Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
DARECTASAPERE

NUMMUS et ARS n° 74

Recommended Posts

DARECTASAPERE

Buon pomeriggio a tutti,

Mi piacerebbe raccogliere le Vs. opinioni in merito a questo lotto classificato al N° 982.

- Premesso che è stato aggiunto il punto interrogativo alla descrizione come Sede Vacante;

- Premesso che non si tratta di un sesino ma di un Quattrino;

Mi chiedo cosa spinga a pensare che possa essere una Sede Vacante quando la simbologia della tiara (a mio avviso) è chiaramente "papale" quanto il "padiglione" simboleggia la Vacanza Pontificia.

(spesso la simbologia nella numismatica ci insegna quanto sia stata più significativa delle singole descrizioni......)

Altropunto che non mi è chiaro:

la descrizione recita testualmente:

LA MANCANZA DI STEMMI O NOMI DI PAPA PORTA AD ATTRIBUIRLA AD UNA SEDE VACANTE (appunto la 1523)

ma normalmente i quattrini di Adriano VI di Piacenza riportano la scritta "ADRIANO VI ?

Fermo restando che in tutti i casi è un "pezzetto" molto interessante, sono convinto che si tratti di un Quattrino di Adriano VI con la descrizione "CUSTODIA PLACE" comunque inedita per quanto concerne il Muntoni ( a proposito della discussione "varianti mancanti nel Muntoni".............).

In attesa di Vs commenti,

DARECTASAPERE

Share this post


Link to post
Share on other sites

In Ricreazione
rcamil

Non ho modo di vedere il lotto che citi, dato che non ho il catalogo, ma in generale hai già detto tutto, l'iconografia mai come in questo caso è esplicativa. Del resto a Piacenza la differenza tiara-padiglione è uno dei pochi elementi distintivi su monete che spesso si trovano in conservazione non certo eccelsa.

Probabilmente la mancanza del nome del pontefice è stata interpretata come "Sede Vacante" perchè non si è voluto tirare in ballo la vasta gamma delle monete anonime pontificie, la maggior parte delle quali attribuibili per documentazione o considerazioni stilistiche ad un determinato pontefice, molte invece nel "limbo" dell'indeterminazione...:rolleyes:

Nel caso specifico si può trattare di una variante (per legenda) di uno dei quattrini che il Muntoni inserisce tra le anonime in coda al IV volume, spesso attribuite dal CNI ad Adriano VI.

Se qualcuno fosse così gentile da postarne una foto...;)

Ciao, RCAMIL.

Share this post


Link to post
Share on other sites

incuso
Staff

A me sembra di vedere il NTIE finale, quindi non PLACE ma PLACENTIE. Al R/ potrebbe essere VIGIL Z FIDA.

Questi quattrini sono attribuiti dal Crocicchio Fusconi a Clemente VII.

Share this post


Link to post
Share on other sites

In Ricreazione
rcamil

Probabilmente la mancanza del nome del pontefice è stata interpretata come "Sede Vacante" perchè non si è voluto tirare in ballo la vasta gamma delle monete anonime pontificie, la maggior parte delle quali attribuibili per documentazione o considerazioni stilistiche ad un determinato pontefice, molte invece nel "limbo" dell'indeterminazione...:rolleyes:

Nel caso specifico si può trattare di una variante (per legenda) di uno dei quattrini che il Muntoni inserisce tra le anonime in coda al IV volume, spesso attribuite dal CNI ad Adriano VI.

Rettifico in parte quanto precedentemente scritto, come sottolineato anche da incuso la legenda è quella "standard" "CVSTODIA PLACENTIE". Al rovescio la lupa piacentina con VIGIL ET FIDA (o altra abbreviazione, difficile da capire in foto) in legenda e dado all'esergo.

Confermo invece che si tratti del quattrino (non sesino) che il Muntoni classifica al n°9 tra le anonime pontificie del vol.IV, probabilmente può essere la variante I, per la tiara priva di croce sopra, anche questo non è facile da capire dato che proprio in quella zona l'esemplare ha un salto di conio.

L'ipotetica attribuzione del catalogo d'asta viene a perdere un pò di incisività...:rolleyes:

Ciao, RCAMIL.

Share this post


Link to post
Share on other sites

giollo2

Scusate, ho visto solo adesso questa discussione.

Confermo quanto già notato: non si tratta del rarissimo quattrino della sede vacante del 1523 (Crocicchio Fusconi 45) (D\ chiavette decussate sormontate da padiglione e al R\lupa in piedi rivolta a destra) ma del più comune quattrino anonimo coniato sotto Clemente VII (Crocicchio Fusconi 51) (D\ chiavette decussate sormontate da tiara e al R\lupa in piedi rivolta a sinistra)

Share this post


Link to post
Share on other sites

giollo2

Tanto per intenderci, il quattrino della sede vacante è questo:

post-7879-057152500 1284987888_thumb.jpg

post-7879-070646700 1284987903_thumb.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

giollo2

mentre il quattrino anonimo attribuito a Clemente VII è questo:

post-7879-055756500 1284988098_thumb.jpg

post-7879-094952700 1284988109_thumb.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

incuso
Staff

Da dove deriva l'attribuzione a Clemente VII?

Share this post


Link to post
Share on other sites

giollo2

Sull’attribuzione dei quattrini anonimi con la lupa accovacciata e la legenda AD PATRIAM REDII credo non ci siano dubbi sull’attribuzione ad Adriano VI (ritorno alla patria pontifica dopo che la breve dominazione francese l’aveva tolta a Leone X).

Dato che i documenti di zecca parlano di coniazioni di quattrini anche sotto Clemente VII è plausibile ipotizzare una successione del tipo: Adriano VI: lupa accovacciata – Sede Vacante: lupa in piedi a sinistra – Clemente VII: lupa in piedi a destra. Anche perchè gli altri quattrini piacentini, quelli con il busto di S. Antonino, sono stilisticamente assai diversi da questi e collocabili, in base alle loro caratteristiche intrinseche, sotto Paolo III.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

DARECTASAPERE

Chiarissima la spiegazione di Giollo2, però mi devi togliere una curiosità: quella foto del "vero quattrino" di Sede Vacante per Piacenza da dove arriva? è per caso nella Tua collezione?

DARECTASAPERE

Share this post


Link to post
Share on other sites

giollo2

Purtroppo no. Sono 20 anni che lo cerco!

Di questo quattrini ne ho censiti 3 al museo civico di Piacenza, 2 a quello archeologico di Parma, 1 ai musei vaticani e 1 nell'ex collezione reale.

NESSUNO in collezioni private o in vendita su listini e cataloghi negli ultimi 50 - 60 anni!

Share this post


Link to post
Share on other sites

giollo2

A me sembra di vedere il NTIE finale, quindi non PLACE ma PLACENTIE. Al R/ potrebbe essere VIGIL Z FIDA.

Questi quattrini sono attribuiti dal Crocicchio Fusconi a Clemente VII.

La variante (inedita) con PLACE esiste davvero:

asta Munzen und Medaillen 26, 26/05/2008, lotto 108

post-7879-049463400 1285159101_thumb.jpg

post-7879-017802200 1285159126_thumb.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

DARECTASAPERE

Peccato per la Tua risposta giollo2, Mi confermi purtroppo le stesse informazioni che ho circa questa moneta.

Pensa che dopo le acquisizioni di Giugno da Negrini dei 3 rarissimi Quattrini di Sede Vacante ( Roma 1572, Ancona 1585 e Ferrara 1676) praticamente questo è l'unico Quattrino coniato per una sede vacante che Mi manca !!!!!!

Buona serata a tutti

DARECTASAPERE

Share this post


Link to post
Share on other sites

giollo2

Peccato per la Tua risposta giollo2, Mi confermi purtroppo le stesse informazioni che ho circa questa moneta.

Pensa che dopo le acquisizioni di Giugno da Negrini dei 3 rarissimi Quattrini di Sede Vacante ( Roma 1572, Ancona 1585 e Ferrara 1676) praticamente questo è l'unico Quattrino coniato per una sede vacante che Mi manca !!!!!!

Buona serata a tutti

DARECTASAPERE

Accidenti! Allora se ne comparisse uno in qualche asta il prezzo andrebbe alle stelle!!! (conosco anche un'altra persona che farebbe pazzie)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.