Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
luke_idk

moneta Schleswig-Holstein

Risposte migliori

luke_idk
Supporter

Capita che, acquistando qualche moneta ai mercatini, si finisca per ricevere qualche pezzo "rovinato", in aggiunta a quelli acquistati.

Ieri, ho scelto (fra le altre) questa moneta semi-distrutta biggrin.gif

Da quello che ho potuto desumere, dovrebbe trattarsi di un pezzo da 20 schilling (1/3 di daler) coniato per lo Schleswig-Holstein, nel 1788, sotto il regno del duca Cristiano VII, re di Danimarca e Norvegia, da cui "dipendeva" il ducato.

Vi esprimo, però, tutti i miei dubbi:

il metallo dovrebbe essere argento e su questo non sono in grado di dire nulla; il peso dovrebbe essere 9,631 grammi, mentre questa pesa circa 7,7 grammi. E' vero che la moneta è decisamente consumata, ma mi sembra una bella differenza.

Qualche suggerimento?

PS. Diametro circa 30,3 mm

post-8351-059166500 1284911953_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

altra faccia

e5kyaf.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

Giusto per restare in tema, ho postato anche questa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

la moneta non e` rovinata in tal modo da giustificare una perdita di peso cosi elevata.

comunque su monete del periodo c`e` un certo aggio sul peso.

inoltre la moneta dovrebbe essere .875 argento e questa non mi pare.

potrebbe essere un falso d epoca , fatto anche bene tra l altro

Modificato da rick2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

sul krause

ci sono i valori 9 grammi e qualcosa e .875 lega.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

sul krause

ci sono i valori 9 grammi e qualcosa e .875 lega.

Esatto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko

http://www.coinarchi...4b4ffe9a90f98b9

Considerati i rilievi più o meno inesistenti, che c'è in alto una bella mancanza di metallo, che la moneta appare qua e là con un po' di crateri, secondo me col peso ci siamo.

Un falso potrebbe essere, ma è difficile da valutare, visto lo stato...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

attenzione pero` perche` qui manca piu` del 20% del peso

una mancanza cosi si spiega solo con tosatura che qui non mi pare ci sia.

dal colore pare una lega a basso titolo di argento che spiegherebbe la differenza di peso

ti sembra argento a te che ce l hai in mano ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

Il colore è un po' strano (tendente al giallo) ma non del tutto incompatibile con una moneta sporca e patinata, anche se me la sarei aspettata più scura

Modificato da luke_idk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

scheo

ho visto argenti danesi con colori più improbabili di questo...

e poi, fosse falsa, avrebbe circolato così tanto da consumarsi in quella maniera? :o

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

Ulteriori pareri lo ritengono un falso d'epoca (piuttosto ben fatto, vista anche la circolazione...) A quanto mi è stato detto, potrebbe essere d'ottone, ricoperto d'argento. La perdita di peso dovuta ad usura anche superiore a questa dovrebbe aggirarsi, attorno al 10%.

Lo spessore è circa 1,4 mm.

Il volume, quindi, è di circa 1009,49 millimetri cubici (se ricordo bene la geometria.....)

Questo potrebbe aiutare?

Il peso specifico (se non ho fatto troppi errori) è circa 7,63 più simile allo stagno od al bronzo, piuttosto che all'ottone.

Modificato da luke_idk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

sicuramente diverso dall argento che e` 10.3 se non sbaglio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

sicuramente diverso dall argento che e` 10.3 se non sbaglio

10,49. Qui una tabella

http://www.themeter.net/pesi-spec.htm

Se presente, l'argento sarebbe in percentuale decisamente inferiore, quindi direi che si può confermare come falso d'epoca e lo trovo pure interessante. Il fatto che sia circolato così tanto ne accresce anche il valore storico, a mio parere.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

i falsi d epoca sono piu` rari delle monete vere , solo che nessuno li colleziona.

hai visto il mio falso suberato del ducatone del belgio di Carlo II?

quello ha una densita` pari all argento ed e` un suberato

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

i falsi d epoca sono piu` rari delle monete vere , solo che nessuno li colleziona.

A dire il vero, è il mio primo falso d'epoca e l'ho scoperto per caso (questa moneta era in una specie di lotto, diciamo). Dato, però, che la mia è una collezione storica-politica.economica, direi che ci sta bene :D.

Ps. anche oggi sono più rari i falsi delle monete vere, per fortuna :lol:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×