Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
maurizio7751

MONOGRAMMA INEDITO?

Risposte migliori

maurizio7751

[QUALCUNO MI PUO' AIUTARE CON QUESTO MONOGRAMMA CHE NON TROVO DA NESSUNA PARTE?

ALLEGO ANCHE UN QUARTO DI SILIQUA GIA' IN UN ALTRO FORUM MA CHE ANCORA NON HO RISPOSTA

GRAZIE MAURIZIO]

post-22744-041648400 1288888522_thumb.jp

post-22744-046680900 1288888527_thumb.jp

post-22744-078047800 1288888538_thumb.jp

post-22744-045392700 1288888547_thumb.jp

post-22744-048321700 1288888739_thumb.jp

post-22744-047702800 1288888748_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

avgvstvs

Entrambe le monete sono molto, molto, veramente molto interessanti e credo proprio che meritino foto piu' dettagliate...

Della frazione di siliqua si legge gia' abbastanza... ma non basta!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

maurizio7751

OK, VEDO SE RIESCO A FARNE DI MIGLIORI, MAGARI ALLEGO ANCHE PESO E DIAMETRO

CIAO MAURIZIO

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

maurizio7751

SONO RIUSCITO A FARE IN MANIERA CREDO DECENTE SOLO IL DRITTO DEL NUMMO, LE ALTRE FOTO FANNO PIU' SCHIFO DELLE PRECEDENTI. SPERO SIA SUFFICENTE PER DARE QUALCHE INDICAZIONE.

I PESI E LE DIMENSIONI:

NUMMO Gr. 0,85 DIAM. mm.9,5

QUARTO DI SILIQUA Gr. 0,54 DIAM. mm.11

POSSIEDO ANCHE UN DENARIO QUASI IRRICONOSCIBILE (LEGIONARIO DI MARC'ANTONIO PRATICAMENTE LISCIO) CON UNA GRANDE X INCISA SU UN LATO, POTREBBE ESSERE UNA MONETA RIUTILIZZATA DAI VANDALI O DAGLI OSTROGOTI? HO SEMPRE LETTO DI NOMINALI DI BRONZO RIUTILIZZATI IN TAL SENSO MA MAI DI ARGENTO

SALUTI A TUTTI

post-22744-084652700 1289040137_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

avgvstvs

Maurizio, in genere non insisto troppo ma in questo caso si: sforzati a fare foto migliori!

Non sono affatto esperto di questa monetazione, non ho ipotesi sul significato del monogramma del nummo, magari il dritto potrebbe aiutare... da quello che si legge sulla siliqua, invece... immagina cosa si potrebbe avere se la "I" della terza riga andasse letta come "T"...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

meja

Maurizio, in genere non insisto troppo ma in questo caso si: sforzati a fare foto migliori!

Non sono affatto esperto di questa monetazione, non ho ipotesi sul significato del monogramma del nummo, magari il dritto potrebbe aiutare... da quello che si legge sulla siliqua, invece... immagina cosa si potrebbe avere se la "I" della terza riga andasse letta come "T"...

ha ragione Avgvstvs monete estremamente interessanti che meritano foto nitide e leggibili altrimenti non potremo esserti di nessun aiuto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

maurizio7751

Vi ringrazio per l'attenzione e la cortesia, cerchero' qualcuno piu' bravo di me che mi possa aiutare con foto migliori anche se penso non siano poi cosi' male dal momento che non credo ci sia qualcosa di piu' di quello che si vede nelle foto.

Il dritto della siliqua non e' decifrabile mentre il rovescio porta la dicitura: DN INTA SNIA ®IX con l'unico dubbio per la prima "I" che essendo obliqua potrebbe essere una A mancante di un pezzo. Potrebbe essere una imitazione barbarica?

Lo stesso vale per il nummo con dritto indecifrabile e monogramma molto ben visibile, penso quindi che se qualcuno sapesse scioglierlo si dovrebbe capire chi l'ha emesso (teodorico forse?).

Comunque appena potro' postero' delle foto migliori, intanto se volete avanzare delle ipotesi fate pure, e' da piu' di un'anno che consulto tutti i testi che riesco a procurarmi (wroth, metlich, arslan, morello e vari altri articoli trovati qua' e la' in internet) e non riesco a uscirne. Siete la mia ultima speranza e sono molto eccitato all'idea anche solo di ricevere le vostre impressioni.

E' da quasi 30 anni che colleziono monete antiche e mi dispiace di avervi conosciuto tardi, ma vedro' di recuperare il tempo perduto sottoponendovi altri quesiti e, nei limiti delle mie conoscenze, offrendo le mie impressioni su quesiti di altri utenti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mariesu

SONO RIUSCITO A FARE IN MANIERA CREDO DECENTE SOLO IL DRITTO DEL NUMMO, LE ALTRE FOTO FANNO PIU' SCHIFO DELLE PRECEDENTI. SPERO SIA SUFFICENTE PER DARE QUALCHE INDICAZIONE.

I PESI E LE DIMENSIONI:

NUMMO Gr. 0,85 DIAM. mm.9,5

QUARTO DI SILIQUA Gr. 0,54 DIAM. mm.11

POSSIEDO ANCHE UN DENARIO QUASI IRRICONOSCIBILE (LEGIONARIO DI MARC'ANTONIO PRATICAMENTE LISCIO) CON UNA GRANDE X INCISA SU UN LATO, POTREBBE ESSERE UNA MONETA RIUTILIZZATA DAI VANDALI O DAGLI OSTROGOTI? HO SEMPRE LETTO DI NOMINALI DI BRONZO RIUTILIZZATI IN TAL SENSO MA MAI DI ARGENTO

SALUTI A TUTTI

Salve Maurizio, complimenti per le belle e interssanti monete, chiedo, cortesemente, se può inviare una scansione del denario legionario contromarcato di Marc'Antonio.

Giuseppe Lulliri

Modificato da mariesu

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

aemilianus253

Monete interessanti, come già affermato da chi mi ha preceduto. Mi piacerebbe molto vedere delle foto chiare, soprattutto delle monete barbariche, o presunte tali.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

maurizio7751

Finalmente qualcuno si e' fatto vivo!! Ci disperavo ormai. Sto attendendo che si liberi da impegni un mio amico che e' attrezzato per fare foto piu' nitide. Egr. sig. Lulliri, sono lusingato del suo interessamento e appena potro' postero delle foto del denario, comunque e' praticamente liscio e illegibile con questa grande X sulla faccia dov'era la nave, la quale si intravvede pochissimo. Comunque saro' a Verona se qualcuno vorra' visionare di persona le mie monete, mi farebbe molto piacere.

Maurizio

P.S. ma sono davvero cosi' brutte le foto che ho postato?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

maurizio7751

G.LE MARIESU, ALLEGO LE FOTO (FATTE DA ME) DEL DENARIO CONTROMARCATO COSI' INTANTO SI FA UN'IDEA, APPENA POSSO NE POSTO DI MIGLIORI

SALUTI MAURIZIO

post-22744-074427400 1289462276_thumb.jp

post-22744-054202700 1289462290_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mariesu

G.LE MARIESU, ALLEGO LE FOTO (FATTE DA ME) DEL DENARIO CONTROMARCATO COSI' INTANTO SI FA UN'IDEA, APPENA POSSO NE POSTO DI MIGLIORI

SALUTI MAURIZIO

Gentile Maurizio, il suo denario contromarcato è con ogni probabilità un riciclo del periodo vandalico, quello che non quadra, in base al sistema argenteo vandalo, e il peso del tondello che, anche se consunto non peserà meno di 2 grammi, è la X = 10, in quanto, a un tondello d’argento di due grammi (?) dovrebbe corrispondere un controvalore di 100 denari, nominali coniati sotto Guntamondo. Probabilmente la sua moneta è stata utilizzata in un ambiente funerario, il cosiddetto obolo per il traghettatore Caronte. Dieci denarii vandali (se quella fosse veramente l’intenzione dell’improvvisato e verosimilmente analfabeta incisore) erano equiparabili a 20-25 nummi, quindi, indipendentemente dell’intrinseco, più che sufficienti per garantire un viaggio tranquillo al caro estinto. Per quanto riguarda il bronzetto con monogramma, di tipo inedito, ho notato che vi è sfuggita la C che sovrasta la gamba laterale di sinistra, secondo il mio modesto parere, se bene interpretata, la lettera potrebbe essere determinante per lo scioglimento del monograma. Al riguardo ritengo assai verosimile che l’incisore del conio, erroneamente, abbia inciso la C al contrario, se così fosse, girandola, formerebbe la parte superiore di una R e, a quel punto, mancherebbe solo la A per sciogliere il monogramma nel nome del sovrano Atalarico. Anche il profilo (per quello che la foto consente di vedere) parrebbe quello di Atalarico.

Le foto non sono poi cosi male, se riesce magari invii un’altra scansione del diritto come quella del rovescio, complimenti ancora

G. Lulliri

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

maurizio7751

G.le Mariesu, il denario contromarcato pesa Gr.2,41 e quindi come lei dice i conti non tornano, certo che e' un bel mistero da risolvere. A meno che non sia stato semplicemente un burlone dell'epoca che non sapendo cosa fare ha inciso una moneta consunta con il segno piu' facile da fare, e cioe' una X.

Per quanto riguarda il bronzetto io sarei piu' propenso per Teodorico in virtu' delle lettere che riesco a estrapolare dal monogramma (T H C S) = THeodoriCuS

Che ne dice?

Comunque sia, credo si tratti di un monogramma inedito e forse meritevole di segnalazione nelle prossime pubblicazioni che tratteranno il periodo Ostrogoto.

Resta sempre nel limbo senza nessuna interpretazione il quarto di siliqua, e' curioso che non si riesca a uscirne.

Grazie per l'attenzione

Maurizio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

avgvstvs

E' difficile dare una interpretazione precisa alla frazione di siliqua, le foto sono poco intellegibili per fare ipotesi sensate, allora ne faccio qualcuna che sensata non e'.

1. La N del secondo rigo non e' una N ma una M;

2. La I del terzo rigo e' una T degenerata (come lo e' la E di REX);

con queste ipotesi la legenda risulta essere qualcosa del tipo:

DN

\MTA

SNTA

RIX

(la prima lettera? Una A, una R...?)

Capisci bene quale scenario potrebbe aprire una interpretazione in questo senso... e' chiaro quindi che c'e' bisogno di foto chiare, se hai uno scanner perche' non usi quello? Imposta la risoluzione a 600dpi e vedrai che verranno immagini chiare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

maurizio7751

Grazie Augustus, ci provero' lunedi in ufficio. Pero' sono lontano anni luce dallo scenario che tu dici potrebbe aprirsi, cioe' non conosco nomi ostrogoti che si avvicinino a quello che potrebbe venirne fuori.

Puoi anticiparmi qualcosa?

Ciao Maurizio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

avgvstvs

Bh, interpretando quello che NON si legge da foto poco chiare viene fuori un nome STORPIATO che SOMIGLIA a quello di... Matasunta.

Non penso che i potenziali esperti di monetazione ostrogota possano esprimersi su una cosa del genere (o su altre) a partire da quelle foto, per questo insisto nella richiesta di immagini il piu' possibile dettagliate e possibilmente con illuminazioni diverse.

PS. Quello che ho scritto sopra sono soltanto ipotesi fantasiose, potrebbe semplicemente essere una siliqua di imitazione con lettere a casaccio... o un falso tout court.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fedafa

Finora non volevo pronunciarmi per non dire eresie... ma sinceramente concordo con Avgvstvs. Anche a me pare di leggere il nome di Amalasunta che se fosse vero riscriverebbe un po di storia numismatica del periodo...

Foto migliori aiuterebbero.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

maurizio7751

Postero' foto migliori la prossima settimana, Avendo in mano la moneta escludo si tratti di un falso, piuttosto potrebbe essere un'imitazione barbarica perche' al dritto si intravvedono delle lettere che sembrano di fantasia, mah, vedremo con delle foto migliori cosa salta fuori.

Grazie a tutti e buon weekend

Maurizio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

maurizio7751

NIENTE DA FARE, CON LO SCANNER VENGONO UNO SCHIFO, IL BRONZO DIVENTA UNA MACCHIA NERA E L'ARGENTO VIENE PEGGIO DELLE FOTO (ALLEGO SOLO IL RETRO PERCHE' IL DRITTO E' PEGGIO.

APPENA RIESCIRO' A FARE FOTO MIGLIORI LE POSTERO'.

MA A VERONA NON C'E' NESSUNO CHE PUO' VEDERLE DIRETTAMENTE?

CIAO MAURIZIO

post-22744-021253600 1289817559_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

aemilianus253

NIENTE DA FARE, CON LO SCANNER VENGONO UNO SCHIFO, IL BRONZO DIVENTA UNA MACCHIA NERA E L'ARGENTO VIENE PEGGIO DELLE FOTO (ALLEGO SOLO IL RETRO PERCHE' IL DRITTO E' PEGGIO.

APPENA RIESCIRO' A FARE FOTO MIGLIORI LE POSTERO'.

MA A VERONA NON C'E' NESSUNO CHE PUO' VEDERLE DIRETTAMENTE?

CIAO MAURIZIO

Io ci sarò senz'altro, dal venerdi alla domenica. Mi farebbe piacere dare un'occhiata.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

aemilianus253

COME TI RICONOSCO?

Le ho inviato il mio riferimento tramite mp. :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

teofrasto

Buonasera maurizio 7751,

come già detto dagli altri la sua frazione di siliqua risulta essere molto intrressante.

Aparentemente la scritta sembra non corrispondere ad alcuna moneta ostrogota nota e neppure a qualche falsificazione o imitazione d'epoca.

Le chiedo se possa ritenere possibile che si tratti di una falsificazione moderna.

A risentirla, Teofrasto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

maurizio7751

Beh non sono infallibile pero' credo proprio che non sia un'imitazione, ormai dopo tanti anni di collezionismo (e di inevitabili fregature) le false le sento a pelle, comunque tutto e' possibile, venerdi pomeriggio saro' a verona e qualcuno la vedra', anzi se c'e' qualche altro frequentatore di questo forum che ha il piacere di aiutarmi oltre a aemilianus gli sarei grato. Martedi o mercoledi dovrei riuscire a postare delle foto migliori

Grazie

Maurizio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×