Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
luke_idk

moneta Schleswig-Holstein

Recommended Posts

luke_idk

Capita che, acquistando qualche moneta ai mercatini, si finisca per ricevere qualche pezzo "rovinato", in aggiunta a quelli acquistati.

Ieri, ho scelto (fra le altre) questa moneta semi-distrutta biggrin.gif

Da quello che ho potuto desumere, dovrebbe trattarsi di un pezzo da 20 schilling (1/3 di daler) coniato per lo Schleswig-Holstein, nel 1788, sotto il regno del duca Cristiano VII, re di Danimarca e Norvegia, da cui "dipendeva" il ducato.

Vi esprimo, però, tutti i miei dubbi:

il metallo dovrebbe essere argento e su questo non sono in grado di dire nulla; il peso dovrebbe essere 9,631 grammi, mentre questa pesa circa 7,7 grammi. E' vero che la moneta è decisamente consumata, ma mi sembra una bella differenza.

Qualche suggerimento?

PS. Diametro circa 30,3 mm

post-8351-059166500 1284911953_thumb.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

luke_idk

Giusto per restare in tema, ho postato anche questa

Share this post


Link to post
Share on other sites

rick2

la moneta non e` rovinata in tal modo da giustificare una perdita di peso cosi elevata.

comunque su monete del periodo c`e` un certo aggio sul peso.

inoltre la moneta dovrebbe essere .875 argento e questa non mi pare.

potrebbe essere un falso d epoca , fatto anche bene tra l altro

Edited by rick2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mirko

Da dove hai preso i valori per il peso?

Share this post


Link to post
Share on other sites

luke_idk

sul krause

ci sono i valori 9 grammi e qualcosa e .875 lega.

Esatto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mirko

http://www.coinarchi...4b4ffe9a90f98b9

Considerati i rilievi più o meno inesistenti, che c'è in alto una bella mancanza di metallo, che la moneta appare qua e là con un po' di crateri, secondo me col peso ci siamo.

Un falso potrebbe essere, ma è difficile da valutare, visto lo stato...

Share this post


Link to post
Share on other sites

rick2

attenzione pero` perche` qui manca piu` del 20% del peso

una mancanza cosi si spiega solo con tosatura che qui non mi pare ci sia.

dal colore pare una lega a basso titolo di argento che spiegherebbe la differenza di peso

ti sembra argento a te che ce l hai in mano ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

luke_idk

Il colore è un po' strano (tendente al giallo) ma non del tutto incompatibile con una moneta sporca e patinata, anche se me la sarei aspettata più scura

Edited by luke_idk

Share this post


Link to post
Share on other sites

scheo

ho visto argenti danesi con colori più improbabili di questo...

e poi, fosse falsa, avrebbe circolato così tanto da consumarsi in quella maniera? :o

Share this post


Link to post
Share on other sites

luke_idk

Ulteriori pareri lo ritengono un falso d'epoca (piuttosto ben fatto, vista anche la circolazione...) A quanto mi è stato detto, potrebbe essere d'ottone, ricoperto d'argento. La perdita di peso dovuta ad usura anche superiore a questa dovrebbe aggirarsi, attorno al 10%.

Lo spessore è circa 1,4 mm.

Il volume, quindi, è di circa 1009,49 millimetri cubici (se ricordo bene la geometria.....)

Questo potrebbe aiutare?

Il peso specifico (se non ho fatto troppi errori) è circa 7,63 più simile allo stagno od al bronzo, piuttosto che all'ottone.

Edited by luke_idk

Share this post


Link to post
Share on other sites

luke_idk

sicuramente diverso dall argento che e` 10.3 se non sbaglio

10,49. Qui una tabella

http://www.themeter.net/pesi-spec.htm

Se presente, l'argento sarebbe in percentuale decisamente inferiore, quindi direi che si può confermare come falso d'epoca e lo trovo pure interessante. Il fatto che sia circolato così tanto ne accresce anche il valore storico, a mio parere.

Share this post


Link to post
Share on other sites

rick2

i falsi d epoca sono piu` rari delle monete vere , solo che nessuno li colleziona.

hai visto il mio falso suberato del ducatone del belgio di Carlo II?

quello ha una densita` pari all argento ed e` un suberato

Share this post


Link to post
Share on other sites

luke_idk

i falsi d epoca sono piu` rari delle monete vere , solo che nessuno li colleziona.

A dire il vero, è il mio primo falso d'epoca e l'ho scoperto per caso (questa moneta era in una specie di lotto, diciamo). Dato, però, che la mia è una collezione storica-politica.economica, direi che ci sta bene :D.

Ps. anche oggi sono più rari i falsi delle monete vere, per fortuna :lol:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.