Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
BlackEuros

Il senso delle tantissime commemorative dai 5 € in su...

Risposte migliori

BlackEuros

Stavo pensando alle commemorative in argento e oro di tutti i paesi Euro,quelle da 5 € in su.

Oltre al fatto che secondo me dovrebbero consentire di farne una o due all'anno da inserire nelle divisionali FDC e FS e in un loro cofanetto solo in versione FS,sono TROPPE e costano tantissimo.

Guardo l'Italia,la zecca ne ha prodotte tantissime versioni,lo stesso per altri paesi.

E poi ci sono certi tagli veramente "stupidi"...che senso può avere fare un commemorativo da 100 €?secondo me si sfora il senso delle commemorative.

Dunque la mia proposta sarebbe quella di farne due all'anno(una da 5 € e una da 10 €) e soprattutto con dei temi interessanti.

C'è qualcuno che le colleziona?se sì,tutte o alcune particolarmente interessanti?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

antares68

Ti rimando a questa "discussione sondaggio" in cui potrai trovare pareri e opinioni da parte di chi, come il sottoscritto , colleziona questo tipo di monete:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

all-odds

Secondo me,nessun senso,almeno numismaticamente parlando.Attraverso il forum ed il catalogo,mi sono fatto l'idea che queste emissioni non ufficiali,intese come moneta corrente,hanno il solo scopo di creare un mercato basato sull'investimento.Cosa comprensibile alla luce del lavoro diminuito delle varie zecche.

Ma a me sembra che collezionare Euro sia molto dispendioso per le tante emissioni.Io mi limiterei a fare una raccolta che si basasse solo sulle mie preferenze,senza obbligarmi a completare questa o quella serie

Modificato da all-odds

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

richterian

C'è qualcuno che le colleziona?se sì,tutte o alcune particolarmente interessanti?

Colleziono quelle austriache che sono molto belle, se ne è parlato tante volte.

Ti consiglio questa discussione

Non credo siano in molti quelli che le collezionano tutte: solo la Francia ti manderebbe in rovina.

La maggioranza delle monete da 100 euro sono bullion ovvero monete di borsa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

all-odds

Mi sono fermato a pagina 13 della discussione sugli Euro di argento,75 pagine sono troppe.Però è vero,le uniche belle sono quelle austriache.Una di Coco Chanel e un'altra olandese sono da linciaggio o da giro di chiglia!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tm_NPZ

Monete che non colleziono... ne ho giusto solo un paio di esemplari ma presi assieme da altre.

Sono d'accordo, per la maggiore sono fatte per speculazione (a parte l'indiscutibile bellezza di alcuni esemplari) e molti Stati dovrebbero davvero limitarsi nella loro emissione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Frap87

Sono d'accordo! Dovrebbero imporre un numero massimo di emissioni per ogni taglio e decidere quali sono consentiti, non come adesso che uno si alza al mattino e decide di coniare la moneta da 4€ o da 9,5€ e lo può fare.

Anche a me piacciono particolarmente le monete austriache, soprattutto quelle da 25€ in niobio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Diabolik73

Sono d'accordo! Dovrebbero imporre un numero massimo di emissioni per ogni taglio e decidere quali sono consentiti, non come adesso che uno si alza al mattino e decide di coniare la moneta da 4€ o da 9,5€ e lo può fare.

Anche a me piacciono particolarmente le monete austriache, soprattutto quelle da 25€ in niobio.

Secondo me non occorre nessuna limitazione.

Se i collezionisti non sono interessati ad una particolare emissione basta semplicemente non acquistarla.

Il collezionista orienterà la propria collezione in base ai criteri che riterrà più appropriati.

p.s. anch'io colleziono le monete in argento/niobio austriache e il taglio 25€ non mi sembra poi così usuale.

Modificato da Diabolik73

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

richterian

Sono d'accordo! Dovrebbero imporre un numero massimo di emissioni per ogni taglio e decidere quali sono consentiti, non come adesso che uno si alza al mattino e decide di coniare la moneta da 4€ o da 9,5€ e lo può fare.

Sono in completo disaccordo. I vari stati hanno limitazioni nel valore totale di euro che possono essere emessi. E tanto basta.

Nessuno è costretto a comprare tutto quello che viene emesso per i collezionisti. Pensi siano tanti in Francia ad acquistare la miriade d'emissioni annuali? A te sembrerà una novità ma di monete dal taglio strano ce n'erano, e forse anche di più, anche prima dell'introduzione dell'euro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Frap87

Sono d'accordo! Dovrebbero imporre un numero massimo di emissioni per ogni taglio e decidere quali sono consentiti, non come adesso che uno si alza al mattino e decide di coniare la moneta da 4€ o da 9,5€ e lo può fare.

Sono in completo disaccordo. I vari stati hanno limitazioni nel valore totale di euro che possono essere emessi. E tanto basta.

Nessuno è costretto a comprare tutto quello che viene emesso per i collezionisti. Pensi siano tanti in Francia ad acquistare la miriade d'emissioni annuali? A te sembrerà una novità ma di monete dal taglio strano ce n'erano, e forse anche di più, anche prima dell'introduzione dell'euro.

Sul fatto che nessuno è obbligato a comprare tutte le monete emesse, siamo d'accordo. Non credi sarebbe meglio avere, ad esempio, 3 tagli disponibili (5€, 10€, 25€) e su questi la possibilità di emettere al massimo 2 monete all'anno?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Diabolik73

Non credi sarebbe meglio avere, ad esempio, 3 tagli disponibili (5€, 10€, 25€) e su questi la possibilità di emettere al massimo 2 monete all'anno?

Come ho già detto in precedenza, secondo il mio modesto parere non sono necessarie limitazioni.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Frap87

Non credi sarebbe meglio avere, ad esempio, 3 tagli disponibili (5€, 10€, 25€) e su questi la possibilità di emettere al massimo 2 monete all'anno?

Come ho già detto in precedenza, secondo il mio modesto parere non sono necessarie limitazioni.

Ho letto... Alla fine sono punti di vista. Io sono più per l'avere una regolamentazione in merito. ;)

Come tutti, prendo solo quello che mi piace e non tutto ciò che viene coniato. A parte per la collezione dei due euro commemorativi, tra quelli ce ne sono alcuni che non avrei preso! :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

richterian

Sono d'accordo! Dovrebbero imporre un numero massimo di emissioni per ogni taglio e decidere quali sono consentiti, non come adesso che uno si alza al mattino e decide di coniare la moneta da 4€ o da 9,5€ e lo può fare.

Sono in completo disaccordo. I vari stati hanno limitazioni nel valore totale di euro che possono essere emessi. E tanto basta.

Nessuno è costretto a comprare tutto quello che viene emesso per i collezionisti. Pensi siano tanti in Francia ad acquistare la miriade d'emissioni annuali? A te sembrerà una novità ma di monete dal taglio strano ce n'erano, e forse anche di più, anche prima dell'introduzione dell'euro.

Sul fatto che nessuno è obbligato a comprare tutte le monete emesse, siamo d'accordo. Non credi sarebbe meglio avere, ad esempio, 3 tagli disponibili (5€, 10€, 25€) e su questi la possibilità di emettere al massimo 2 monete all'anno?

No, assolutamente no. Hai idea di quante monete per collezionisti venissero emesse da vari stati prima dell'avvento dell'euro?

Rimanendo all'oggi prova a guardare la varietà di emissioni della più antica e prestigiosa zecca del mondo http://www.royalmint.com/

Seguendo la tua idea la collezione di euro (che comunque ho quasi cessato del tutto) diventerebbe davvero noiosissima.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Frap87

No, assolutamente no. Hai idea di quante monete per collezionisti venissero emesse da vari stati prima dell'avvento dell'euro?

Rimanendo all'oggi prova a guardare la varietà di emissioni della più antica e prestigiosa zecca del mondo http://www.royalmint.com/

Seguendo la tua idea la collezione di euro (che comunque ho quasi cessato del tutto) diventerebbe davvero noiosissima.

Io sono più per le cose definite, in questo caso il taglio delle monete e il numero di emissioni. Mi sembra più caotico avere tagli e quantità governate solo dal valore totale emesso. A quanto ho capito, quello che per me è simbolo di "ordine", per te invece è simbolo di "noia". :D

E' per questo che ognuno si appassiona a una collezione piuttosto che a un'altra. Infatti io colleziono 2 euro commemorativi, che poi hanno le regole che proponevo per le altre monete commemorative in oro e argento. Quindi per te faccio una collezione noiosa! :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

DragoDormiente

Mah, se non piace non comprare, mica ci obbligano; tantomeno, chi compra una moneta d'argento mica firma un contratto per comperare anche tutte le successive; trattasi di monete, non di enciclopedie. Obbligare le zecche a non coniare più di tot commemorative sarebbe come dire ad un impresario delle scarpe che non può fare più di due modelli diversi per uomo, donna e bambino. Come giustamente detto da Richterian, i limiti al quantitativo sono necessari, poi lasciamo fare agli stati come preferiscono, c'é chi emette due commemorative all'anno e chi ne emette venti, ma nessuno si svena se non vuole. Quanto ai tagli, non mi dispiacerebbe una standardizzazione, però non mi lamento poi tanto se in Slovenia vanno di moda i 3 euro, in Portogallo gli 1,5 e in Francia i 20.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

richterian

E' per questo che ognuno si appassiona a una collezione piuttosto che a un'altra. Infatti io colleziono 2 euro commemorativi, che poi hanno le regole che proponevo per le altre monete commemorative in oro e argento. Quindi per te faccio una collezione noiosa! :D

I 2 euro commemorativi li colleziono anch'io (oltre la metà devo dire che sono bruttissimi) ma mi chiedo perchè si debbano limitare le scelte per quanto riguarda il resto delle monete, per collezionisti e a circolazione solo locale. A costrizioni di vario genere siamo già obbligati in tanti campi, almeno negli hobby ci sia un po' di libertà. Piccolo esempio: trovo orrendi i 3 euro sloveni? Non li prendo. Mi piace Schumann? Compro sia la moneta tedesca che quella sammarinese.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Frap87

Alla fine stiamo facendo tutti allo stesso modo, anche a me piacevano i 25€ austriaci e li ho comprati.

Correggo il tiro per quanto riguarda il numero di monete diverse che uno stato può coniare in un anno, effettivamente così facendo si crea una bella gamma su cui uno può sbizzarrirsi. Più ne vengono coniate, migliore è la copertura dei gusti di tutti i collezionisti. ;)

Ma i tagli io li standardizzerei, come dicevo prima solo per una questione di "ordine".

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

BlackEuros

Beh,io li vorrei tutti,belli o brutti,il problema è che per molte tasche averli tutti non è possibile...bisognerebbe essere grandi "mecenate"(perdonate il termine,beh qualcuno che investa su tutte le monete) o qualcuno che ha un alto guadagno nel proprio lavoro...

Uno "studentello" come me mica può avere tutto... :lol:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Papillon

Non credi sarebbe meglio avere, ad esempio, 3 tagli disponibili (5€, 10€, 25€) e su questi la possibilità di emettere al massimo 2 monete all'anno?

Come ho già detto in precedenza, secondo il mio modesto parere non sono necessarie limitazioni.

Sono daccordo con l'amico Diabolik73: ogni zecca in base ai riscontri può calibrare le future emissioni.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×