Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Roberto罗比Macrì

[IDENTIFICATA] Grosso di Modena - probabile falso

Risposte migliori

Roberto罗比Macrì

Ho dato un'occhiata nelle altre discussioni e credo si tratti di una monete medievale, correggetemi se sbaglio...

Qualcuno sa darmi una data indicativa e la provenienza?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mariov60

Si tratta del grosso di Modena, moneta medievale in argento emessa fra il 1242 ed il 1293 dal comune di Modena.

http://www.deamoneta.com/auctions/view/5/807

purtroppo la tua mi sembra essere una riproduzione recente (da verificare), ricordo che ne sono state prodotte da un istituto bancario o simili.

Ciao

Mario

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

STEVE - O

L'identificazione anche a me sembra corretta ed altrettanto corretta è la supposizionre sul fatto che sia un riconio..... lo si capisce dal bordo (molto arrotondato) e dalla lega usata.....dovrebbe essere argento ma a me sembra, e dpvrebbe essere, di bronzo.

Ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Roberto罗比Macrì

grazie delle informazioni, se qualcuno può dirmi altro ve ne sarei immensamente grato!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tsunami

Non me ne intendo per niente di queste monete ma mi sembra chiaramente una riproduzione

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Roberto罗比Macrì

Non me ne intendo per niente di queste monete ma mi sembra chiaramente una riproduzione

perchè chiaramente o.O? ...e poi casomai sarebbe un riconio non una riproduzione xD

Modificato da Roberto罗比Macrì

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tsunami

Chiaramente perché come l'ho vista la prima cosa che ho pensato é che non fosse auentica. Il bordo e il materiale mi da forti sospetti. Però ripeto, non me ne intendo, quindi non considerare il mio giudizio. Ciao.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paleologo

Si tratterebbe di un grosso di Modena in conservazione anche molto buona se non si trattasse di una riproduzione come purtroppo temo che sia, anche se non ne ho mai vista una simile prima. Se confrontiamo con esemplari sicuramente originali, ad esempio qui:

http://www.mcsearch....ort=&c=&a=&l=#2

o nell'immagine linkata sopra, si notano molte differenze. Tralasciando i globetti accanto alla grande M che identificano l'emissione e che possono esserci o meno negli originali, confronta l'epigrafia (la forma delle lettere), la piattezza dell'incisione, la mancanza del cerchio cordonato esterno... Bisogna dire che le monete medievali hanno sempre una grande variabilità di stile, però questo deve essere almeno coerente all'interno della stessa moneta. Per dirne una, la A e la T sono diverse tra il dritto e il rovescio. Quindi falsa, secondo me. E' probabile che qualcuno veramente esperto possa dare un giudizio più certo e deciso, ma penso che valga anche la pena spendere qualche riga per analizzare l'oggetto, a beneficio di tutti.

Dacci anche peso e diametro, per completezza.

P.S. Mi permetto di modificare il titolo della discussione e trasferirla nella sezione Medievale, in modo acquisire qualche parere specialistico in più

Modificato da Paleologo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mariov60

Si tratterebbe di un grosso di Modena in conservazione anche molto buona se non si trattasse di una riproduzione come purtroppo temo che sia, anche se non ne ho mai vista una simile prima.

In effetti io ne ho già visto un esemplare simile ma non sono ancora riuscito a rintracciare le informazioni relative; mi sembra di ricordare che fosse una coniazione commemorativa di un istituto bancario di Modena; se non sbaglio è anche passata recentamente su e.bay, correttamente indicata come riproduzione.

Ciao

Mario

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Roberto罗比Macrì

Si tratterebbe di un grosso di Modena in conservazione anche molto buona se non si trattasse di una riproduzione come purtroppo temo che sia, anche se non ne ho mai vista una simile prima. Se confrontiamo con esemplari sicuramente originali, ad esempio qui:

http://www.mcsearch....ort=&c=&a=&l=#2

o nell'immagine linkata sopra, si notano molte differenze. Tralasciando i globetti accanto alla grande M che identificano l'emissione e che possono esserci o meno negli originali, confronta l'epigrafia (la forma delle lettere), la piattezza dell'incisione, la mancanza del cerchio cordonato esterno... Bisogna dire che le monete medievali hanno sempre una grande variabilità di stile, però questo deve essere almeno coerente all'interno della stessa moneta. Per dirne una, la A e la T sono diverse tra il dritto e il rovescio. Quindi falsa, secondo me. E' probabile che qualcuno veramente esperto possa dare un giudizio più certo e deciso, ma penso che valga anche la pena spendere qualche riga per analizzare l'oggetto, a beneficio di tutti.

Dacci anche peso e diametro, per completezza.

P.S. Mi permetto di modificare il titolo della discussione e trasferirla nella sezione Medievale, in modo acquisire qualche parere specialistico in più

Ok grazie mille, spiegazione esauriente...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×