basti pensare che, in UK, le prime monete da 1 pound risalgono al 1983 (precedute, naturalmente, dalla cartamoneta). Questo anche a seguito della lunga tradizione del penny, da secoli "base monetaria corrente", con multipli e sottomultipli, in contrasto con l'unità di conto (la lira, appunto). Le monete metalliche, invece, erano le cosiddette "divisionali" ossia le frazioni di lira.

beh prima c erano i sovereign d oro (le cosidette sterline d oro) che erano fissate a 1 pound emesse dal 1820 circa fino ad oggi.

prima ancora c era la guinea da 1 pound e 1 shilling dal 1660 al 1805.

inoltre anche la francia usava la lira , o livre , con il valore dell ecu fissato a 6 livre

la guinea, come hai detto, non aveva valore di 1 pound e la sovrana d'oro non l'ho neppure considerata :D.

Ormai avrete capito tutti cosa intendo io, per "moneta":D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

la decimalizzazione e` di napoleone , ma la lira e` molto molto piu` vecchia e soprattutto non e` usata solo in italia

Una volta tanto sono d'accordo con te e ti quoto al 100% :P

Giustissimo. D'altronde la libbra è ampiamente pre-decimale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

perceval

Salve Sonia,grazie per la risposta,sono convinto anche io che una domanda non può avere una risposta immediata.Però era del giorno prima e non era una domanda ma un semplice consiglio.Grazie lo stesso :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tm_NPZ

Domanda semplice ma le risposte sono state davvero interessanti! :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ersanto

Beh, la Lira italiana ovviamente non puo esistere che a partire dal 1861.

Se vogliamo contare le "libbre" che non erano altro che una misura di peso (argento prima, oro dopo) allora la Lira tornese era usatissima gia nel XIII secolo e in fin dei conti tutto, divisione 20/12 compresa, risale alla riforma monetaria di Carlo Magno, Quindi si parla del 800.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

perceval

Salve tm-zpn,la mia domanda non era sulla storia della lira ma se collezionarle era consigliabile e qualche consiglio ma non ha risposto nessuno,solo uno che mi ha detto di pazientare ma anche facendolo non mi ha risposto.Bo?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

quasar

Salve tm-zpn,la mia domanda non era sulla storia della lira ma se collezionarle era consigliabile e qualche consiglio ma non ha risposto nessuno,solo uno che mi ha detto di pazientare ma anche facendolo non mi ha risposto.Bo?

:o :blink:

Meglio che cambi mestiere,va!

Modificato da quasar

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

417sonia
Supporter

Salve tm-zpn,la mia domanda non era sulla storia della lira ma se collezionarle era consigliabile e qualche consiglio ma non ha risposto nessuno,solo uno che mi ha detto di pazientare ma anche facendolo non mi ha risposto.Bo?

Buona serata perseval,

Hai ragione...a mia parziale discolpa devo dirti che l'aggiornamento del sito mi ha un po' strapazzato le discussioni alle quali avevo partecipato e solo adesso ho ricomposto i cocci.

E' vero che tanti, me compreso, si sono fermati "alla prima osteria" per capire di quale lira si stava parlando, da un punto di vista etimologico, piuttosto che della lira repubblicana o di altri tempi.......la tua II° domanda non è stata sufficientemente raccolta (stiamo ancora disquisendo di quale lira si parla :P ).

Io credo che non ci siano collezioni di monete di I° o II° o III° categoria. Ci sono collezioni di monete che ci piacciono e le monete che non ci piacciono non vengono collezionate, magari da noi, ma da altri i quali invece trovano grandi soddisfazioni. Nulla di che!

C'è invece da dire una cosa ; numericamente i collezionisti "maturi" sono di più rispetto ai ragazzi e questi collezionisti maturi hanno vissuto la lira maneggiandola per decenni; tanti l'anno anche vista nascere.

Questo comporta che per loro (noi, perché mi ci metto anch'io) ha pochi segreti, poca storia.....è troppo recente. Per chi invece è adolescente, non credo che abbia memoria della lira e qui - forse - scatta l'interesse.

Ovviamente è una mia chiave di lettura, ma ritengo che collezionare le lire della Repubblica - salvo qualche pezzo raro e salvo qualche moneta degli anni 50 se in Fdc - sia più che abbordabile ed a costi non elevati.

Volutamente non cito se è conveniente per un domani....in caso di vendita, perchè non dovrebbe essere lo spirito con il quale si collezionano queste monete. ;)

Saluti

Luciano

Modificato da 417sonia
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TIBERIVS

lo stato pontificio ha decimalizzato nel 1860 credo.

la decimalizzazione e` di napoleone , ma la lira e` molto molto piu` vecchia e soprattutto non e` usata solo in italia

1866 ;) Editto nr 10 del 18 giugno 1866 di Papa Pio IX.

saluti

TIBERIVS

Modificato da TIBERIVS

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×